Covid in Italia: i dati del 26 agosto 2021
Covid in Italia: i dati del 26 agosto 2021

Roma, 26 agosto 2021 - Scendono sia i nuovi contagi sia i decessi nel nuovo bollettino sul Coronavirus in Italia con i dati del ministero della Salute. Ma al contrario di ieri, quando per la prima volta dopo diversi giorni la pressione ospedaliera era stata in calo, oggi crescono, seppur leggermente, i posti letto occupati nei reparti ordinari e nelle terapie intensive. E il nuovo report della Fondazione Gimbe ci offre un quadro aggiornato dell'andamento della pandemia in Italia: i nuovi casi settimanali - afferma Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione - dopo la stabilizzazione della scorsa settimana, fanno registrare un lieve incremento". E aumentano anche i decessi: ieri se ne sono registrati 59. Guardiamo invece ai parametri determinanti per l'eventuale passaggio delle regioni in zona gialla (che riguarderà quasi certamente la Sicilia dal 30 agosto): l'incidenza è in aumento e supera la soglia dei 50 casi in ben 68 province, le terapie intensive sono cresciute dalle 423 unità della scorsa settimana alle 504 di oggi e i ricoveri con sintomi da 3.472 a 4.036. E tra questi ultimi crescono i pazienti non vaccinati

Il bollettino Covid del 27 agosto

Zona gialla: le regole e quali sono le regioni a rischio

Sommario

Intanto si accende la discussione sul tema scuola, a pochi giorni dal suono della prima campanella. I presidi chiedono chiarezza sulle modalità di controllo del green pass. E, soprattutto in alcune regioni, la percentuale del personale scolastico non vaccinato è consistente e si distacca molto dalla media nazionale (81,83% al 20 agosto). In merito il ministro dell'istruzione Patrizio Bianchi assicura: "C'è un forte aumento dei vaccinati in questi ultimi giorni tra il personale scolastico". Ma la Fondazione Gimbe attacca: "Non convince il piano scuola". Secondo la fondazione presieduta da Nino Cartabellotta non ci sono stati rilevanti cambiamenti, a fronte di una variante del virus molto più contagiosa.

Scuola in alto mare sul green pass: privacy e controlli

"Green pass valido per un anno". Ecco cosa cambia dal 1° settembre

Il bollettino Covid del 26 agosto

In discesa oggi il numero di nuovi casi di Coronavirus in Italia: ne risultano 7.221, contro i 7.548 di ieri. Con 220.872 tamponi effettuati, circa 24mila meno di ieri l'indice di positività sale dal 3,1 al 3,3%. I morti sono 43 e portano  a 128.957 il totale delle vittime dall'inizio dell'epidemia. Quanto ai ricoveri si registra un lieve incremento, 36 unità, nei reparti ordinari dove ora ci sono 4.059 pazienti, mentre restano  sostanzialmente stabili le terapie intensive (503, +4 su ieri), con 38 ingressi giornalieri. Gli attualmente positivi sono 137.057 (ieri 135.724) e le persone in isolamento domiciliare 132.495 (ieri 131.202). La Sicilia è ancora una volta la regione che registra più casi, 1.097, seguita da Lombardia +758, Veneto +719 e Campania +696. 

Regioni / Sicilia

Ancora sopra quota mille i nuovi contagi in Sicilia: sono 1.097 su 17.082 tamponi effettuati per un tasso di positività del 6,4%. La provincia siciliana con l'aumento maggiore di positivi è Palermo, dove tra ieri e oggi sono stati scoperti 254 casi, seguita da Catania (231). Nel bollettino odierno sono inseriti 15 decessi: 7 sono avvenuti nelle ultime 24 ore e 8 in precedenza. Cresce ancora il numero degli attuali positivi: sono 26.110, 604 in più rispetto alla rilevazione di ieri. Stabile, invece, il dato sui ricoveri ospedalieri: i pazienti in regime ordinario sono 752 (+1), mentre quelli in terapia intensiva sono 103 (ieri erano 102). 

Lombardia

Con 38.173 tamponi effettuati, sono 758 i nuovi positivi in Lombardia, con il tasso di positività in crescita all'1,9% (ieri 1,5%). Diminuiscono i ricoverati sia nelle terapie intensive (-1, 42) sia nei reparti ordinari (-1, 339). I decessi sono 6 per un totale complessivo di 33.898 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 236 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 81 a Milano città, 122 a Brescia, 80 a Varese, 54 a Monza e Brianza, 43 a Pavia, 42 a Como, 41 a Bergamo, 28 a Lecco, 26 a Mantova, 21 a Cremona, 18 a Lodi e 15 a Sondrio.

Veneto

Prosegue la crescita dei nuovi casi di Covid in Veneto: nelle ultime 24 ore si registrano 719 positivi e un decesso (11.674 in totale). Aumentano ancora i soggetti attualmente positivi, che oggi sono 12.619, 82 in più rispetto a ieri. Stabile invece è la situazione clinica, con 4 nuovi ricoveri in area non critica (totale 216) e 4 in meno nelle terapie intensive (46 posti occupati).

Campania

La Regione Campania ha reso noto che i positivi del giorno sono 696 su 16.215 test effettuati. Si registra un nuovo decesso nelle ultime 48 ore a cui se ne aggiunge un altro avvenuto in precedenza ma registrato ieri. Negli ospedali i posti letto di terapia intensiva disponibili sono 656 di cui 21 sono occupati, mentre negli altri reparti sono occupati 361 posti letto su 3.160 disponibili.

Toscana

Sono 677 in più rispetto a ieri i casi di positività scoperti in Toscana nelle ultime 24 ore dall'analisi di 8.945 tamponi molecolari e 4.699 tamponi antigenici rapidi. Gli attualmente positivi sono oggi 11.752, -0,7% rispetto a ieri. Di questi i ricoverati sono 440 (21 in più rispetto a ieri), di cui 43 in terapia intensiva (3 in piu'). Registrati 2 nuovi decessi: un uomo e una donna con un'eta' media di 61,5 anni.

Lazio

Oggi nel Lazio "si registrano 582 nuovi casi positivi (+140) e sono 5 i decessi (+1). I ricoverati sono 508 (-8), le terapie intensive sono 67 (+1), i guariti sono 713. I casi a Roma città sono a quota 287. Stabili ricoveri e terapie intensive". Lo evidenzia l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato.

Emilia-Romagna

In Emilia Romagna sono 561 i nuovi positivi su un totale di 25.144 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,2%. Tre i nuovi decessi: due uomini e una donna con un età media di 83 anni. In lieve calo i ricoveri: i pazienti in terapia intensiva sono 53 (-2 rispetto a ieri), 405 quelli negli altri reparti Covid (-5). La situazione dei contagi nelle province vede Bologna al primo posto con 89 nuovi casi, quindi Rimini (73), Parma (72), Modena (66) e poi Reggio Emilia (63) e Ravenna (56). Seguono Piacenza (37), Cesena (34), Ferrara (32) e Forli' (23), infine il nuovo circondario Imolese (16).

Sardegna

Sono 424 i nuovi casi di Covid rilevati oggi in Sardegna, sulla base di 3.255 persone testate. Due i decessi. Tra molecolari e antigenici, sono stati processati complessivamente 8.044 test. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 25 (+ 1 rispetto a ieri), mentre quelli in area medica sono 228 (+ 3 rispetto a ieri). Salgono a 7.762 i casi di isolamento domiciliare (+ 79 rispetto a ieri).

Piemonte

Oggi la Regione Piemonte ha comunicato 305 nuovi casi, pari all'1,9% di 16.192 tamponi eseguiti. Dei 305 nuovi casi, gli asintomatici sono 100 ( 32,8%).Sul fronte ospedaliero i ricoverati in terapia intensiva sono 10 (- 1 rispetto a ieri), mentre i pazienti negli altri reparti sono 142 (+5 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.435. Due i nuovi decessi che fanno salire a 11.713 il numero delle vittime da inizio emergenza.

Puglia

Oggi sono stati rilevati 284 nuovi casi di positività in Puglia: 67 in provincia di Bari, 30 nella provincia di Barletta, Andria, Trani, 40 in provincia di Brindisi, 60 in provincia di Foggia, 70 in provincia di Lecce, 16 in provincia di Taranto e 2 di residenti fuori regione. Si  registra inoltre un decesso. Attualmente sono 4.547 le persone positive: 228 sono ricoverate in area non critica e 24 in terapia intensiva. 

Calabria

Sono 281 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al Coronavirus in Calabria su 3.805 tamponi eseguiti. Rispetto a ieri scende il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 9,17% all'8,64%). I decessi aumentano di 4 unità e salgono a 1.305 in totale. Attualmente i ricoveri sono 146 (+6 rispetto a ieri), di cui 13 in terapia intensiva (+1 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono invece 4.416 (+88).

Marche

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 251 nuovi casi, il 16,3% rispetto ai 1.543 tamponi processati nel percorso per le nuove diagnosi (ieri il rapporto era stato del 15% con 259 casi su 1.722 tamponi). Per il secondo giorno consecutivo è cresciuto il tasso di incidenza su 100 mila abitanti e ora è a 77,12 (ieri era a 74,26). Sono 77 i pazienti Covid assistiti negli ospedali, 1 meno di ieri: nelle terapie intensive ci sono 12 pazienti (+1), 13 nelle semi-intensive e 52 nei reparti ordinari. Oggi non ci sono state vittime: il bilancio dall'inizio della crisi pandemica resta fermo a 3.045 morti, 1.709 uomini e 1.335 donne.

Umbria

Restano stabili per il secondo giorno consecutivo i ricoverati Covid in Umbria: sono 62, otto dei quali in terapia intensiva. Nell'ultimo giorno sono stati accertati 164 nuovi positivi, 148 guariti e nessun morto. Oggi sono stati analizzati 1.983 tamponi e 3.076 test antigenici, per un tasso di positività sul totale del 3,2%. Gli attualmente positivi sono ora 1.850, 16 in più.

Liguria

Sono 139 i nuovi positivi scoperti in Liguria nelle ultime 24 ore dall'analisi di 3.323 tamponi molecolari e 3.886 test antigenici rapidi. Il bollettino non riporta nuovi decessi: sono 4.381 le vittime da inizio emergenza. In leggero calo la pressione ospedaliera: sono 82 i pazienti ricoverati, 4 in meno di ieri, di cui 10 in terapia intensiva.

Abruzzo

Sono 98 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 78.641. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nuovi casi e resta fermo a 2.523. Gli attualmente positivi sono 2.291 (+61 rispetto a ieri): di questi 78 pazienti (+5 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica e 13 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva. Gli altri 2.112 (-32 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare

Le altre regioni

Nessun decesso e 98 casi in Alto Adige, 44 in Trentino. In Basilicata 48 dei 798 tamponi effettuati oggi sono risultati positivi. Sette contagi e zero vittime in Valle D'Aosta. In Friuli Venezia Giulia 36 nuovi positivi. In Molise 4 casi.