Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 mag 2021

Con le vacanze ci giochiamo la ripresa. In Europa è corsa a sfilarci i turisti

Atene ha riaperto il 14 maggio, Madrid e Parigi pronte il 7 e il 9 giugno: l’obiettivo è anticipare il green pass europeo. Il ministro Garavaglia: "Fiduciosi, andrà bene". Ma gli albergatori sono in allarme: siamo partiti in ritardo, lo pagheremo

22 mag 2021
alessandro farruggia
Cronaca

Grecia, Spagna e Francia tentano l’assalto ai nostri turisti. La prima ha riaperto ufficialmente il 14 maggio e ha puntato fortemente sulle isole Covid free, la seconda riaprirà dal 7 giugno, la terza dal 9 giugno: tutte cercano di anticipare il ’green pass’ europeo e acquisire il più possibile prenotazioni. Certo è che comunque l’anno che verrà sarà ancora complicato per tutti. Basti pensare che la Spagna punta sì di toccare quest’anno i 45 milioni di turisti, ma questi sono solo il 55% di quanti ne ebbe nel 2019. "Siamo fiduciosi che sarà una grande estate" promette il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia. Ma i numeri sono ancora lontani rispetto al pre-Covid. Covid: il bollettino del 22 maggio Indice Rt nazionale a 0.78, giù l'incidenza. I nuovi parametri A fare in punto è l’Enit, l’agenzia nazionale per il turismo. "Per il 2021 – scrive – si prevede che il numero totale dei visitatori, nazionali e internazionali, sarà inferiore del 34% rispetto al 2019, in risalita rispetto al -55% del 2020. Questo equivale a una perdita di 39 milioni di visitatori rispetto al 2019, con 132 milioni di pernottamenti in meno e una spesa turistica totale inferiore di 47 miliardi di euro, a fronte di un 2020 che aveva visto un calo di 92 miliardi di euro. Per il 2021 la previsione è -29 milioni di arrivi internazionali (-45% rispetto al 2019) e -9 milioni domestici (-19%). Per il turismo internazionale l’Italia farà meglio della media europea (-48%), leggermente meglio di Croazia (-46%) e Portogallo (-49%), alla pari di Turchia e Spagna (-45%) e peggio di Grecia (-44%) e Francia -42%)". È tuttora dura. Valle d'Aosta in zona gialla. Via libera ai ristoranti al chiuso Nel secondo trimestre 2021 la saturazione delle strutture ricettive è solo del 16.6% in Italia, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?