1 La composizione totale

Ammontano a 222,03 miliardi le risorse previste negli investimenti del cosiddetto Piano Recovery. Di questi 209,84 riguardano il Next Generation Eu: 66,6 miliardi sono già impegnati in progetti in essere, 143,24 su nuovi progetti.

2 Il capitolo Sanità

La novità più significativa della nuova bozza di Recovery Plan concordata dal governo con i partiti riguarda la Sanità (in foto il ministro Speranza). I fondi destinati al settore raddoppiano, passando da nove a 19,7 miliardi, in parte per la medicina di base.

3 L’impatto sul Pil

Per il governo il nuovo Recovery plan, che stanzia cifre superiori ai 196 miliardi in arrivo dall’Europa, porta la quota di investimenti previsti al 70% e "assicurerebbe, secondo stime in corso, un impatto sul Pil di circa 3 punti percentuale".