30 dic 2021

Covid in Italia: contagi sopra quota 126mila. Bollettino e dati del 30 dicembre

Sono 126.888 i nuovi casi e 156 i morti. Crescono ancora ricoveri (+288) e terapie intensive (+41, 134 ingressi del giorno). Tasso di positività all'11%. Oltre 39mila contagi e 36 decessi in Lombardia. Toscana +15.830, Piemonte +11.515, Campania +11.492, Veneto +10.376, Emilia-Romagna +7.088, Lazio +5.843, 

Roma, 30 dicembre 2021 -  Sono oltre 126mila i contagi Covid in Italia comunicati dal bollettino di oggi del ministero della Salute. I nuovi casi superano i 100mila per la prima volta dall'inizio della pandemia: inutile dire che è il record assoluto mai registrato nel nostro Paese. Vola di conseguenza il tasso di positività che torna a due cifre (11%) nonostante siano stati effettuati ben più di un milione di tamponi. Sono 156 i morti e non si ferma la crescita dei posti letto occupati negli ospedali. I ricoveri ordinari crescono di 288 unità, mentre le terapie intensive aumentano di 41 (con 134 ingressi del giorno). 

Super Green pass anche al lavoro: Draghi tira dritto sull’obbligatorietà

Approfondisci:

Decreto Covid 30 dicembre 2021 in Pdf: le nuove misure su quarantena e Green pass

Dai contatti stretti ai positivi: le nuove regole in otto punti

Covid, il bollettino del 30 dicembre: oltre 126mila contagi
Covid, il bollettino del 30 dicembre: oltre 126mila contagi

Zona arancione: due Regioni rischiano di passare

Sommario

La fondazione Gimbe, nel suo monitoraggio indipendente, ha evidenziato come nella settimana di Natale i positivi siano cresciuti dell'81% e che, indipendentemente dalla revisione della durata della quarantena, l'emersione di un numero così elevato di casi "rischia di paralizzare il Paese con un lockdown di fatto". 

"Papà ascolta, fatti intubare". No vax rifiuta le cure e muore

Tampone rapido: ecco quando Omicron sfugge ai test

Gli operatori del turismo invernale segnalano che stanno fioccando le disdette a causa della rapida diffusione della variante Omicron. Da Palermo, invece, viene segnalato che il tasso di positività dei tamponi rapidi processati al drive-in della Fiera del Mediterraneo sfiora il 20%. Intanto dal 10 gennaio scatterà l'obbligo del Green pass rafforzato (o super Green pass) un po' dovunque, dagli hotel ai mezzi pubblici, dai centri benessere (anche all'aperto) ai musei. E torna anche la capienza al 50% negli stadi. Nella mappa Ecdc l'Italia è tutta colorata di rosso o rosso scuro, come quasi tutto il Vecchio Continente. Così per incentivare la popolazione a fare la terza dose in Austria i socialdemocratici hanno proposto l'erogazione di un premio di 500 euro, in forma di bonus spesa, per chi riceve il booster.

Primo caso di 'Flurona': influenza e Coronavirus

Il bollettino Covid di oggi

Nuovo record di casi di Covid in Italia: nelle ultime 24 ore se ne sono registrati 126.888 a fronte dei 98.030 di ieri. Nonostante il record di tamponi effettuati (1.150.352) il tasso di positività sale all'11%. I morti sono stati 156 per un totale di 137.247 vittime da inizio pandemia. I ricoveri ordinari salgono di 288 unità e sono 10.866 in totale, mentre i pazienti in terapia intensiva diventano 1.226 (+41 rispetto a ieri), con 134 ingressi del giorno. La regione con il maggior numero di nuovi casi è di gran lunga la Lombardia con 39.152, davanti a Toscana (15.830), Piemonte (11.515), Campania (11.492) e Veneto (10.376). I casi totali da inizio pandemia sfiorano i 6 milioni (5.981.428). I nuovi guariti sono 22.246 e gli attualmente positivi 779.463 (+104.598 rispetto a ieri), di cui 767.371 in isolamento domiciliare.

Allarme Oms: "Tsunami di casi Omicron e Delta"

Regioni / Lombardia

Con 229.059 tamponi eseguiti è di 39.152 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività in salita al 17% (ieri 15,5%). È il nuovo record da inizio pandemia. In aumento i ricoveri in terapia intensiva (+13, 204), stabili invece quelli nei reparti (1.831). Sono 36 i decessi, che portano il totale a 35.044 da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 15.287 i positivi segnalati a Milano (di cui 5.862 a Milano città), 3.116 a Bergamo, 3.663 a Brescia, 2.034 a Como, 1.085 a Cremona, 1.012 a Lecco, 1.262 a Lodi, 822 a Mantova, 4.112 a Monza e Brianza, 2.107 a Pavia, 438 a Sondrio e 2.930 a Varese.

Toscana

Dati Covid record in Toscana: più che raddoppiati nelle ultime 24 ore i nuovi casi, passati dai 7.304 di ieri ai 15.830 di oggi a fronte di 69.759 test (25.126 tamponi molecolari e 44.633 test rapidi). Il tasso di positività è 22,69% (69,6% sulle prime diagnosi), mentre 7.351 nuovi contagi provengono dai test rapidi antigenici. Gli attualmente positivi sono 58.039, +36,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 676 (49 in più rispetto a ieri), di cui 76 in terapia intensiva (2 in meno). Si contano anche 9 decessi.

Piemonte

Nuovo record di contagi, per il terzo giorno consecutivo, in Piemonte. Sono 11.515 i nuovi casi di Covid, il 12,7% di 90.662 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 7.950 (69,0%). Otto i decessi, nessuno di oggi. superano quota cento i ricoveri in terapia intensiva (102, +3), mentre i pazienti nei reparti ordinari sono 1.176 (+29). Le persone in isolamento domiciliare sono 62.608, gli attualmente positivi 63.886, i nuovi guariti 2.574.

Campania

Sono 11.492 i positivi del giorno rilevati in Campania a fronte di 115.863 tamponi processati. Nel bollettino odierno sono inseriti anche 10 decessi: otto persone sono morte nelle ultime 48 ore e due in precedenza, ma registrate ieri. Aumenta nettamente la pressione sugli ospedali, soprattutto nei reparti ordinari: sono 651 (+64) i ricoverati in degenza e 41 (+4) i pazienti Covid in terapia intensiva.

Veneto

I contagi da Covid segnano un altro record in Veneto: 10.376 in sole 24 ore. Flessione invece del numero dei ricoveri con 30 dimissioni dalle aree mediche e due prese in carico nelle terapie intensive. Sedici i decessi. "L'incidenza è a 610 casi su 100mila abitanti, l'occupazione delle terapie intensive è al 18%, l'area medica al 19%, l'Rt a 1.13", ha detto il governatore Luca Zaia.

Emilia-Romagna

Sono quasi raddoppiati in un giorno i casi in Emilia-Romagna: il bollettino di oggi riporta 7.088 contagi su quasi 58mila tamponi effettuati. Al pari di ieri, è un numero di infezioni mai visto sul territorio da inizio pandemia. Nelle ultime 24 ore si registrano altri 20 morti. Aumenta la pressione sugli ospedali: sono 121 i ricoverati nelle terapie intensive (+8), il 73% dei quali senza vaccino. Negli altri reparti Covid, invece, ci sono 1.334 degenti (+29, età media 69 anni).

Lazio

Oggi nel Lazio su un totale di 85.513 tamponi (25.240 molecolari e 60.273 antigenici) si registra il record di 5.843 nuovi casi di Covid per un tasso di positività del 6,8%. Sono 1.127 (+57) i ricoverati nei reparti ordinari e 150 (+3) i pazienti nelle terapie intensive. Sei i decessi (-4), cinque dei quali di persone non vaccinate. I casi a Roma città sono 2.872. 

Puglia

In Puglia sono stati registrati 4.200 casi positivi (su 93.009 test). I casi sono così suddivisi: 1.251 in provincia di Bari, 534 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 514 in quella di Brindisi, 469 in provincia di Foggia, 1.003 in provincia di Lecce, 311 in provincia di Taranto. Si segnalano inoltre 6 decessi. Attualmente sono 19.740 le persone positive: 241 sono ricoverate in area non critica e 30 in terapia intensiva.

Sicilia

Nelle ultime 24 ore in Sicilia sono stati individuati 3.963 nuovi positivi al Covid, il dato più alto da inizio pandemia, e 17 decessi (7.498 in totale). Il maggior numero di casi è stato rilevato in provincia di Catania (+846); seguono Palermo (+765) e Messina (+651). Sono stati effettuati 55.769 tamponi con un tasso di positività in salita al 7%. I casi attivi sono 37.946. Tra questi i ricoverati nei reparti ordinari sono 742 (+39) e i pazienti in terapia intensiva 92 (+3).

Umbria

Salgono a 130 i ricoverati Covid in Umbria, otto in più rispetto a ieri, mentre restano otto i posti occupati nelle terapie intensive. Nelle ultime 24 ore sono emersi 3.328 nuovi positivi, nuovo record assoluto, dall'analisi di 6.280 tamponi e 17.637 test antigenici. Il tasso di positività resta a due cifre (13,9%). Non si registra invece nessun decesso. I guariti sono 287 e gli attualmente positivi salgono a 17.052

Abruzzo

Sono 3.167 i nuovi contagi rilevati oggi in Abruzzo a fronte di 6.966 tamponi molecolari e 29.600 test antigenici (positività all'8%). Il bilancio dei deceduti registra 4 casi (di età compresa tra 59 e 91 anni) e sale a 2.638 da inizio pandemia. Gli attualmente positivi sono 12.714: 168 pazienti (-4) sono ricoverati in area medica, 21 (-3 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 12.525 si trovano in isolamento domiciliare.

Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 2.110 nuovi casi: 1.705 individuati su 9.756 tamponi molecolari (con una percentuale di positività del 17,48%) e 405 su 16.322 i test rapidi antigenici  (2,48%). Sei i morti, mentre scendono a 26 le persone ricoverate in terapia intensiva. Sono 282, invece, i pazienti ospedalizzati in altri reparti. 

Marche

Prosegue l'ondata dei contagi nelle Marche dove si registrano 1.814 casi in una giornata, dopo il picco di ieri di oltre 1.700. Sale di conseguenza l'indice dell'incidenza ora a 486,61 (ieri 423,80) su 100mila abitanti. Record anche per i tamponi analizzati: 15.916 in totale. Sono 7 le vittime rilevate (anche se alcune risalgono ai giorni scorsi ma sono state registrate solo oggi). I pazienti in terapia intensiva restano 43, quelli in semi intensiva salgono a 57 (+3), mentre i ricoverati negli altri reparti sono 160 (-4). 

Liguria

Sono 1.781 i nuovi positivi al Coronavirus rilevati in Liguria su 7.551 tamponi molecolari e 15.352 tamponi antigenici rapidi processati. Si tratta del record assoluto da inizio pandemia. Calano leggermente gli ospedalizzati, in totale 542 (-1) con 43 pazienti in terapia intensiva (31 non vaccinati e 12 vaccinati). Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 10 decessi: il bilancio delle vittime sale a 4.581 da inizio emergenza. Gli attualmente positivi sono 15.872, di cui 11.705 in isolamento domiciliare.

Calabria

Sono 1.604 i nuovi casi scoperti oggi in Calabria a fronte di 8.263 tamponi effettuati. Il tasso di positività cresce e sfiora il 20% (19,41%). I decessi sono 9 (1.610 in totale dall'inizio pandemia). Diminuiscono di 8 unità i ricoverati nei reparti di area medica, che sono 305, mentre restano stabili i pazienti in rianimazione, fermi a 28. I guariti sono 332, gli attualmente positivi 14.577 (+1.263) e le persone in isolamento domiciliare 14.244 (+1.271).

Trentino

Anche in Trentino i contagi superano quota mille. Nelle ultime 24 ore sono stati riscontrati 1.171 nuovi casi a fronte di 14.500 tamponi. Restano stabili le terapie intensive, con 21 pazienti ricoverati su un totale di 121. Purtroppo si registra un decesso.

Le altre regioni

Tre morti e 735  contagi in Sardegna. Crescono i nuovi casi in Alto Adige, dove in questi giorni si registra un forte afflusso di turisti soprattutto nelle località di montagna: sono 661 su 13.391 tamponi processati (il 23% dei nuovi contagiati riguarda persone dai 20 ai 29 anni e il 17% da 30 a 39). La Basilicata registra 549 nuovi casi (su 2.704 tamponi) e 50 guarigioni. In Molise 211 contagi. Un decesso e 295 nuovi positivi in Valle D'Aosta.

Ricevi l'informazione di qualità direttamente a casa tua con le nostre testate. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?