Anche George Clooney è arrivato sul lago di Como, dove ha una villa, per rendersi conto dei danni provocati dal maltempo dei giorni scorsi. "È molto peggio di quello che pensassi, a Cernobbio la situazione è molto grave e a Laglio anche peggiore", ha detto in inglese il noto attore, intercettato dai microfoni del Tg1 dopo aver parlato con i volontari del posto. "Ma questa città è sempre stata forte e continuerà a esserlo: è un posto davvero resiliente", ha aggiunto. Tuttavia, "ci vorranno anni e molti dollari", secondo Clooney, per porre rimedio ai danni provocati dal maltempo.

A Laglio, uno dei paesi del Comasco più colpiti dall’alluvione, "sono state chiuse alcune linee di erogazione del gas per motivi di sicurezza", ha comunicato ieri il sindaco Roberto Pozzi. "Se vi trovate senza gas non dipende dalla vostra fornitura - è il messaggio diffuso su Facebook dal sindaco -, ma dalla chiusura sino alla messa in sicurezza degli impianti. Abbiate pazienza".