Torino, un flash mob degli infermieri
Torino, un flash mob degli infermieri

Roma, 13 giugno 2020 - "Nell'ultimo mese identificati 4.245 operatori sanitari contagiati". A scriverlo con un post su Twitter è Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe. Nell'affrontare questo tema, a suo parere, "recentemente trascurato", Cartabellotta si chiede quale sia la motivazione di questi numeri. Due le ipotesi per lui: la prima è legata a "protezione individuale e procedure non ancora ottimali"; la seconda ragione è che i "test sierologici e tamponi sono frequenti e ripetuti".

Lombardia, mascherine obbligatorie fino al 30 giugno

A fine maggio, Cartabellotta ai microfoni di Radio24 aveva attaccato duramente la Regione Lombardia accusandola di "truccare i dati". Pronta replica dal Pirellone: "Frasi gravissime, procederemo con una querela". 

Sempre ieri, il presidente di 'Gimbe' aveva fatto un tweet polemico: "Fiere, congressi e discoteche verso la riapertura a metà luglio. Però le università, che non producono Pil, restano chiuse. Ma nessuno valuta i danni per i nostri figli".