Covid, il bollettino del 29 giugno (ministero della Salute)
Covid, il bollettino del 29 giugno (ministero della Salute)

Roma, 29 giugno 2021 - Nuovo bollettino sul Covid in Italia con i dati del ministero della Salute. Dopo il calo rilevato nella giornata di ieri (qui il bollettino con i dati del 28 giugno) tornano a salire i nuovi casi a fronte però di un numero di tamponi effettuati nettamente maggiore. Scende di conseguenza il tasso di positività, mentre aumentano i decessi, 22 dei quali derivano però da un riconteggio della Regione Campania. Intanto dopo il tanto atteso stop all'obbligo di indossare le mascherine all'aperto, da due giorni si può girare a volto scoperto, ma uno studio della Coldiretti mostra che sono tantissimi gli italiani che preferiscono tenere la protezione. La paura per la variante Delta sicuramente influisce sulla scelta. La mutazione scoperta in India continua infatti a creare problemi in tutto il mondo: record di morti in Russia dall'inizio della pandemia, picco di contagi in Gran Bretagna e nuovi lockdown in Australia

Covid, il bollettino del 30 giugno

La variante indiana diventa Delta per non offendere gli indiani? Mah...

Sommario

Gli strumenti per difenderci rimangono il tracciamento e il vaccino. Al momento sono "oltre il 60% degli adulti nell'Ue -come ha annunciato Ursula von der Leyen - ha ricevuto almeno una dose". E dalla Commissione Europea arriva un'altra buona notizia nella lotta contro il virus: presto potrebbero essere disponibili cinque nuove terapie, di cui quattro basate su anticorpi monoclonali, per trattare i pazienti affetti dal Covid. "Il virus non scomparirà -ha commentato Stella Kyriakides, commissario Ue per la Salute e la Sicurezza alimentare- e i pazienti avranno bisogno di trattamenti sicuri ed efficaci".

Coronavirus, lo studio "Nei bimbi anticorpi più forti, 8 volte superiori rispetto agli adulti"

Il bollettino Covid del 29 giugno 

Sono 679 i positivi al test del Coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, mentre ieri erano stati 389. Sono invece 42 le vittime in un giorno (+14 rispetto a ieri), delle quali però 22 arrivano dal ricalcolo della regione Campania sul periodo compreso tra novembre 2020 e maggio 2021. Effettuati 190.635 tamponi tra molecolari e antigenici, ieri erano stati solamente 75.861, per un tasso di positività di 0,3%, in lieve calo. Sono 270 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, con un calo di 19 unità rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite; gli ingressi giornalieri sono stati 9 (ieri erano stati 5). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono invece 1.676, in calo di 47 unità rispetto a ieri. I casi in Italia dall'inizio dell'epidemia sono 4.259.133, i morti 127.542. I dimessi ed i guariti sono invece 4.078.767, con un incremento di 2.493 rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi scendono a 52.824, in calo di 1.858 nelle ultime 24 ore. In isolamento domiciliare ci sono 50.878 persone (-1.792).

Regioni / Campania

Sono 117 i contagi da Coronavirus emersi ieri in Campania dall'analisi di 7.371 tamponi molecolari. Nel bollettino odierno sono inseriti 22 nuovi decessi, tutti avvenuti tra novembre 2020 e maggio 2021 ma registrati ieri; Sul fronte ospedaliero sono 21 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 209 quelli ricoverati in reparti di degenza.

Sicilia

Aumentano leggermente i contagi in Sicilia. I nuovi positivi sono infatti a 99, rispetto agli 84 registrati ieri. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 14.425 tamponi per un tasso di positività dello 0,69%. Due i nuovi decessi, dopo che nella giornata di ieri erano stati zero. I guariti oggi sono 222, mentre calano gli attualmente positivi (4227, -125). Negli ospedali i ricoveri nei reparti ordinari sono 162 e sono 24 (con un nuovo ingresso) i pazienti in terapia intensiva. In isolamento domiciliare vi sono 4.041 persone.

Lombardia

Con 30.085 tamponi effettuati, sono 98 i nuovi casi in Lombardia con il tasso di positività in calo allo 0.3% (ieri 0.4%). Continuano a calare i ricoveri sia in terapia intensiva (-9, 52) , che negli altri reparti (-2, 248). I decessi sono 3 per un totale complessivo di 33.778 morti in regione dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 38 i nuovi casi nella città metropolitana di Milano, di cui 26 a Milano città, 19 a Varese, 10 a Brescia, 6 a Mantova, 5 a Pavia, 2 a Como, Lecco e Lodi, 1 a Bergamo, 0 a Cremona, Monza e Brianza e Sondrio.

Puglia

In Puglia su 8.323 test effettuati sono stati rilevati 59 casi positivi: 27 in provincia di Bari, 11 in provincia di Brindisi, 3 nella provincia BAT, 7 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Lecce, 18 in provincia di Taranto. 2 casi di residenti fuori regione e 8 casi di provincia di residenza non nota sono stati riclassificati e attribuiti. Dopo la giornata senza morti di ieri, nelle ultime 24 ore ono stati registrati 2 decessi, entrambi in provincia di Bari. Crescono in modo contenuto i guariti e pertanto anche gli attuali positivi flettono, ma non in maniera netta. Negli ospedali invece i pazienti ricoverati scendono a meno di 150.

Lazio

"Oggi su quasi 9mila tamponi nel Lazio (+3.925) e oltre 15mila antigenici per un totale di oltre 24mila test, si registrano 46 nuovi casi positivi (-6), 2 decessi (-3), i ricoverati sono 191 (+1). I guariti sono 130, le terapie intensive sono 54 (-1). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 0,5% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende allo 0,2%. I casi a Roma città sono a quota 34". Lo rende noto l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato.

Veneto

Sono 38 i nuovi casi di contagio registrati in Veneto nelle ultime 24 ore e 3 i decessi. Dati che portano il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia a 425.371, quello delle vittime a 11.615. Gli attuali positivi sono 4.608 (- 108). Scendono i numeri clinici: negli ospedali della regione sono ricoverati complessivamente 283 malati Covid (- 8), dei quali 260 (-6) nei normali reparti medici, e 23 (-2) nelle terapie intensive.

Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna sono 36 i nuovi casi nelle ultime 24 ore, scoperti sulla base di quasi 18mila tamponi. La maggior parte dei contagi è stata rilevata in provincia di Bologna (+12) e di Modena (+7). Resta sostanzialmente stabile il numero dei pazienti ricoverati: sono 27 in terapia intensiva (uno in meno da ieri) e 194 negli altri reparti Covid (+3). Ci sono altre 3 vittime per un totale di 13.261 da inizio pandemia. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 3.276 (-194 rispetto a ieri), il 93,2% dei quali si trova in isolamento domiciliare.

Piemonte

Nessun decesso nelle ultime 24 ore in Piemonte con il totale delle vittime che resta di 11.696 da inizio pandemia. Sono invece 31 i nuovi casi (di cui 4 dopo test antigenico), pari allo 0,2% di 14.942 tamponi eseguiti, di cui 8.304 antigenici. Dei 31 nuovi casi, gli asintomatici sono 18 (58,1%). Negli ospedali i ricoverati in terapia intensiva sono 14 (invariati rispetto a ieri), mentre negli altri reparti ci sono 162 pazienti, -2 rispetto a ieri. In isolamento domiciliare ci sono invece 724 persone. 

Abruzzo

Sono 30 i nuovi positivi registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dei contagi a 74.792 dall'inizio dell'emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 2.233 tamponi molecolari e 1.628 test antigenici per un tasso di positività pari a 0.77%. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun nuovo caso e resta fermo a 2.512. Gli attualmente positivi in regione sono 900 (-93 rispetto a ieri). Di questi 25 pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica, 1 (invariato rispetto a ieri con nessun nuovo ingresso) in terapia intensiva, mentre gli altri 874 (-92 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare.

Calabria

In Calabria sono 25 i nuovi contagi registrati su 2.296 tamponi. Nelle ultime 24 ore non si rilevano vittime (il totale resta invariato a 1.224 decessi) e i guariti crescono di 183 unità. Sono in calo invece gli attualmente positivi (-158) e le persone in isolamento domiciliare (-160). In leggero aumento i ricoverati (+2), mentre restano stabili le terapie intensive (6).

Toscana

Sono 18 i nuovi casi rilevati nelle ultime 24 ore in Toscana su 12.409 test di cui 5.976 tamponi molecolari e 6.443 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 0,15% (0,4% sulle prime diagnosi). Purtroppo si registrano altri due morti con il numero complessivo dei deceduti che sale a 6.864. I guariti crescono di 159 unità, mentre gli attualmente positivi scendono a 1.972. Tra loro i ricoverati sono 126 (+4 rispetto a ieri) di cui 28 in terapia intensiva (-2). Gli altri 1.846 malati attivi sono in isolamento a casa con sintomi che non richiedono cure ospedaliere o senza sintomi. 

Liguria

In Liguria sono stati registrati 17 nuovi casi di Covid (11 sono membri dell'equipaggio di una nave battente bandiera tunisina) e un altro decesso. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 3.306 tamponi molecolari e 3.141 test antigienici rapidi. Sul fronte ospedaliero al momento sono 25 i pazienti Covid ricoverati, 2 più di ieri, di cui 7 in terapia intensiva. Sono 1.317, invece, le persone attualmente positive, 282 meno di ieri, e 306 quelle sottoposte a sorveglianza attiva.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 3.303 tamponi molecolari sono stati rilevati 13 nuovi contagi con una percentuale di positività dello 0,39%. Sono inoltre 1.397 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 3 casi (0,21%). Nella giornata odierna si registra un decesso. Negli ospedali non risultano esserci persone ricoverate nelle terapie intensive, mentre i pazienti in altri reparti sono 10.

Sardegna

Sono 11 i contagi scoperti in Sardegna nelle ultime 24 ore grazie all'analisi di 2.680 test. Si registra inoltre un nuovo decesso che fa salire a 1.491 il bilancio delle vittime dall'inizio della pandemia. Sul fronte ospedaliero sono 31 i pazienti in area medica (-9 rispetto a ieri) e 3 i ricoverati in terapia intensiva. Le altre 2.288 persone attualmente positive si trovano invece in isolamento domiciliare.

Marche

Nessun decesso e altri 8 casi di Covid nelle Marche. Lo comunica il Servizio Sanità regionale aggiungendo che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1.955 tamponi: 1.002 nel percorso nuove diagnosi (di cui 422 screening con percorso Antigenico) e 953 nel percorso guariti (un rapporto positivi testati del 0,8%). Sono in sensibile calo i ricoveri in regione: ora sono 25 (-5) di cui quattro in terapia intensiva (-2), otto in semintensiva (invariato) e 13 in reparti non intensivi (-3). 

Le altre regioni

Otto nuovi positivi e nessun morto sia in Umbria sia in Alto Adige. Zero vittime e 7 nuovi casi in Basilicata. Quattro contagi in Trentino, dove per il secondo giorno consecutivo non si rilevano decessi. Invariati i dati in Molise: zero nuovi casi e zero morti. In Valle D'Aosta 3 positivi.