Roma, 12 febbraio 2021 - Oggi il bollettino del ministero della Salute con l'andamento dell'epidemia di Coronavirus in Italia segnala un miglioramento dei principali indicatori: meno nuovi contagiati, meno morti, leggero calo del rapporto nuovi positivi-tamponi processati. Dimunizione più sensibile di ricoverati in terapia intensiva.

Oggi è venerdì e i dati del bollettino si assommano al report dell'Istituto superiore di sanità con i dati del monitoraggio settimanale che servono per assegnare le regioni nelle quattro zone colorate (bianca, gialla, arancione e rossa). I primi numeri che arrivano non sono molto confortanti: l'indice di trasmissibilità Rt Italia risale questa settimana a 0.95 (contro 0.84). Sette regioni hanno un Rt superiore a 1 anche nel valore inferiore. E aumenta il numero delle regioni dove sono state riportate allerte di resilienza (11 contro 5 la settimana precedente).

Sempre oggi pomeriggio il consiglio dei ministri uscente è convocato per adottare il decreto ponte che prorogherà fino al 5 marzo il divieto di spostamento tra le regioni gialle che scadrebbe altrimenti a mezzanotte di lunedì 15 febbraio. Da lunedì sarà comunque possibile tornare a sciare.

Secondo uno studio, un caso di Covid su 5 è addebitabile alla variante inglese mentre sul fronte dei vaccini, il governatore del Veneto, Luca Zaia, chiede all'Aifa l'autorizzazione all'acquisto.

Il bollettino Covid di oggi

Complessivamente dall'inizio dell’epidemia in Italia si è riscontrata la positività di 2.697.296 persone, + 13.908 (ieri + 15.146). Le persone attualmente positive sono 402.174, - 2.845 (ieri - 5.092), i dimessi/guariti sono 2.202.077, + 16.422 (ieri + 19.838), i morti sono 93.045, + 316 (ieri + 391), i ricoverati con sintomi sono 18.736, - 206 (ieri - 338), in terapia intensiva ci sono 2.095 pazienti, - 31 (ieri - 2). I nuovi ingressi in terapia intensiva sono 153 (ieri 151). Sono stati processati 305.619 tamponi (ieri 292.533): di conseguenza il rapporto nuovi positivi-tamponi è oggi del 4,6% (ieri 5,17%).  I vaccinati totali alle ore 17 sono 2.868.505. Per quanto riguarda le regioni, la Lombardia registra il maggior numero di nuovi casi (+ 2.526), seguita da Campania (+ 1.637), Emilia Romagna (+ 1.538), Lazio (+ 1.089) e Puglia (+ 1.020). La Val d'Aosta è la regione col minor numero di nuovi casi (9).

La tabella in Pdf

Dalle regioni / Lombardia

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 2.526 casi di coronavirus, di cui 106 'debolmente positivi', e 47 morti. Dall'inizio dell'epidemia i decessi ammontano a 27.699. Sono stati effettuati 38.465 tamponi (di cui 29.401 molecolari e 9.064 antigenici), con un rapporto rispetto ai contagi del 6,5%. I guariti/dimessi sono 1.019 (totale complessivo: 482.645, di cui 3.197 dimessi e 479.448 guariti). I pazienti Covid in terapia intensiva calano a 359 (-9), mentre i ricoverati salgono a 3.583 (+33). Ieri c'erano stati 2.434 casi e 54 morti.

Campania

Balzo in avanti per la curva dei contagi in Campania. Nelle ultime 24 ore sono 1.637 (di cui 139 casi identificati da test antigenici rapidi) i casi positivi su 18.393 tamponi esaminati. (di cui 3.125 antigenici). Il tasso di incidenza è pari al 8,9%. Quindici le persone decedute: 10 deceduti nelle ultime 48 ore, 5 deceduti in precedenza ma registrati ieri.

Emilia Romagna

Nuovo rimbalzo verso l'alto della curva dei contagi in Emilia Romagna. Oggi si registrano 1.538 casi in più rispetto a ieri, su un totale di 27.986 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (15.060 molecolari e 12.926 rapidi, a cui si aggiungono 239 test sierologici). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 5,5%. I morti sono 27.

Lazio

"Oggi su oltre 11 mila tamponi nel Lazio (-1.277) e oltre 18 mila antigenici per un totale di oltre 29 mila test, si registrano 1.089 casi positivi (-182), 34 i decessi (+3) e +2.806 i guariti. Diminuiscono i casi, i ricoveri e le terapie intensive, mentre aumentano i decessi. Il rapporto tra positivi e tamponi e' a 9%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende sotto il 4%. I casi a Roma citta' tornano sotto a quota 600". A dirlo l'assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato.

Liguria

Sono altri 8 i decessi di persone positive al coronavirus registrati in Liguria, secondo l'ultimo bollettino diffuso dalla Regione: le vittime, da inizio emergenza, sono salite a 3.499. In ospedale ci sono 654 pazienti covid ricoverati, 12 in meno di ieri. Di questi, 57 sono in terapia intensiva. Il report registra anche 332 nuovi casi.

Puglia

Sono 1.020 i nuovi casi positivi al Covid 19 e 33 i morti registrati oggi in Puglia su 10.141 test fatti (con una incidenza del 10,05%): 438 nuovi contagi sono in provincia di Bari, 254 in provincia di Taranto, 99 nella provincia BAT, 93 in provincia di Brindisi, 83 in provincia di Lecce, 48 in provincia di Foggia,2 residenti fuori regione, 3 provincia di residenza non nota. Delle 33 vittime, 17 vivevano in provincia di Bari, 5 in provincia di Foggia, 4 in provincia BAT, 4 in provincia di Taranto e 3 in provincia di Lecce. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.418.783 test; 88.325 sono i pazienti guariti e 41.600 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 133.479.

Piemonte

Sono 20 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, il totale è ora di 9.109 deceduti risultati positivi al virus. 869 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 117 dopo test antigenico), pari al 4,2 % dei 20.644tamponi eseguiti, di cui 13.465 antigenici. Degli 869 nuovi casi, gli asintomatici sono 306 (35,2%). I casi sono cosi' ripartiti: 149 screening, 433 contatti di caso, 287 con indagine in corso; per ambito: 22 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 77 scolastico, 770 popolazione generale. Il totale dei casi positivi diventa quindi 236.136. I ricoverati in terapia intensiva sono 144 (-6 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 1.924 (-32 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 10.260. I tamponi diagnostici finora processati sono 2.700.253 (+20.644 rispetto a ieri), di cui 1.078.162 risultati negativi.

Veneto

Sono 756 i nuovi positivi in Veneto, nelle ultime 24 ore. I tamponi molecolari fatti ad oggi in regione oltre 3milioni 872mila, 25.409 le persone attualmente positive, 1.646 i ricoveri negli ospedali, 155 posti occupati nelle terapie intensive, 1.490 in area non critica, 34 i decessi nelle ultime 24 ore, 15.188 i dimessi.

Marche

Nelle Marche si registrano 515 i positivi nelle ultime 24 ore: la provincia più colpita resta quella di Ancona con 197 casi, seguita da Pesaro Urbino con 122, Macerata con 108, Ascoli Piceno con 54 e Fermo con 24, oltre a 10 di fuori regione. 

Abruzzo

Sono 357 i contagi registrati oggi in Abruzzo, risultati dagli 8.463 test effettuati (3.983 tamponi molecolari e 4.480 test antigenici), che portano il totale, da inizio emergenza, a 47.042. I casi di oggi fanno riferimento a persone di età compresa tra 1 e 96 anni, inclusi 61 ragazzi sotto i 19 anni: 6 in provincia dell'Aquila, 20 in provincia di Pescara, 30 in provincia di Chieti e 5 in provincia di Teramo.

Toscana

In Toscana ci sono 727 i positivi in più rispetto a ieri (710 confermati con tampone molecolare e 17 da test rapido antigenico). Dall'inizio dell'epidemia  sono stati registrati  141.886 i casi di positività. I nuovi contagi sono lo 0,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. L'età media dei 727 nuovi positivi odierni è di 46 anni circa. La Toscana deve contare oggi anche 17 decessi.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.849 tamponi molecolari sono stati rilevati 186 nuovi contagi con una percentuale di positività del 3,83%. Sono inoltre 1.789 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 104 casi (5,81%). I decessi registrati sono 11.

Alto Adige

Sotuazione sempre complicata in Alto Adige (in lockdown per effetto di un'ordinanza regionale): la Provincia autonoma di Bolzano segnala oggi cinque decessi, 640 nuovi casi e 17.738 gli altoatesini in quarantena.

Calabria

Oggi in Calabria ci sono 115 nuovi contagiati, 2 i deceduti e 248 i guariti.

Le altre notizie di oggi

Pier Ferdinando Casini positivo: "Sto bene"

Renzo Piano vaccinato: "Fatelo, è importante"

I ristoratori alla guerra di San Valentino

Coronavirus, tutte le particelle nel mondo stanno dentro una lattina

Lockdown, gli appassionati di cinema ricreano in casa le scene di film famosi