27 gen 2022

Coppia trovata senza vita in una strada di campagna

La ricostruzione: l’uomo ha ucciso la donna e poi si è tolto la vita. Non avevano figli, né parenti

L’auto dove sono stati trovati i corpi
L’auto dove sono stati trovati i corpi
L’auto dove sono stati trovati i corpi

BIELLA

Ha visto l’auto ferma in mezzo alla strada bianca con la portiera aperta. Lì per lì ha pensato che qualcuno avesse avuto un’impellenza urgente. Poi, però, avvicinandosi alla vettura ha visto i due corpi immobili e ha dato l’allarme. Protagonista del ritrovamento dei due cadaveri è un agricoltore di passaggio lungo una strada sterrata vicina all’uscita della superstrada. Il contadino si è imbattuto in una Citroen Picasso nera.

A bordo, appunto, due persone senza vita, che i carabinieri hanno successivamente identificato in Walter Condò, 70 anni, e la moglie Albertina Creola, 69 anni, residenti a Cossato.

Dalla prima ricostruzione dei fatti l’uomo, che era alla guida, avrebbe ucciso la donna e poi si sarebbe tolto la vita, rivolgendo l’arma da fuoco su di sé.

Sempre secondo le prime indiscrezioni i due sarebbero una coppia convivente di Cossato residente in via Marconi a poca distanza dalla caserma dei Carabinieri. Al momento non risulta che la coppia avesse dei figli, e sembra anche che la coppia non avesse parenti prossimi.

Sull’auto sono stati effettuati i rilievi della Scientifica in attesa del medico legale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?