Coronavirus, primo caso a Firenze (ImagoE)
Coronavirus, primo caso a Firenze (ImagoE)

Roma, 26 febbraio 2020 - Ci sta capitando quello che è successo alla Cina solo poche settimane fa. L'esplosione nel nostro Paese dell'emergenza coronavirus Covid-19 ha messo l'Italia nel mirino di tanti Statin esteri: dai viaggi allo sport fino all'istruzione.

L'ultima notizia in ordine di tempo arriva dagli Stati Uniti e l'ha rilnaciata la Cnn: sono almeno cinque le università americane hanno cancellato i programmi di studio in Italia di studio per l'epidemia di coronavirus. L'elenco comprende la Elon University, la Fairfield University, la Florida International University, la New York University e la Syracuse University, quasi tutte con programmi a Firenze.

In particolare la Faifield University ha chiuso immediatamente il programma di studi artistici e hanno chiesto agli studenti interessati di lasciare l'Italia. La Elon University ha sospeso il suo programma a Firenze pwer il semestre. La Florida International University ha cancellato i programmi in Italia, Singapore, Giappone e Corea del Sud. Studenti e impiegati devono tornare subito negli Usa. La New York University ha cancellato i corsi a Firenze e inviato gli studenti a lasciare la città. Anche la Syracuse University ha sospeso icorsi fiorentini e sta assistendo gli studenti per farli tornare in patria.

"L'emergenza per il Coronavirus ha creato gran timore negli Stati Uniti, per questo alcuni programmi stanno anche decidendo di rimpatriare i loro studenti", spiega Fabrizio Ricciardelli, segretario nazionale di Aacupi, l'Associazione dei college e delle università statunitensi in Italia, e direttore della sede fiorentina della Kent State University. Quest'ultima, prosegue Ricciardelli, "al momento offre agli studenti o di rimanere a studiare a Firenze o di completare il corso negli Stati uniti con il distance learning. Alcuni invece hanno sospeso il programma, magari approfittando dello 'spring break', la vacanza di primavera delle università americane, allungandola per coprire questi giorni di fase più acuta dell'emergenza". In totale a Firenze si svolgono programmi di una cinquantina di università americane: alcune condividono la stessa sede.

Sono invece moltissimi gli Stati che stanno imponendo restrizioni alla mobilità in entrata dall'Italia. Da chi come Mauritius, Kuwait, Vietnam e Seychelles ha vietato l'ingresso nel loro paese agli italiani. Alla Romania che ha disposto la quarantena per chi arriva dalle zone rosse di Veneto e Lombardia a chi come Francia, Spagna, Grecia, Turchia, Russia e Croazia ha sconsigliato a loro cittadini di compiere viaggi in Italia e nel Nord Italia.