La finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra mette in palio il titolo continentale, ma anche un corposo montepremi che ingolosisce le due federazioni calcistiche. In caso di vittoria degli Azzurri, infatti, la Figc incasserebbe altri 10 milioni di euro che, sommati a quelli acquisiti finora nel corso del torneo, porterebbe il totale a 41 milioni. Euro 2020 a livello di premi è l’edizione più ricca della storia dei campionati

europei anche se le Federazioni calcistiche qualificate alla fase finale si spartiranno solo una parte del giro d’affari. L’Uefa infatti terrà per sé gran parte dei ricavi, derivanti dai diritti tv e dal merchandising, visti i pochi biglietti venduti a causa delle restrizioni. Il montepremi totale è di 371 milioni di euro, il 25% in più rispetto all’edizione del 2016. Ognuna delle nazionali partecipanti riceverà un gettone di 9,25 milioni.