Il cavallo morto alla Reggia di Caserta (dal profilo di Rinaldo Sidoli)
Il cavallo morto alla Reggia di Caserta (dal profilo di Rinaldo Sidoli)

Caserta, 12 agosto 2020 - Muore un cavallo alla Reggia di Caserta. L'animale, utilizzato per il trasporto dei turisti, è caduto a terra intorno alle 13.30 "dopo aver accusato un malore dovuto alle alte temperature che si sono registrate nelle ultime 48 ore" spiega in una nota Rinaldo Sidoli, portavoce di Alleanza Popolare Ecologista (Ape). La foto del cavallo a terra scattata dai turisti di passaggio alla Reggia ha fatto il giro del web, diventando subito virale e suscitando polemiche. "Dopo questa grave tragedia ci auguriamo che il sindaco Carlo Marino lavori con urgenza su un Regolamento per la tutela degli animali che vieti l'uso degli animali con temperature superiori ai 30 gradi'' prosegue il portavoce dell'Ape.

''Quanto accaduto oggi - prosegue Sidoli - è una ferita che deturpa l'immagine del Bel Paese. Alla triste scena, che ha toccato il cuore di tutti coloro che amano gli animali, hanno assistito anche dei bambini. Una vera indecenza. Questi esseri innocenti trasportano i turisti con il muso a dieci centimetri dall'asfalto, che in estate raggiungono i 55 gradi centigradi. Non c'è tradizione che possa giustificare la sofferenza degli animali''. ''Sollecitiamo il governo affinché sblocchi l'emendamento che cancella il servizio a trazione animale, approvato in Commissione trasporti il 9 luglio 2019. È il momento giusto per mettere fine alla sofferenza dei cavalli, abrogando l'art. 70 del codice della strada e delle disposizioni della legge 21/1992''.

"Questa mattina - fanno sapere dalla direzione della Reggia di Caserta - uno dei cavalli del servizio carrozze ippotrainate, gestito in concessione dalla società Tnt, è deceduto. Gli organi competenti stanno effettuando in queste ore tutte le verifiche che il caso richiede. La direzione esprime profondo dispiacere per l'accaduto".

Sospeso servizio carrozze

La Direzione della Reggia di Caserta ha sospeso da domani, giovedì 13 agosto, il servizio di carrozze a cavallo. La decisione è stata presa dopo la morte di un esemplare avvenuta oggi. Sul decesso dell'animale, il cui corpo verrà sottoposto ad autopsia, è stata aperta un'indagine dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere per verificare eventuali maltrattamenti subiti, e in che condizioni fosse tenuto; stamattina pare che il cavallo stesse in buone condizioni. Gli accertamenti sono effettuati dalla Polizia di Stato, che sta controllando vari maneggi, tra cui quello in cui l'animale veniva portato di sera dopo aver svolto il servizio alla Reggia.