I contagi Covid del 22 luglio 2021
I contagi Covid del 22 luglio 2021

Roma, 22 luglio 2021 - Nuovo bollettino sull'epidemia da Coronavirus in Italia: secondo i dati, diffusi dal ministero della Salute, aumentano ancora i contagi Covid e sale anche il tasso di positività. In mattinata la Fondazione Gimbe, nel suo monitoraggio settimanale, aveva avvertito che i casi sono raddoppiati nell'ultima settimana. E difronte a questa situazione, oggi è il giorno in cui si farà il punto green pass: dal 5 agosto sarà obbligatorio nei bar e ristoranti (ma soltanto al chiuso e al tavolo) oltre che in palestre, teatri, stadi e concerti, mentre le discoteche restano chiuse. Il Governo ha definito anche i parametri delle terapie intensive per i cambi di colore delle Regioni.

Variante Delta, qualche caso tra vaccinati / Una dose per i guariti

Intanto, l'Ecdc ha pubblicato le mappe aggiornate sull'incidenza del contagio da Covid, con i numeri di casi per abitante, che aumentano in tutta Europa. Lazio, Veneto, Sicilia e Sardegna sono in giallo, come buona parte della Francia e del Belgio. I numeri più alti, in rosso scuro sulla mappa, sono in diverse regioni dell'Olanda e della Spagna, a Cipro e in alcune isole greche. La Regione di Bruxelles è in rosso, come la Corsica, il Lussemburgo e l'Irlanda. 

La mappa aggiornata dell'Ecdc

Scuola, Figliuolo punta al 60% degli studenti vaccinati

Sommario

Covid, il bilancio del 22 luglio

Ancora in crescita la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 5.057, per la prima volta da due mesi sopra i 5mila, contro i 4.259 di ieri. Per di più con 219.778 tamponi, 16mila in meno, tanto che il tasso di positività da 1,8% schizza al 2,3%. I decessi sono 15 (ieri 21), per un totale di 127.920 vittime dall'inizio dell'epidemia. Stabili le terapie intensive, ferme a 158 (ieri -7), con 12 ingressi del giorno, mentre i ricoveri ordinari salgono di 38 unità (ieri +2) a 1.234 in totale. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.  La regione con più casi odierni è il Veneto, in forte aumento con 819 casi, seguito da Lazio (+792), Lombardia (+513), Sicilia (+520) e Toscana (+505). I casi totali salgono così a 4.302.393. I guariti sono 1.483 (ieri 2.235), per un totale dall'inizio della pandemia di 4.119.607. Gli attualmente positivi aumentano di 3.558 unità (ieri +1.998), e sono 54.866 in tutto, di cui 53.474 in isolamento domiciliare.

Le notizie locali / Veneto

Torna a crescere il numero dei nuovi contagi in Veneto. Sono 819 quelli registrati nelle ultime 24 ore, un picco notevole se confrontato con la media dei 40, 50 casi al giorno di inizio mese. Sfiora quota 8.500 (8.462 per la precisione) il numero totale dei positivi in isolamento. E torna a crescere anche il numero dei ricoveri con 15 nuovi posti letto occupati nelle aree non critiche da ieri (meno due posti letto nelle terapie intensive). Zero i decessi.

Lazio

"Oggi su oltre 10mila tamponi nel Lazio (-1443) e quasi 20mila antigenici per un totale di oltre 30mila test, si registrano 792 nuovi casi positivi (+176), 1 decesso (+1), i ricoverati sono 150 (-1), le terapie intensive sono 29 (+1), i guariti sono 274. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 7,5% ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2,6. I casi a Roma città sono a quota 519.

Lombardia

Nelle ultime ventiquattro ore in Lombardia si registrano un decesso per il Covid-19 e 513 nuovi positivi, l'1,5% dei 33.547 tamponi effettuati. Lo ha riferito Regione nel suo report quotidiano, spiegando che rimane stabile a 28 il numero dei ricoverati nelle terapie intensive, mentre nei reparti specializzati si segnala l'ingresso di tre nuovi pazienti (135 quelli attualmente in cura).  Per quanto riguarda i nuovi casi, a Milano se ne sono registrati 155 (89 in città), 70 a Varese, 51 a Monza, 44 a Cremona, 42 a Brescia e a Mantova, 35 a Como, 17 a Bergamo, 14 a Lodi, 12 a Lecco, 11 a Pavia e 3 a Sondrio.

Toscana

Nuovo balzo in avanti dei contagi in Toscana. Sono 247.147 i casi di positività al Coronavirus, 505 in più rispetto a ieri (486 confermati con tampone molecolare e 19 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,2% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 237.329 (96% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 7.773 tamponi molecolari e 4.669 tamponi antigenici rapidi, di questi il 4,1% è risultato positivo. Sono invece 6.337 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l'8% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 2.917, +14,4% rispetto a ieri. I ricoverati sono 90 (1 in meno rispetto a ieri), di cui 13 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 2 nuovi decessi: 2 donne, con un'età media di 95,5 anni, decedute in provincia di Lucca e di Siena. 

Emilia Romagna

Nuovo balzo dei contagi in Emilia-Romagna. I nuovi positivi sono oggi 447, su un totale di 20.346 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri sale dunque al 2,2%. Tra le province interessate, svetta quella riminese. La situazione dei contagi vede infatti Rimini con 101 nuovi casi; poi Reggio Emilia (69) e Modena (59); seguono Bologna (45), Piacenza (41), Ferrara (36) e Parma (30); quindi Ravenna (22), Forlì (19), infine circondario Imolese (14) e Cesena (11). I nuovi guariti sono 149 in più rispetto a ieri: salgono dunque ancora i casi attivi, cioè i malati effettivi, che oggi sono 3.511 (+296 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 3.360 (+299), il 95,7% del totale dei casi attivi. Purtroppo, si registrano anche due decessi: uno a Modena (un uomo di 49 anni) e uno a Bologna (una donna di 54 anni). In totale, dall'inizio dell'epidemia, i decessi in regione sono stati 13.272. 'Tengono' per ora invece i ricoveri in ospedale. I pazienti in terapia intensiva sono 12 (-1 rispetto a ieri), 139 quelli negli altri reparti Covid (-2).

Campania

Sono 352, ieri erano 292 su 9.192 tamponi, i nuovi contagiati al Covid-19 in Campania rilevati da 8.430 tamponi effettuati. L'aumento è di un punto percentuale: si passa dal 3,2% al 4,2%. Nel report quotidiano segnalati anche 6.360 tamponi antigenici effettuati e 4 decessi, di questi solo uno nelle ultime 48 ore. Scende di una unità il numero dei degenti in intensiva, oggi sono 12, mentre sale da 175 a 184 quello dei ricoverati in area non critica.

Sicilia

In calo i casi Covid in Sicilia: i nuovi positivi sono 520, 30 in meno rispetto a ieri ma con meno tamponi processati: 13.152. Dato che determina un tasso di positività che sale leggermente al 3,95%. In netto calo i decessi, 2 (-7). I guariti sono oggi 106 e gli attualmente positivi si incrementano di 412 a 6.603. Sul fronte ospedaliero si registra un calo dei ricoverati nei reparti ordinari, 158 (-7), lieve aumento nelle terapie intensive, 22 (+2) con 3 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare vi sono 6.003 persone.

Sardegna

Salgono a 59.236 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 246 nuovi contagi a fronte di 3.774 tamponi eseguiti, con un tasso di positività che sale al 6,5%. Si registra anche un nuovo decesso (1.496 in totale). I ricoveri ospedalieri: 60 pazienti in area medica (+13 rispetto al report precedente) e 4 in terapia intensiva. Attualmente in Sardegna sono 2.441 le persone in isolamento domiciliare e 55.235 i guariti (+7). Sul territorio, dei 59.236 casi positivi complessivamente accertati, 16.123 (+132) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 9.099 (+51) nel Sud Sardegna, 5.273 (+20) a Oristano, 11.000 (+7) a Nuoro, 17.727 (+36) a Sassari.

Piemonte

Il Piemonte ha comunicato 155 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 21 dopo test antigenico), pari allo 1,0% di 15.648 tamponi eseguiti, di cui10.356 antigenici. Dei nuovi casi, gli asintomatici sono 52 (33,5%). Il totale dei casi positivi diventa quindi 368.226. I ricoverati in terapia intensiva sono 3 (come ieri), negli altri reparti 52 (+ 2 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 1.248. I tamponi diagnostici finora processati sono 5.766.046(+ 15.648 rispetto a ieri), di cui 1.854.568 risultati negativi.

Puglia

Il tasso di positività in Puglia sale seppur di poco e passa dall'1,9 per cento di ieri al 2 per cento di oggi perché dei 7.336 test processati per accertare l'infezione da coronavirus, 154 hanno dato esito positivo. È la provincia di Bari l'area in cui si sono registrati più nuovi casi di contagio: 33. Seguono Foggia con 32, Brindisi con 27, Lecce con 25, Taranto 22 e Bat con 10. Di altri 4 casi non è nota la provincia di residenza e un altro riguarda un caso fuori regione. Gli attualmente positivi salgono a 1.931 di cui 86 ospedalizzati: 4 in più rispetto a ieri. Non sono stati accertati decessi mentre il totale dei guariti raggiunge quota 246.021: 47 in più rispetto a ieri.

Marche

Nuovo balzo dei contagi nelle Marche secondo il nuovo bollettino odierno. I nuovi casi rilevati nella giornata di oggi sono infatti 99, 26 in più rispetto alla giornata di ieri, mercoledì 21 luglio. Il tasso di positività subisce un'impennata rispetto al 4,6% di ieri. Oggi si arriva a toccare l'8,4%. Il tutto su 2.249 tamponi processati, in aumento rispetto ai 1.602 di ieri. Aumenta anche il tasso di incidenza del virus, che passa dai 23,78 casi ogni 100mila abitanti di ieri al 27,71 per 100mila abitanti delle ultime 24 ore. Non si registrano decessi.

Zona gialla Marche: rischio restrizioni. Ecco quando

Abruzzo

Sono 61, di età compresa tra 1 e 79 anni, i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza a 75511. Il totale risulta inferiore in quanto sono stati eliminati 5 casi, comunicati nei giorni scorsi e risultati già in carico ad altra Regione. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra nessun nuovo caso e resta fermo a 2513. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 71.974 guariti (+49 rispetto a ieri). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1,28 per cento. 

Le altre Regioni

Sono 3 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Molise. Altri 4 anche nella provincia autonoma di Bolzano, 44 a Trento e 22 in Basilicata. Calano, anche se di poco, in Umbria: segnalati 61 contagi nelle ultime 24 ore, a fronte dei 77 di ieri. Anche in Calabria 58 nuovi casi e un decesso, 56 invece in Friuli Venezia Giulia e 134 in Liguria.

Le altre notizie

Studio inglese: "Protezione alta contro variante Delta solo con 2 dosi"

Variante Delta, pronti gli antidoti aggiornati

Inghilterra piegata dalla 'pingdemic'

Incubo fungo nero in India: oltre 45mila contagi