8 gen 2022

Contagi Covid Veneto, oggi nuovo record: altri 21mila positivi

Il bollettino regionale: 19 morti, +43 ricoveri, +4 i posti occupati in terapia intensiva

Health workers wearing overalls and protective masks at work in the intensive care unit of the hospital of Cremona amid the Covid-?19 coronavirus pandemic, in Cremona, northern Italy, 26 December 2021. Italian Premier Mario Draghi's government has brought in a series of new COVID-19 prevention measures, including the obligation to wear facemasks outdoors, due to the sharp upswing in contagion and the arrival of the Omicron variant. It was already mandatory for people to wear facemasks in enclosed public spaces. The government has also decide to close Italy's night clubs and dance halls and ban open-air parties that attract crowds of people until January 31. It has also reduced the duration of the 'Super Green Pass' health certificate for people who are vaccinated for the coronavirus from nine to six months. 
ANSA/ FILIPPO VENEZIA
Un reparto Covid (Ansa)

Venezia, 8 gennaio 2022 - Nuovo record di contagi da Covid in Veneto: i positivi rilevati nelle ultime 24 ore sono stati 21.056, dato che porta il totale dall'inizio dell'epidemia a quota 749.781. Lo rende noto oggi la Regione attraverso il bollettino quotidiano. Ieri i nuovi casi erano stati 'solo' 6.846, numero forse viziato dai minori tamponi processati all'Epifania. 

Si registrano poi 19 morti, per un numero complessivo di 12.539 vittime. Peggiora la situazione degli ospedali: nei reparti ordinari sono ricoverati 1.518 malati Covid (+43), e 209 (+4) nelle terapie intensive. I casi attualmente positivi sono 172.661. 

Covid Campania, Omicron incidenza record contagi. Stop a ricoveri non urgenti da lunedì

Vaccini ai bimbi, open day 9 gennaio

Intanto la Regione punta ad accelerare sulla campagna vaccinale dei più piccoli, ancora sottotono. Ad oggi è immunizzato solo il 16% dei bambini dai 5 agli 11 anni. Domani, 9 gennaio, è stato organizzato un open day con accesso diretto agli hub vaccinali di tutta la regione, senza prenotazioni. "Ognuno sulla vaccinazione per i bambini può pensarla come vuole - ha detto il governatore Luca Zaia - ma sono i genitori che decidono di vaccinare i bambini, non io, non i no-vax". 

Il bollettino Covid del 7 gennaio

Covid e immunità di gregge, Bassetti: "In Italia possibile a primavera"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?