Coronavirus, la mappa dei contagi in Italia del 26 aprile (Ansa)
Coronavirus, la mappa dei contagi in Italia del 26 aprile (Ansa)

Rom, 26 aprile 2021 - Bollettino sull'epidemia da Coronavirus in Italia, nel primo giorno di riaperture, con quasi tutto il Paese in zona gialla. Dati bassi su contagi Covid dal ministero della Salute, per effetto del numero ridotti di tamponi effettuati nel weekend. Intanto, dal Veneto arriva la notizia che sono stati individuati i primi due casi di variante indiana: il governatore della Regione, Luca Zaia, ha fatto sapere che si tratta di "padre e figlia rientrati dall'India", nell'area di Bassano. E in India si assiste a una spaventosa escalation del virus: aiuti da tutto il mondo.

Giusto riaprire? Galli: "In Usa rimbalzo nonostante vaccini" / Clementi: "Il 30% è immune"

Nel frattempo è iniziata oggi la discussione in Parlamento sul Recovery Plan, il maxi piano che ridisegnerà l'Italia post Covid. Mentre resta acceso il dibattito sul nodo coprifuoco alle 22. Il leader della Lega ha lanciato una raccolta firme: "Il no al coprifuoco viene dal basso", ha sostienuto Matteo Salvini. E dal Pd rispondono dichiarando "inaccettabile che una parte della maggioranza di governo raccolga firme contro il governo stesso", ha detto Nicola Zingaretti.

Covid, il bilancio del 26 aprile

Sono 8.444 i nuovi casi di Covid 19 registrati nelle ultime 24 ore in Italia, a fronte dei 13.158 di ieri: in netto calo anche il numero dei tamponi (145.819 contro i 239.482 di ieri) per cui il tasso di positività sale al 5,8% (ieri era al 5.5%). E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. I morti nelle ultime 24 ore sono 301 (ieri erano stati 217), per un totale di 119.539. Lieve calo della pressione sulle strutture ospedaliere: i ricoveri ordinari sono 20.635, con un decremento di 27 unità rispetto a ieri, i pazienti in terapia intensiva 2.849, meno 13 rispetto a ieri (con 132 ingressi del giorno, a fronte dei 114 di ieri). 
La Regione con più casi nuovi di contagio è la Campania (1.282), seguita dalla Sicilia (1.069), dal Lazio (964), dall'Emilia Romagna (936) e dalla Lombardia (872). I casi totali dall'inizio della pandemia salgono a 3.971.114. Gli attualmente positivi diminuiscono di 8.400 unità, diventando 452.812, mentre i dimessi/guariti sono 16.539 in più, complessivamente 3.398.763. I positivi in isolamento domiciliare sono 429.328, in calo di 8.360 rispetto a ieri.

Dati dalle Regioni / Campania

In Campania, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1.282 positivi al Coronavirus, 1.836 guariti e 58 decessi, di cui 38 nelle ultime 48 ore e 20 avvenuti in precedenza ma registrati ieri. Gli asintomatici sono 796 e i sintomatici 486, riferiti ai soli positivi al tampone molecolare. Il totale delle guarigioni è di 286.423, mentre i decessi complessivi 6.268. I tamponi processati ieri sono 11.364, dei quali 1.927 antigenici. Il report posti letto su base regionale riporta 656 posti letto di terapia intensiva disponibili, di cui 141 occupati mentre i posti letto di degenza disponibili, tra posti letto Covid e offerta privata 3.160, di cui 1.527 occupati.

Sicilia

In Sicilia 1.069 nuovi positivi al Covid e 13 morti. Il totale dei casi sale a 204.645, quello dei decessi a 5.305. Nuova impennata dei positivi in provincia di Palermo, il cui capoluogo e altri comuni del comprensorio restano in zona rossa: ben 584; 210 in provincia di Catania, 101 in quella di Messina. Gli attuali positivi sono 26.091, +581; i guariti 173.249, +475. Sono 1.254 i ricoverati con sintomi, 174 in terapia intensiva, 12 del giorno; 20.619 i tamponi effettuati.

Lazio

Su oltre 11 mila tamponi nel Lazio (-2.369) e quasi 5 mila antigenici per un totale di oltre 16 mila test, si registrano 964 casi positivi (-221), 44 decessi (+25) e +1.134 i guariti. Diminuiscono i casi e i ricoveri, mentre aumentano i decessi e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale è al 5%. I casi a Roma città sono a quota 500. "Invito a mantenere alta l'attenzione e tutte le misure di prevenzione", è l'appello dell'assessore alla Sanità Alessio D'Amato.

Emilia Romagna

Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 365.715 casi di positività, 936 in più rispetto a ieri, su un totale di 12.645 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Purtroppo, si registrano 17 nuovi decessi e in totale, dall'inizio dell'epidemia, le vittime in regione sono stati 12.801.  La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 185 nuovi casi, seguita da Modena (161), poi Reggio Emilia (109), Rimini (96), Parma (94) e Ravenna (90). Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 9.513 tamponi molecolari, per un totale di 4.338.082. A questi si aggiungono anche 3.132 tamponi rapidi. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 2.874 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 304.391. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 48.523 (-1.955 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 46.394 (-1.977), il 95,6% del totale dei casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 268 (+3 rispetto a ieri), 1.861 quelli negli altri reparti Covid (+19).

Lombardia

In Lombardia sono 872 i nuovi casi di Covid, ma aumentano i guariti di 5.499 unità. I pazienti in terapia intensiva sono 601 (-9), i ricoverati non in terapia intensiva sono 3.824 (-62). I decessi segnano +31 casi, che portano il totale complessivo a 32.688. I nuovi casi per provincia vedono Milano in cima all'elenco con 336 casi di cui 125 in città. Seguono Bergamo (106), Brescia (107), Como (64), Cremona (30), Lecco (22), Lodi (5), Mantova (20), Monza e Brianza (98), Pavia (32), Sondrio (4), Varese (21).

Toscana

In Toscana sono 737 i nuovi casi di positività al Covid, che portano il numero totale a 223.551 dall'inizio dell'emergenza sanitaria da Coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 194.818 (87,1% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 9.894 tamponi molecolari e 1.715 tamponi antigenici rapidi, di questi il 6,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 22.671, -0,8% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.728 (23 in più rispetto a ieri), di cui 262 in terapia intensiva (10 in più). Si registrano 22 nuovi decessi.

Piemonte

In Piemonte sono 568 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 38 dopo test antigenico), pari al 4,8% di 11.954 tamponi eseguiti, di cui 6.192 antigenici.  Il totale dei casi positivi diventa quindi 345.447. I decessi odierni sono 21, con il totale ora pari a 11.158 deceduti. I pazienti guariti sono complessivamente 317.200 (+ 931 rispetto a ieri), i ricoverati in terapia intensiva sono 247 (-13 rispetto a ieri) e non in terapia intensiva 2.404 (+1 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 14.438, mentre i tamponi diagnostici finora processati sono 4.290.137 (+ 11.954 rispetto a ieri), di cui 1.475.492 risultati negativi.

Veneto

Nelle ultime 24 ore in Veneto sono stati individuati 535 nuovi casi di Coronavirus, con un'incidenza del 4,81% su 11.120 tamponi. I soggetti attualmente positivi sono 23.507 e i ricoverati sono 1.540, di cui 1.325 in area non critica e 215 in terapia intensiva. Dieci i decessi registrati. 

Puglia

Su 5.792 test per l'infezione da Covid-19 sono stati registrati oggi in Puglia 477 casi positivi, con un tasso di positività dell'8,2% (contro il 12,5% di ieri). I decessi sono 37 (ieri 19). Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.171.461 test. 175.209 sono i pazienti guariti. 48.728 sono i casi attualmente positivi.

Liguria

Sono altri 7 i decessi di persone positive al Coronavirus registrati in Liguria, 200 i nuovi casi Covid. Le vittime da inizio emergenza sono salite a 4.143. La curva dei ricoveri ospedalieri continua a scendere, attestandosi sotto quota 600: al momento, nei nosocomi della Liguria ci sono 595 pazienti Covid, uno in meno di ieri. Di questi, 69 sono in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore effettuati meno tamponi, come di consueto nel weekend: 2.509 quelli molecolari e 1.330 gli antigenici rapidi. 

Calabria

Sono 185 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al Coronavirus in Calabria su 2.068 tamponi eseguiti. In Regione finora sono stati sottoposti a test 702.618 soggetti per un totale di 755.318 tamponi eseguiti. Le persone risultate positive sono 58.291, quelle negative 644.327. Dall'inizio dell'emergenza i decessi sono 987 (+3 rispetto a ieri), i guariti sono 42.433 (+217 rispetto a ieri), inoltre attualmente i ricoveri sono 528 (+11 rispetto a ieri), di questi 46 in terapia intensiva. I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza 11, Catanzaro 16, Crotone 0, Vibo Valentia 1, Reggio Calabria 142. Gli attualmente positivi sono 14.871.

Sardegna

Contagi e ricoveri in calo ma 11 decessi in Sardegna nelle ultime 24 ore. Sono stati rilevati 135 nuovi casi contro i 290 di ieri. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza sono 53.590 i contagi nell'Isola. In totale sono stati eseguiti 1.171.672 tamponi, con un incremento di 2.112 test rispetto al dato precedente. Il tasso di positività sale al 6,3%. Migliora la situazione negli ospedali: sono 362 (-4) i pazienti ricoverati in reparti non intensivi, 47 (-1) quelli in intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 17.351, i guariti 34.467 (+247). Sul territorio, dei 53.590 casi positivi complessivamente accertati, 13.977 (+50) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 8.071 (+2) nel Sud Sardegna, 4.722 (+3) a Oristano, 10.502 (+43) a Nuoro, 16.318 (+37) a Sassari

Marche

Diminuiscono i nuovi contagi da Covid nelle Marchema anche i tamponi come avviene nel weekend: i nuovi positivi sono 123 ma il tasso di positività sale di quattro punti percentuali e arriva al 16,8%. Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1.617 tamponi. Dopo 14 giorni consecutivi in frenata, il numero dei pazienti Covid-19 assistiti negli ospedali non si è cambiato nelle ultime 24 ore: sono complessivamente 562, dei quali 546 (+1) ricoverati nei reparti e 16 (-1) si trovano nei pronto soccorso. Nelle terapie intensive sono ricoverate 68 persone. I nuovi positivi sono 33 in provincia di Macerata, 49 in provincia di Ancona, 32 in provincia di Pesaro-Urbino, 3 in provincia di Fermo e 6 in provincia di Ascoli Piceno.

Abruzzo

Sono 97 i casi di Covid-19 registrati oggi in Abruzzo e risultati dai 3.576 test effettuati, con il totale dei contagi che, da inizio emergenza, sale a 79.615. Oggi un solo decesso, un 87enne di Teramo, con il totale che sale a 2.377. Sono 419 i pazienti (-13 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 44 (invariato rispetto a ieri con 1 nuovo ricovero) in terapia intensiva, mentre gli altri 8.594 (-75 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 59.181 dimessi/guariti (+183 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Regione sono 9.057 (-88 rispetto a ieri). Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 996.391 tamponi molecolari e 400.518 test antigenici. Il tasso di positività è pari a 2.7 per cento.

Basilicata

In Basilicata sono 50 i nuovi casi di positivi al Sars Cov-2, su un totale di 1.279 tamponi molecolari, e si registrano cinque decessi. I lucani attualmente positivi scendono così a 5.829 (-56), di cui 5.653 in isolamento domiciliare. Sono 16.449 le persone guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 499 quelle decedute.  Invariato il numero dei ricoverati nelle strutture ospedaliere lucane sono 176. In calo, per effetto dei decessi, il numero dei posti letto occupati in terapia intensiva, sono 10 (-3). Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono stati analizzati 316.739 tamponi molecolari, di cui 290.812 sono risultati negativi, e sono state testate 185.537 persone.

Le altre Regioni

Nessun decesso e 10 nuovi casi in Alto Adige. In Valle D'Aosta 3 morti e 53 contagi nelle ultime 24 ore. In Friuli Venezia Giulia 100 casi e 7 decessi. In Umbria sono stati registrati 25 nuovi positivi e tre morti.

Le altre notizie di oggi

Vaccini, Zingaretti: "Rischio non averne per certe fasce d'età"

Supermercati: tracce di Covid su carrelli, bancomat e bilance

Decreto e matrimoni mancati, la protesta: "Noi promessi sposi, siamo al terzo rinvio"