Laura Perselli e Peter Neumair scomparsi lunedì a Bolzano
Laura Perselli e Peter Neumair scomparsi lunedì a Bolzano

Bolzano, 19 gennaio 2021 - Siamo vicini ad una svolta clamorosa nel giallo della coppia scomparsa a Bolzano, Peter Neumair e Laura Perselli, i due insegnati bolzanini in pensione di 63 di 68 anni spariti nel nulla due settimane fa. Sospetti si stanno addensando sul figlio della coppia, Benno, 30 anni, che è stato indagato - riferisce l'agenzia Ansa - per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Per il momento non è stata adottata nessuna misura cautelare nei sui confronti. L'appartamento in via Castel Roncolo (una delle zone più prestigiose di Bolzano), nel quale i coniugi vivevano con il figlio, è stato infatti posto sotto sequestro su ordine dei pm Igor Secco e Federica Iovene che conducono l'indagine. Il racconto di Benno Neumair, che fu il primo a dare l'allarme per la scomparsa dei genitori, non ha convinto gli inquirenti.

Bolzano, coppia scomparsa: arrestato il figlio Benno Neumair per omicidio

I carabinieri del Ris stanno battendio palmo a palmo l'appartamento a caccia di elementi utili per arrivare alla verità. Ieri sono stati setacciati il giardino della palazzina, dove i due insegnanti in pensione vivevano con il figlio. Questa mattina i Ris si sono invece recati alla caserma Guella di Laives per analizzare l'autovettura della famiglia, che è stata messa sotto sequestro assieme all'appartamento.

Per ora l'unico elemento certo è che le tracce dei due coniugi sono svanite nel nulla. Il giallo inizia il 4 gennaio quando i coniugi non fanno rientro a casa e i loro cellulari smettono di funzionare. Erano usciti a piedi (lui col cellulare in tasa, lei col cellulare e la borsa). Quando scatta l'allarme iniziano le ricerche e vengono impiegati anche i cani molecolari. Viene setacciata anche la passeggiata di Sant'Osvaldo sulla quale si era abbattuta proprio in quei giorni la frana che distrusse l'hotel Eberle: senza esito. E fu proprio il figlio Benno, istruttore di fitness, a dare l'allarme. Ora la svolta.