Roma, 9 maggio 2019 - Nuovo blitz dei carabinieri contro il clan Casamonica. Arrestate 22 persone, tra cui appartenenti alla famiglia. Le indagini hanno anche accertato l'esistenza di un'associazione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, con incassi di oltre 100mila euro al mese, nella zona di via del Quadraro e Porta Furba a Roma. 

Militari in azione non solo a Roma, ma anche a Trapani, Foggia, Voghera, Paola, Nuoro e Tornimparte (in provincia dell'Aquila), per eseguire l'ordinanza di custodia cautelare emessa, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, dal gip di Roma nei confronti di 22 persone: 21 in carcere e una ai domiciliari.

L'indagine dei carabinieri iniziata a gennaio 2017, ha portato alla luce l'esistenza di un'associazione per delinquere, a connotazione familiare, per la gestione dello spaccio di droga nella zona di via del Quadraro e Porta Furba a Roma. 

"Droga e mafia, altri 22 arresti ai danni dei Casamonica, altro successo contro questi delinquenti. Grazie ai Carabinieri e a chi difende gli italiani dalla droga e dalla violenza, andiamo avanti!". Matteo Salvini su Facebook.