Test Coronavirus (Ansa)
Test Coronavirus (Ansa)

Bari, 14 agosto 2020 - Da giorni la curva epidemica continua a salire e l'età media dei contagiati da Coronavirus si abbassa. Dopo l'allarme dell'Abruzzo per la circolazione del Covid tra i giovanissimi (la Regione ha registrato 13 casi, di cui 10 riguardano ragazzi fra i 18 e i 24 anni), in Puglia cinque giovani, tra i 20 e i 30 anni, sono stati ricoverati nei reparti di Malattie infettive degli ospedali in "condizioni severe", dopo aver contratto il Coronavirus. Lo conferma all'Ansa il professore Pierluigi Lopalco, capo della task force per l'emergenza Coronavirus in Puglia. "I pazienti - spiega il professor Lopalco - hanno delle polmoniti provocate dal Covid-19 e per questo è stato necessario il ricovero". In quei casi "generalmente si parla di condizioni critiche, quelle in cui si passa all' assistenza respiratoria  e alla rianimazione", precisa Lopalco. ''Si tratta di persone appartenenti a diversi focolai delle province di Bari e di Foggia'', continua.  ''Sono i nuovi casi. Vogliamo sottolineare il fatto che anche i giovani possono avere una infezione che può portare a un certo tipo di malattie ed essere ricoverati. Bisogna mantenere ancora alta l'allerta. Il virus è sempre lo stesso". Tra di loro ci sono anche giovani "tornati da vacanze all'estero'', evidenzia il capo dealla task force. ''E al ritorno hanno avuto febbre e polmonite. Non è una bella esperienza. Trattandosi di soggetti giovani finora l'esperienza ci dice che il decorso è favorevole", conclude Lopalco.

Per quanto riguarda, invece, le discoteche, Lopalco conferma che, al momento, in Puglia "non ci saranno ulteriori provvedimenti" rispetto all'obbligo di mascherina adottato con ordinanza del presidente della Regione Puglia già ieri.

Anche a Sciacca torna la paura contagi fra i giovani. In provincia di Agrigento, un giovane di 18 anni è risultato positivo al Covid, dopo essere rientrato da una vacanza. Non è escluso che anche nel suo caso, come per altri giovani della provincia contagiati nei giorni scorsi, si sia trattato di una vacanza a Malta, dove molti ragazzi agrigentini, tra cui alcuni diciottenni di Sciacca, si sono recati nelle ultime settimane con dei viaggi organizzati.