Covid Italia: i dati del 7 giugno 2021
Covid Italia: i dati del 7 giugno 2021

Roma, 7 giugno 2021 - Scendono ancora i nuovi casi di Covid in Italia, ma a fronte di un numero basso di tamponi effettuati, come ogni weekend. Aumentano i decessi, mentre resta stabile il tasso di positività. Continua a migliorare la situazione negli ospedali: scendono anche oggi ricoveri e terapie intensive. Questi i dati del nuovo bollettino sull'epidemia da Coronavirus diffuso da ministero della Salute e Protezione Civile. Oggi si fa un altro passo verso la normalità: il coprifuoco viene spostato in tutta Italia alle ore 24 e altre quattro regioni entrano in zona bianca. Da qualche giorno si registra un calo dei nuovi casi in Italia, il numero di morti rimane sotto quota 100 e la pressione ospedaliera è in continuo allentamento. Secondo l'Agenas è in discesa il tasso di occupazione dei letti d'ospedale da parte dei malati di Covid: attualmente è occupato da questi pazienti il 9% dei posti nei reparti di terapia intensiva e l'8% nei reparti di area non critica. Grande merito ha sicuramente la campagna vaccinale che ha messo in sicurezza la fascia di popolazione più anziana e sta procedendo a buoni ritmi. In base al report settimanale dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, l'Italia si colloca al sesto posto tra i 27 Paesi Ue, nella classifica somministrazioni per 100 abitanti, con una percentuale pari al 61,02%, davanti a Francia e Spagna, mentre in termini di popolazione interamente vaccinata, l'Italia è al secondo posto assoluto in Europa, subito dopo la Germania.

Sommario

Zona bianca, matrimoni e tavolate. Le linee guida delle Regioni

L'obiettivo fissato dal generale Figliuolo è "conseguire la vaccinazione dell'80% della popolazione nazionale - circa 54,3 milioni di persone dopo l'autorizzazione alla somministrazione del siero alla fascia 12-15enni - entro il 30 settembre di questo anno". Ma resta l'incognita terza dose della quale, secondo il Commissario straordinario per l'emergenza Covid,  "potrebbe essere prevista la necessità" e si riapre il dibattito sugli effetti collaterali dei sieri, dopo il caso della 18enne ricoverata per trombosi dopo il vaccino Astrazeneca

Open day vaccini: quando sono i prossimi e in che regioni

Vaccino Covid, i numeri da chiamare per spostare la seconda dose

Il bollettino Covid di oggi

Continua il calo della curva epidemica in Italia. I nuovi contagi nelle 24 ore sono 1.273, contro i 2.275 di ieri. Si tratta del dato più basso addirittura dal 15 settembre 2020, quando si era alla vigilia dell'impennata che avrebbe portato alla seconda ondata. I tamponi sono in netto calo come ogni lunedì, 84.567 (65 mila meno di ieri), ma il tasso di positività rimane stabile all'1,5%. I decessi sono 65 (ieri 51), per un totale di 126.588 vittime dall'inizio dell'epidemia. Ancora in discesa i ricoveri: le terapie intensive sono 15 in meno (ieri -14) con 25 ingressi del giorno, e calano a 759, mentre i ricoveri ordinari sono 53 in meno (ieri -230), 4.910 in tutto. La regione con più casi odierni è la Campania (+177), seguita da Lazio (+170), Toscana (+160), Sicilia (+156), ed Emilia Romagna (+155). I contagi totali salgono così a 4.233.698. I guariti sono 5.024 (ieri 5.321), per un totale di 3.918.657. Sempre in calo il numero degli attualmente positivi, 3.819 in meno (ieri -3.097): i malati ancora attivi sono ora 188.453. Di questi, sono in isolamento domiciliare 182.784 pazienti.

Il bollettino del 6 giugno

Dati dalle regioni / Campania

In Campania, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 177 positivi al Covid, 723 guariti e 10 decessi, di cui 6 nelle ultime 48 ore e 4 avvenuto in precedenza ma registrati ieri. Gli asintomatici sono 146 e i sintomatici 31, riferiti ai soli positivi al tampone molecolare. I tamponi processati ieri sono 3.406, dei quali 1.011 antigenici. Il report posti letto su base regionale riporta 656 posti letto di terapia intensiva disponibili, di cui 43 occupati, e 3.160 posti letto di degenza disponibili, tra posti letto Covid e offerta privata, di cui 566 occupati.

Lazio

Su oltre 7 mila tamponi e 4mila test antigenici sono 170 i nuovi casi di Coronavirus nel Lazio, in calo rispetto ai 233 di ieri e soprattutto ai 251 di lunedì scorso. l rapporto tra positivi e tamponi è al 2,3%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 1,5%. I decessi sono 5, stesso numero di ieri. Si allenta la pressione ospedaliera: le terapie intensive calano di un'unità e scendono a 124 mentre i ricoveri diminuiscono di 4 unità, per un totale di 686. I casi a Roma città sono a quota 84. L'assessore alla Sanità Alessio D'Amato commentando i dati: "il numero dei casi è il più basso da settembre 2020. L'incidenza e l'Rt sono da zona bianca". 

Toscana

In Toscana sono 160 i nuovi casi di positività al Coronavirus che portano a 242.569 il totale registrato dall'inizio della pandemia. Oggi sono stati eseguiti 4.994 tamponi molecolari e 1.433 tamponi antigenici rapidi con il tasso di positività pari al 2,5%. Nelle ultime 24 ore si registrano inoltre 6 decessi. Gli attualmente positivi sono 5.824, -2,7% rispetto a ieri: di questi i ricoverati sono 386 (2 in più rispetto a ieri), di cui 88 in terapia intensiva (5 in meno).

Sicilia

Diminuiscono leggermente i contagi in Sicilia: sono 156 i nuovi posiitivi, rispetto ai 275 di ieri, rilevati da 9.759 tamponi per un indice di positività dell'1,6%. Tre decessi si sono registrati nelle ultime 24 ore, uno in più rispetto a ieri. I guariti oggi sono 241. Diminuiscono gli attualmente positivi che sono 7.883 (-88), mentre aumentano lievemente i ricoveri nei reparti ordinari, 392 (+10). È di 43 il numero di pazienti Covid in terapia intensiva, con nessun nuovo ingresso (ieri ce ne era stato uno). In isolamento domiciliare vi sono 7.448 persone.

Emilia-Romagna

Sono 155 i nuovi contagi da Coronavirus riscontrati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore, individuati sulla base di 7.291 tamponi, un numero più basso del solito come abitualmente avviene nei festivi. Si contano ancora tre morti. Dei nuovi positivi 63 sono asintomatici e l'età media è di 35,5 anni. I casi attivi scendono a 10.963, il 95,6% dei quali in isolamento domiciliare. I ricoverati in terapia intensiva sono due in più di ieri (72 in totale), mentre calano quelli negli altri reparti Covid che sono 404 (-6). Bologna con 42 casi è la provincia con il numero più alto di contagi quotidiani, seguita da Parma (34) e Modena (29).

Lombardia

I  nuovi casi di contagio in Lombardia sono 142 a fronte di 12.697 tamponi (di cui 9.580 molecolari e 3.117 antigenici) per un rapporto di positività dell' 1,5%. Si registrano 6 nuovi decessi. I nuovi guariti/dimessi da ieri sono 216, mentre negli ospedali si sono 966 pazienti. Di questi sono 167 le persone in terapia intensiva e 799 (34 in meno di ieri) i pazienti attualmente ricoverati nei reparti ordinari. Nelle province i nuovi casi sono così suddivisi: Milano 48 di cui 21 a Milano città, Bergamo +20, Brescia +18, Como +9, Cremona +3, Lecco +1, Lodi +0, Mantova +2, Monza e Brianza +10, Pavia +4, Sondrio +14; Varese +6.

Piemonte

Sono 100 nuovi positivi in Piemonte (di cui 7 dopo test antigenico), pari all'0,9% di 11.498 tamponi eseguiti, di cui 7.478 antigenici. Dei 100 nuovi casi, gli asintomatici sono 56(56%). I morti sono 6 (di cui 2 relativi a oggi), mentre nei dati di ieri non c'erano vittime. I ricoverati in terapia intensiva sono 63 (+2 rispetto a ieri), mentre i pazienti Covid in altri reparti sono 461 (-6 rispetto a ieri).

Puglia

Come ogni lunedì è in forte diminuzione oggi in Puglia il numero dei nuovi casi di Covid a fronte, tuttavia, d un numero di test non trascurabile, seppure in flessione. Su 3.454 tamponi effettuati sono 56 quelli risultati positivi: 4 in provincia di Bari, 15 in provincia di Brindisi, 3 nella provincia BAT, 15 in provincia di Foggia, 16 in provincia di Lecce, 2 in provincia di Taranto, un caso di residente fuori regione. Sostanzialmente stabili e a quote basse i decessi: sono quattro nelle ultime 24 ore. Crescono lentamente i guariti e allo stesso ritmo calano gli attuali positivi (18.539) e i ricoverati.

Calabria

Tornano a scendere i nuovi positivi in Calabria (39 contro il 128 di ieri) pur in presenza di un numero ridotto di tamponi (1.365 contro i 2.014 di ieri), ma cala sensibilmente il tasso di positività, passato dal 6,36% di ieri al 2,86 di oggi. Anche oggi si registrano vittime, 6, con il totale che arriva a 1.192. Calano di due unità i ricoveri in area medica (189) mentre si registra un ingresso in terapia intensiva (15). Scendono i numeri anche degli isolati a domicilio (-130) e i casi attivi (-131), mentre crescono i guariti (+164).

Veneto

"Nelle ultime 24 ore sono 38 i nuovi contagiati in Veneto (424.040 da inizio pandemia) su 4.618 tamponi mentre il numero degli attualmente positivi è di 6.819 con incidenza dello 0,82%. I ricoveri Covid calano a 571 (-5), di cui 65 (-1) in terapia intensiva e 506 (-4) in area non critica, mentre le terapie intensive non Covid sono 342. Si registra un nuovo decesso per un totale di 11.581". Lo ha reso noto il presidente della Regione Luca Zaia, che ha poi spiegato: "Siamo in zona bianca, quasi tutte le attività hanno riaperto e non c'e' coprifuoco ma non dobbiamo abbassare la guardia". 

Basilicata

Sono 31 i nuovi positivi in Basilicata su 734 tamponi processati tra ieri 6 giugno e sabato 5. Nelle ultime 48 ore si registrano inoltre 124 guarigioni e due decessi. Attualmente sono 3.204 i lucani positivi, 48 dei quali ricoverati negli ospedali, dove per la prima volta, dopo mesi, non risultano posti letto occupati nelle terapie intensive.

Marche

Nelle ultime 24 ore, nelle Marche sono stati individuati 20 nuovi casi di Covid, il 4,2% rispetto ai 476 tamponi, molecolari e antigenici, processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è in calo rispetto al giorno precedente, quando era stato del 6%, con 75 nuovi casi su 1.258 tamponi. Dei contagi odierni 6 sono stati rilevati in provincia di Macerata, 7 in provincia di Ancona, 2 in provincia di Pesaro-Urbino, 1 in provincia di Ascoli Piceno e 4 fuori regione. Il totale dei positivi individuati dall'inizio della crisi pandemica è salito così a 103.140. In lieve aumento di ricoverati (98, +2): sono 17 in terapia intensiva, 29 in semintensiva (+1) e 52 nei reparti ordinari (+1). 

Abruzzo

Sono 13 i contagi registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 1.142 test effettuati (980 tamponi molecolari 162 test antigenici), con un tasso di positività  pari all'1,1%. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi e sale a 2.496; del totale odierno 2 casi sono riferiti a decessi avvenuti nei giorni scorsi e comunicati solo oggi dalla Asl. Gli attualmente positivi sono 4.575: di questi 91 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale nei reparti non critici, 7 (-2 rispetto a ieri con 0 nuovi ingressi) in terapia intensiva, mentre gli altri 4477 (-553 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare. 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 1.370 tra test e tamponi sono state riscontrate 10 positività al Covid, pari allo 0,72%. Nel dettaglio, dall'analisi di 908 tamponi molecolari sono stati rilevati 6 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,66%. Sono inoltre 462 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 4 casi (0,87). Nella giornata odierna non si registrano decessi, i ricoveri nelle terapie intensive sono 2 (+1) mentre quelli negli altri reparti restano 28.

Sardegna

Crollano i contagi in Sardegna. Nelle ultime 24 ore sono stati rilevati solo 9 nuovi casi dall'analisi di 2.941 test, ma si registrano ancora tre decessi (1.476 in tutto). Complessivamente sono 56.886 i contagi accertati nell'Isola dall'inizio dell'emergenza. Il tasso di positività scende allo 0,3%. I posti letto Covid negli ospedali continuano a calare: sono 105 (-5) i pazienti attualmente ricoverati in area medica, 7 (-1) quelli in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare invece sono 12.312. 

Liguria

In Liguria sono stati registrati 7 nuovi casi  ed altri 3 decessi. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 1.421 tamponi molecolari e 1.039 test antigenici rapidi. Al momento in tutto il territorio ligure sono 100 i pazienti Covid ricoverati in ospedale, 7 meno di ieri, di cui 23 in terapia intensiva. Sono 1.989, invece, le persone attualmente positive (-26). 

Le altre regioni

In Umbria 6 nuovi positivi e un morto. Sono 4 i casi rilevati in Trentino e zero le vittime. Un decesso e 4 contagi in Alto Adige. Tre nuovi casi in Molise e in Valle d'Aosta, dove si registra anche una vittima.