"Caro Mario, è questa la sfida più importante della tua vita. Per quale motivo dovremmo lasciar morire Zaki (foto) pur di non pregiudicare i buoni affari tra Roma e il Cairo? L’unica salvezza per noi è la democrazia. Per cui è necessario chiudere i ponti con tutti i Paesi dittatoriali...". Adriano Celentano si è rivolto sui social al premier Mario Draghi in merito alla vicenda dello studente in cella in Egitto da oltre un anno. Intanto Zaki ha scritto alla senatrice Liliana Segre dal carcere: grazie per il sostegno.