Chioggia (Venezia), 28 maggio 2016 - Tragedia famigliare in un'abitazione di Cavanella d'Adige, una frazione di Chioggia. Un uomo di 58 anni ha accoltellato gravemente la moglie e poi ha tentato con la stessa arma di uccidersi. Pare fossero in fase di separazione. 

 Gravissima la donna di 57 anni: ha riportato numerose ferite all'addome, e si trova ora ricoverata all'ospedale. Lei stessa, con le ultime forze residue, è riuscita a chiedere l'intervento del 112, e così sul posto sono giunti i carabinieri di Chioggia.

I militari hanno trovato i due coniugi a terra, nel sangue. Infatti il marito, subito dopo averla ferita, aveva tentato il suicidio, ferendosi con il coltello. Anche l'aggressore è in condizioni serie, ma non in pericolo di vita, e viene piantonato all'ospedale di Mestre, in attesa che i magistrati decidano quali misure applicare nei suoi confronti.