Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
5 mar 2022

Covid oggi Italia, bollettino del 5 marzo: contagi risalgono, i dati regione per regione

I nuovi casi sono 39.963, 173 morti. In Lombardia +4.226 positivi, Veneto +3.866, in Toscana +2.699, Emilia-Romagna +2.056, Marche +1.533. Speranza: "Via Green pass dopo il 31 marzo? Agire con gradualità"

5 mar 2022

Roma, 5 marzo 2022 -  Inversione di tendenza (seppur lieve) nel bollettino Covid di oggi 5 marzo, con i dati su contagi, morti e ricoveri regione per regione. I nuovi casi in Italia sono 39.963, in rialzo rispetto a ieri, così come il tasso di positività che sale per il secondo giorno consecutivo. I contagi crescono su base settimanale: non accadeva da oltre un mese e mezzo. Si registrano 173 ulteriori vittime contro le 210 di 24 ore fa (sotto l'aggiornamento regione per regione). Prosegue la discesa di ricoveri e terapie intensive. 

Oggi il ministro della Salute, Roberto Speranza ha parlato della discesa "costante dei dati registrata nelle ultime settimane. Venivamo da numeri altissimi - ha spiegato Speranza - siamo stati a quasi 2.000 casi ogni 100.000 abitanti, gli ultimi dati, annunciati ieri dall'Iss, ci parlano di un dato di poco superiore a 400 casi, quindi c'è stata una discesa molto significativa ma dobbiamo continuare con questo percorso, i vaccini sono lo scudo essenziale". "Dobbiamo continuare - ha sottolineato Speranza - con un atteggiamento di cautela e attenzione e penso che l'utilizzo delle mascherine nei luoghi chiusi sia ancora molto importante quindi fiducia, guardare avanti, ma con i piedi per terra e un passo alla volta". Infine il ministro della Salute ha rilanciato l'invito a vaccinarsi: "Ci sono anche nuovi strumenti a nostra disposizione, come sapete da qualche giorno c'è Novavax disponibile, con una tecnologia diversa che può convincere persone che non hanno ancora fatto questa scelta". 

Bollettino Covid 6 marzo

"Io penso che dobbiamo valutare passo dopo passo. L'impegno del governo è quello di superare lo stato d'emergenza. E superare lo stato d'emergenza non significa d'un tratto magicamente essere fuori da ogni vincolo, perché il Covid continua ad essere una sfida con cui fare i conti", ha però aggiunto Speranza a proposito della possibilità di abolire il green pass dopo il prossimo 31 marzoNoi siamo molto più forti rispetto al passato perché abbiamo fatto una bellissima campagna di vaccinazione - ha sottolineato il ministro - Avere oltre il 91% di persone che ci hanno seguito in questa campagna di vaccinazione mette il nostro Paese in condizioni molto diverse rispetto al passato e noi stiamo piegando questa curva di Omicron grazie ai vaccini senza chiusure generalizzate. Per cui proseguirà il confronto tra di noi nel governo e fra governo e parlamento e valuteremo la strada migliore ma il percorso è ancora, per quanto mi riguarda, un percorso di fiducia verso una fase nuova ma di gradualità perché questo è il metodo che ci siamo dati e finora ha portato a risultati che sono sotto gli occhi di tutti".

Approfondisci:

Covid: in Italia cala ancora l'incidenza, Rt a 0.75

Approfondisci:

Guerra e Covid, lo psicologo dell'emergenza: "Cosa fare contro l'ansia"

Sommario

Il bollettino di oggi

Risale lievemente la curva dei contagi rispetto a 24 ore fa: sono 39.963 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, mentre ieri erano stati 38.095. I nuovi casi sono in aumento anche rispetto a sabato scorso, quando erano stati 38.375. Significa un aumento del 4% su base settimanale, prima volte dopo un mese e mezzo di discesa continua. Un lieve rialzo che si riflette anche in un aumento del tasso di positivtià passato dal 9.8% al 10,5%, in crescita per il secondo giorno di fila. Le nuove vittime sono invece in calo: 173 contro le 210 di ieri. Dall'inizio della pandemia i morti sono sono 155.782. I tamponi processati sono 381.484 (ieri 388.836). Calano ancora le terapie intensive, 16 in meno (ieri -29) con 59 ingressi del giorno, e scendono complessivamente a 609, così come i ricoveri ordinari, 323 in meno (ieri -302), 8.974 in tutto. casi totali arrivano a 12.990.223. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 46.147 (ieri 55.818) per un totale che sale a 11.815.610. Per questo gli attualmente positivi sono ancora in calo, 4.956 in meno (ieri -17.675) e scendono a 1.018.831. Di questi 1.009.248 pazienti sono in isolamento domiciliare. La regione con il maggior numero di casi odierni è la Lombardia con 4.226 contagi, seguita da Lazio (+3.934), Veneto e Campania (entrambe +3.866) e Puglia (+3.811). 

Bollettino Covid del 5 marzo
Bollettino Covid del 5 marzo

Regioni

Lombardia

Sono 4.226 i nuovi casi di Covid registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore, a fronte di 32 decessi che portano così a 38.758 il totale di vittime da inizio pandemia. I ricoverati con sintomi sono 849 mentre in terapia intensiva si registrano 81 pazienti (+1).

Lazio

Lieve risalita dei contagi in Lazio, dove si registrano ggi 3.934 nuovi casi (+232 rispetto a 24 ore fa) a fronte di 9.264 tamponi molecolari e 29.497 tamponi antigenici per un totale di 38.761 tampon effettuati. Altri 5, contro i 20 di ieri. I ricoverati sono  1.126 (-43), 92 le terapie intensive (+1) e +6.843 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 10,1%. I casi a Roma città sono a quota 1.876.

Veneto

Il Veneto scende sotto quota 50 mila per i malati attuali di Covid-19, con 49.628 positivi, 706 in meno rispetto a ieri. Prosegue la discesa della curva dei contagi, oggi 3.866, con il totale a 1.349.041. Si contano 14 decessi, con 13.893 morti complessivi. Prosegue la discesa degli indicatori clinici: nei reparti non critici si va sotto la soglia dei 900 pazienti, con 898 ricoveri (-28), e 83 (-4) nelle terapie intensive. La campagna vaccinale segna 7.280 somministrazioni nella giornata di ieri, in gran parte (5.773) terze dosi/booster. La popolazione 'over 12' che ha effettuato due dosi è pari all'88,3%, quella con la terza è al 71,1%. Nella fascia pediatrica la prima dose copre il 32,7%, la seconda il 29,5%.

Campania

Sono 3.866 i nuovi contagiati in Campania, di cui 2.984 positivi all'antigenico e 882 positivi al molecolare.  I test eseguiti sono stati 29.849, di cui 18.949 antigenici e 10.900 molecolari. Sei le vittime nelle ultime 48 ore, due deceduti in precedenza ma registrati ieri. Report posti letto su base regionale: Posti letto di terapia intensiva disponibili 636; Posti letto di terapia intensiva occupati 34; Posti letto di degenza disponibili 3.160; Posti letto di degenza occupati 648.

Puglia

Sono 3.811 i nuovi casi di coronavirus rilevati in Puglia, si tratta del 15% dei 25.375 test giornalieri registrati. Le vittime sono 12. Sono 74.265 le persone attualmente positive e di queste 557 (ieri erano 572) sono ricoverate in area non critica e 31 (ieri erano 29) in terapia intensiva. I nuovi casi per provincia sono così distribuiti: Lecce 1.201; Bari 1.023; Foggia 546; Taranto 424; Bat 293; Brindisi 287. I residenti fuori regione sono 29 e otto di provincia in definizione. 

Sicilia

Altri 3.607 casi di Covid in Sicilia su 27.792 tamponi processati. Dei nuovi contagiati, 1.365 sono relativi a giorni precedenti. Gli attuali positivi nell'Isola sono 221.443. In un solo giorno i guariti sono stati 4.414, mentre dei 22 decessi riportati oggi (9.602 dall'inizio dell'emergenza pandemica) solo 8 si sono registrato ieri, mentre gli altri si riferiscono ai giorni scorsi. Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 911, mentre si trovano in terapia intensiva 65 pazienti. Questa la ripartizione su base provinciale dei nuovi casi: 835 a Palermo, 703 a Catania, 970 a Messina, 442 a Ragusa, 669 a Trapani, 345 a Siracusa, 274 a Caltanissetta, 517 ad Agrigento e 217 a Enna.

Toscana

I nuovi casi di Covid registrati in Toscana sono 2.699 su 23.215 test di cui 6.525 tamponi molecolari e 16.690 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 11,63% (50,0% sulle prime diagnosi). 

Emilia-Romagna

Sono 2.056 i nuovi casi di Covid in Emilia-Romagna, su un totale di 11.388 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 6.598 molecolari e 4.790 test antigenici rapidi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 18%. La Regione comunica putroppo ulteriori 14 vittime. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 68 (+2 rispetto a ieri, pari al 3%), l'età media è di 63,7 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.167 (-26 rispetto a ieri, -2,2%), età media 74,6 anni.

Calabria

Sono 1.946 i nuovi contagi registrati in Calabria (su 10.364 tamponi effettuati), +1.408 guariti e 10 morti (per un totale di 2.127 decessi). Il bollettino, inoltre, registra +528 attualmente positivi, -8 ricoveri (per un totale di 264) e, infine, -1 terapie intensive (per un totale di 17.

Piemonte

Sono 1.719 i nuovi casi comunicati nelle ultime 24 ore dal Piemonte, ovvero il 5,4% dei 32.029 tamponi eseguiti. Putroppo si registrano altri quattro decessi, nessuno dei quali relativo alla giornata di oggi, e 2.086 guariti. Ancora in calo i ricoveri: i pazienti in terapia intensiva sono 34 (-2), nei reparti ordinari 695 (-42). Dall'inizio della pandemia, dunque, il Piemonte ha registrato 991.304 positivi, 13.079 positivi e 935.725 guariti.

Marche

Nell'ultima giornata, sono 1.533 i casi registrati nelle Marche e l'incidenza ogni 100mila abitanti è salita da 584,38 di ieri a 602,03. Tra i positivi sono 248 i sintomatici; i casi comprendono 501 contatti stretti di positivi, 401 contatti domestici, 29 in ambiente di scuola/formazione, 3 in ambiente di vita/socialità, 2 ciascuno in setting lavorativo, assistenziale, sanitario. In tutto eseguiti 4.796 tamponi di cui 3.497 nel percorso diagnostico con un 'record' di positivi al 43,8%, e 1.299 nel percorso guariti.

Sardegna

In Sardegna nelle ultime 24 ore si registrano 1.301 casi confermati di positività al Covid - di cui 1.094 diagnosticati da antigenico - circa un centinaio in più rispetto alla precedente rilevazione. Processati 9.673 tamponi, tasso di positività al 13,4%. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 27 (-2), mentre i ricoverati in area medica sono 317 (-10). Le persone in isolamento domiciliare sono 24620 (-172). Si registrano sei decessi: un uomo di 88 e una donna di 99 anni della provincia di Sassari; una donna di 95 e un uomo di 98 anni della provincia di Oristano; due uomini di 72 e 84 anni, residenti nella Città Metropolitana di Cagliari.

Liguria

Nelle ultime 24 ore si contano 1.026 i nuovi casi di Covid in Liguria a fronte di 10.113 tamponi effettuati, di cui 2.701 molecolari e 7.412 test rapidi antigenici. Il numero degli attualmente positivi si attesta su un numero totale di 12.924 in calo di 195. Le persone che si trovano ricoverate sono 260, 16 dei quali in terapia intensiva, con un calo di 7 unità. In isolamento domiciliare si trovano in 12.655 (-190), 1.215 i guariti e 6 deceduti.

Le altre regioni

In Umbria i nuovi casi sono 987, nella Provincia di Bolzano 485, in Molise 327. Tre decessi e 548 nuovi casi in Basilicata. Altri 1.006 contagiati in Abruzzo nelle ultime 24 ore, a fronte purtroppo di 9 vittime. Sono 719 i nuovi casi di Covid in Friuli Venezia Giulia dove si registra un ulteriore decesso. Nessuna vittima e 59 contagiati in Valle d'Aosta. Zero morti anche in Trentino, dove si registrano 247 nuovi casi. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?