Polizia in azione per verificare il rispetto delle norme (Foto Ansa)
Polizia in azione per verificare il rispetto delle norme (Foto Ansa)

Roma, 5 aprile 2020 - Prosegue la stretta sui controlli da parte del Viminale per le norme di contenimento del contagio da Coronavirus. Le forze di polizia impegnate  nella giornata di ieri hanno controllato 229.104 persone e 87.364 tra attività  ed esercizi commerciali. Tra queste ci sono anche 10 persone che hanno violato la quarantena.

FOCUS/ Il monito del commissario all'emergenza: "Siate responsabili, non possiamo ancora tornare alla normalità"

Secondo l'aggiornamento diffuso dal Viminale, le persone sanzionate amministrativamente per non aver rispettato le misure sugli spostamenti sono state 9.284, quelle denunciate per avere attestato il falso nell'autodichiarazione 54, e appunto, quelle denunciate per aver violato la quarantena 10. I titolari di attività  o esercenti sanzionati sono stati 173, le attività chiuse 27.

Vai allo speciale Coronavirus

Per quanto riguarda i numeri complessivi, dall'11 marzo al 4 aprile di quest'anno le forze di polizia hanno controllato 4.859.687 persone e 2.127.419 tra esercizi ed attività commerciali. Sempre complessivamente, le contestazioni alle persone per violazioni ai divieti anti-contagio sono state 176.767, delle quali 115.738 denunce per violazioni dell'articolo 650 del codice penale ("inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità") e 61.029 per violazioni amministrative, dopo l'entrata in vigore il 26 marzo scorso del decreto legge 19/2020, che ha modificato la disciplina delle sanzioni.







"L'articolo 4 del decreto - ricorda il Ministero - differenzia infatti gli illeciti superando lo strumento originariamente individuato nell'articolo 650 del codice penale. Lo stesso articolo, al comma 8, affrontando le relative questioni di diritto intertemporale, stabilisce che le norme che sostituiscono sanzioni penali con sanzioni amministrative si applicano anche alle violazioni commesse prima dell'entrata in vigore dello stesso decreto legge".

FOCUS Il link per il download della app AutoCert19 per chi possiede un dispositivo mobile Apple: https://onelink.to/autocert19