Coronavirus, un operatore sanitario effettua un test rapido (Ansa)
Coronavirus, un operatore sanitario effettua un test rapido (Ansa)

Roma, 28 settembre 2020 - Nuovo bollettino sul Coronavirus in Italia del ministero della Salute: quasi 1500 nuovi casi, con un basso numero di tamponi. Resta stabile il numero delle vittime, mentre aumentano in modo netto i ricoveri e le terapie intensive. Intanto, continua a salire il bilancio dei casi nel mondo, dove è stato superato il milione di vittime. "Un numero impressionante e purtroppo ancora in crescita", scrive il ministro della Salute Roberto Speranza. E' sempre più allarme in Europa, in particolare in Spagna, prima nella regione per i contagi (716.481 dall'inizio della pandemia) e in Francia, dove il 32% dei focolai si registra in scuole e università. La Russia torna sopra gli 8mila casi al giorno. Nel nostro paese si moltiplicano i piccoli lockdown locali, mentre in Campania De Luca rende obbligatorio il tampone per chi sbarca nell'aeroporto napoletano di Capodichino. E, in questo quadro, l viceministro Pierpaolo Sileri rassicura: "Non dobbiamo avere paura perché siamo pronti". Intanto, anche il sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino ha annunciato un'ordinanza con la quale istituisce l'obbligo della mascherina h24 per chiunque si sposti in città. Scullino ha annunciato il provvedimento al termine di un vertice con le associazioni dei commercianti, durante il quale, nell'interpretare il Dpcm del 7 agosto e le parole del ministro Speranza, si è preso atto che non c'è obbligo di tampone per i frontalieri che si recano in Francia o nel Principato di Monaco e per i francesi che si trattengano in Italia fino a un massimo di 36 ore.

"Meno morti Covid con più vaccinati influenza". Gimbe: "Rischio carenza dosi in farmacia"

Per produrre il vaccino anti-Covid verranno uccisi 500mila squali?

Il bollettino di oggi

Oggi 1.494 nuovi casi, con solo 50mila tamponi (circa la metà di un giorno infrasettimanale). Il rapporto di tamponi/positivi è di 2,92%. I morti sono 16. I ricoverati sono 131 in più in 24 ore, le terapie intensive aumentano di 10 unità. Il numero delle persone attualmente positive aumenta di 705 (ieri +1.025) e supera quota 50mila: sono 50.323.

I numeri delle regioni

Focolaio Covid a Bologna, dieci studenti positivi dopo la festa Erasmus

Lazio, di nuovo sopra quota 200

Torna a crescere il numero dei nuovi positivi nel Lazio. "Su circa 8mila tamponi oggi si registrano 211 casi", rende noto l'assessore Alessio D'Amato. Ieri i nuovi casi erano stati 181 su quasi 9mila tamponi. Dei 211 casi di oggi, precisa D'Amato, 73 sono a Roma. Nelle ultime 24 ore sono anche stati registrati 3 decessi.

Campania, 295 nuovi positivi

Sono 295 i nuovi positivi in Campania su 5.592 tamponi processati nelle ultime 24 ore. Lo riporta il bollettino quotidiano dell'Unità di crisi della Regione, dove sono annotati anche un decesso e 144 guariti. Il totale dei positivi è di 12.169, quello dei tamponi 584.072. I decessi salgono a 461, i guariti a 5.968.

Emilia Romagna, "numeri rassicuranti"

I numeri sul Coronavirus dell'Emilia Romagna "sono rassicuranti". Lo garantisce l'assessore regionale alla Sanità, Raffaele Donini, che anticipa i dati diffusi nel pomeriggio nel bollettino di oggi: "I contagi sono meno di un centinaio". Infatti, sono 85, a fronte di un numero nettamente inferiore di tamponi (5.095, ieri quasi 9.300). Dei nuovi casi,  sono 36 gli asintomatici individuati grazie a screening regionali e attività di tracciamento dei contatti. Non si ci sono nuove vittime.

Coronavirus Bologna, i dati dei contagi

Lombardia, 119 contagi e due morti

In Lombardia sono 119 i nuovi positivi al Covid, di cui 11 'debolmente positivi' e 2 a seguito di test sierologico), mentre si registrano 2 nuovi decessi, per un totale, dall'inizio dell'epidemia di 16.948 morti. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono 7.933, per un totale complessivo di 2.076.349. Aumenta il numero di pazienti guariti/dimessi: sono 80.041 (+20), di cui 1.518 dimessi e 78.523 guariti. Resta stabile la terapia intensiva, con 31 pazienti ricoverati, mentre i ricoverati non in terapia intensiva sono 306 (+4).

Coronavirus, contagi in calo a Milano

Veneto, casi in crescita

Salgono ancora i casi di positività al Coronavirus in Veneto, che nelle ultime 24 ore ha registrato 183 contagi in più - 27.156 dall'inizio dell'emergenza - ma nessun decesso. I soggetti attualmente positivi sono 3.621 (+131), quelli in isolamento domiciliare 8.611 (- 340). Cresce leggermente il numero dei ricoverati in ospedale, 213 (+9), e anche dei pazienti in terapia intensiva, 27 (+1).

Puglia: 90 infenzioni, metà a Bari

Sono 90 i nuovi casi di Covid registrati in Puglia a fronte di 1.456 test effettuati nelle ultime ore. I casi sono così suddivisi: 52 in provincia di Bari, 2 di Brindisi, 22 nella Bat, 9 in provincia di Foggia, 4 di Lecce, 1 provincia non nota. Sono stati registrati 2 decessi in provincia di Foggia.

Toscana, 3 morti

In Toscana sono 85 in più rispetto a ieri i casi totali. L'età media è di 39 anni circa e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 72% è risultato asintomatico, il 19% pauci-sintomatico. Nel report odierno si registrano anche 3 nuovi decessi, con un'età media di 83 anni. Relativamente alla provincia di notifica, le persone sono decedute una a Pistoia, una a Pisa e una ad Arezzo.

Sicilia, 102 in più

Centodue nuovi contagiati e un morto in più in Sicilia, dove mercoledì entrerà in vigore la nuova ordinanza regionale che impone la mascherina per strada e un giro di vite sugli assembramenti. Il totale degli attuali positivi è di 2.743: 294 ricoverati con sintomi, 15 in terapia intensiva (+1) e 2.434 in isolamento domiciliare. Sono 6.785 i casi totali, 3.733 i dimessi guariti, 309 i deceduti, con un incremento di soli 2.414 tamponi effettuati. Dei nuovi contagiati, ben 62 si sono registrati nella provincia di Palermo, 12 in quella di Catania, 11 in quelle di Ragusa e Caltanissetta.

Marche, pochi casi e pochi tamponi

Sono 5 i nuovi casi di 'Covid-19' accertati nelle Marche nelle ultime 24 ore, il 2,3% rispetto ai soli 217 tamponi processati nel percorso per le nuove diagnosi (ieri era il 2,6%, con 24 casi). I nuovi positivi sono stati individuati 3 in provincia di Macerata, 1 in provincia di Ancona e 1 in provincia di Ascoli Piceno. Il totale dei casi finora accertati nelle Marche dall'inizio della pandemia sale così a 7.906. I ricovrati sono +7 in 24 ore.