Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
26 lug 2021

Cena e deejay: il trucco delle discoteche. In Riviera si balla tutta la notte

Senza mascherina e distanziamento. I gestori di bar e locali sulle spiagge: "Non ci importa delle multe"

26 lug 2021
manuel spadazzi
Cronaca
featured image
La pista di una discoteca
featured image
La pista di una discoteca

Le note rimbombano dalle casse. Quando arriviamo, il vocalist quasi è costretto a urlare nel microfono: "Adesso scatenatevi". Ma non ce n’è bisogno. Perché i ragazzi sono già scatenati. Cinque diciottenni ballano su una brandina come se non ci fosse un domani. Poco più in là, nella pista improvvisata a venti metri dalla riva, centinaia di giovani si dimenano e sorridono felici, naturalmente senza mascherina. "Cosa vuoi? Mi sono già vaccinato. Cioè, ho fatto la prima dose", ringhia uno di loro a un addetto alla sicurezza, che lo invita a mantenere almeno un metro di distanza dagli amici. Rimini. Un normale sabato sera nei luoghi della movida, che poi tanto normale non è. A Ferragosto sarà trascorso esattamente un anno da quando il ministro della Salute Roberto Speranza ha ’richiuso’ le discoteche e vietato i balli. E il governo non pare intenzionato a riaprirle, nemmeno con il Green pass. Ma nella capitale del divertimento si balla ovunque. Fatta la legge, trovato l’inganno. In Romagna si balla in molti chiringuiti e locali sulla spiaggia. Si balla in tanti bar sul lungomare, trasformati in discoteche improvvisate, ma pure in alcuni ristoranti e alberghi. E mentre Silb e Assointrattenimento (le principali associazioni di categoria) continuano a invocare il Green pass, per far ripartire il mondo della notte con regole certe e in sicurezza, c’è un mondo parallelo che offre ai ragazzi quel divertimento che inseguono dopo mesi di dad e solitudine A Rimini e Riccione, sabato sera, la pandemia sembra solo un lontano ricordo: decine di migliaia di ragazzi pronti a buttarsi senza mascherina e senza la paura di ballarsi addosso. L'ipotesi: grenn pass obbligatorio su navi, aerei e treni Si balla dall’ora dell’aperitivo, in alcuni stabilimenti balneari, fino a tarda notte. Rischiando la multa e la chiusura, ma intanto l’incasso del fine ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?