Vigili del Fuoco
Vigili del Fuoco

Catania, 17 ottobre 2021 - Tragedia familiare la notte scorsa in provincia di Catania. Un uomo 51 anni, Luigi Vivona, è morto e la moglie 49enne è rimasta ferita in un incendio divampato la notte scorsa nella loro abitazione in una palazzina a tre piani ad Adrano, nel Catanese. Secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco le fiamme sarebbero divampate al primo piano per poi propagarsi al secondo piano dove viveva la coppia. Sembra che la donna sia riuscita a salvarsi uscendo sul ballatoio.

All'interno dell'abitazione, nella camera da letto è stato trovato il corpo senza vita dell'uomo. La donna, con diverse ustioni sul corpo, è stata affidata ai sanitari del Servizio 118, interventi sul posto con tre ambulanze, che l'hanno trasportata all'ospedale Cannizzaro di Catania.

A dare l'allarme una vicina di casa, allertata a sua volta dalla figlia della coppia che rincasata nottetempo, appena aperta la porta d'ingresso, è stata investita dal denso fumo che si era già sviluppato all'interno dell'appartamento e ha visto fuggire all'esterno il cane della coppia. 

(l'articolo prosegue sotto la mappa)

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato il rogo, le cui cause sono in corso di accertamento. Indagini sono state avviate dalla polizia del locale commissariato.

L'intera costruzione è stata dichiarata inagibile fino all'esecuzione di ulteriori verifiche dei danni alle strutture e agli impianti.

Adrano è un comune di circa 35mila abitanti della città metropolitana di Catania. Posto nella parte sudoccidentale del l'Etna, dista 36 chilometri da Catania e 200 chilometri da Palermo.