11 feb 2022

Che affare i videogame, un risiko da 85 miliardi

È la sola industria cresciuta in pandemia. Acquisizioni record in appena un mese: fanno gola i giochi di tendenza e le società che li sviluppano

andrea
Cronaca

di Andrea Bonzi La ‘bomba’ è stata sganciata. Lo sviluppo del sesto capitolo di Grand Theft Auto – per tutti Gta 6 – è a buon punto. Che uno dei maggiori successi dei videogame di tutti i tempi avesse un altro sequel era scontato, ma la notizia non è passata inosservata: in poche ore, il post dell’annuncio su Instagram ha ricevuto mezzo milione di ‘mi piace’. Nella saga videoludica ideata da Rockstar Games, il giocatore indossa i panni di un delinquente nella scalata al potere, dalle gang di strada al crimine organizzato: il solo quinto capitolo – il più famoso e violento, vietato ai minori di 18 anni – ha incassato qualcosa come 6 miliardi di dollari. Più della somma dei proventi di blockbuster hollywoodiani come Avatar e Avengers: endgame. Gta ha venduto oltre 160 milioni di copie (più del doppio di Thriller, l’album più gettonato della storia della musica) e, nel solo 2020, ha incassato 2,5 milioni di dollari...al giorno. Effetto collaterale di una trama da gangster movie, un lungo elenco di polemiche: un miliardo è stato speso dai produttori solo per le cause legali. Numeri da far girare la testa. Del resto, l’industria videoludica è una delle poche che – al di là delle difficoltà degli approvvigionamenti di chip e materie prime (chiedere a chi, a due anni dal lancio, è ancora a caccia di una Playstation 5) – è cresciuta a doppia cifra anche in tempi di pandemia. L’inizio del 2022, infatti è stato contrassegnato da un vero e proprio risiko che ha coinvolto i big del settore, pronti a contendersi le società di sviluppo che hanno sfornato più successi: sono state siglate intese per complessivi 85,4 miliardi di dollari (molto di più delle ultime due finanziarie del governo italiano, per dire...). Detto che possedere una ‘proprietà intellettuale’ significa avere ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?