1 Prime dosi

La campagna di vaccinazione anti Covid in Italia partirà con le prime 1.833.975 dosi di vaccino distribuite da Pfizer.

Il vaccino del colosso Usa con l’azienda tedesca BioNTech

ha un’efficacia del 95%

ed è stato acquistato

anche dalla Cina

2 Seconda tranche

La seconda fornitura garantita da Pfizer sarà di 2.507.700 dosi, che consentiranno nelle settimane successive di somministrare la seconda dose alle categorie prioritarie, nonché di avviare la vaccinazione della popolazione più fragile.

3 La conferma

Domenico Arcuri (nella foto) ha confermato che sarà possibile vaccinarsi entro l’autunno del 2021 e che saranno 202 milioni le dosi destinate all’Italia, escluse le 40 milioni di Sanofi che arriveranno tra il secondo

e il terzo trimestre del 2022.