1 Le statue coperte

"Velammo le statue di nudi del Campidoglio – ricorda Passaro – perché ci dissero che avrebbe creato imbarazzo al presidente iraniano Rohani"

2 Lo Studio Ovale

"Squillò il cellulare, che avrei dovuto lasciare fuori – rammenta Passaro–. Barack Obama riconobbe la suoneria di Morricone e ruppe la tensione: wonderful!"

3 A casa di Erdogan

"Nel caso Von der Leyen-Erdogan, il cerimoniale della numero uno Ue ha delle colpe: doveva accorgersi che le sedie erano solo due, non tre come serviva"