Mercoledì 24 Luglio 2024

Cinque attivisti italiani fermati in Turchia. Protestavano contro l’attacco in Siria

Cinque attivisti italiani fermati in Turchia. Protestavano contro l’attacco in Siria

Cinque attivisti italiani fermati in Turchia. Protestavano contro l’attacco in Siria

Cinque torinesi sono stati fermati dalle forze di polizia a Sanliurfa, in Turchia, dove si trovavano per partecipare a un evento organizzato dall’Ysp (partito della sinistra verde). È quanto si apprende da fonti legali piemontesi in contatto con personale sul posto. I cinque, ragazze e ragazzi di età compresa fra 22 e 27 anni, fanno parte di un gruppo di ‘internazionalisti’ composto anche da francesi e tedeschi. Secondo quanto comunicato, ieri erano previste delle conferenze stampa "per condannare la guerra di aggressione turca nel nord e nell’est della Siria". Nei video condivisi dai partecipanti all’iniziativa si vedono poliziotti turchi bloccare i manifestanti, poi picchiarli con i manganelli e trascinare via alcuni di loro.