11 mar 2022

Calenda sui social "Mia figlia in Ucraina"

"Vedi a cosa servono i social? A scoprire che tua figlia è diretta al confine ucraino. È che l’abbiamo cresciuta un tantino troppo indipendente". Così in un tweet il leader di Azione, Carlo

Calenda, riferendosi

alla figlia, Tay

Calenda, fotografa,

che in un post racconta:

"In Polonia abbiamo incrociato dei camion

del #comunedifucecchio che probabilmente vanno come noi alla frontiera con l Ucraina". La fotoreporter è diretta al confine per portare un carico di aiuti umanitaria alla popolazione ucraina stremata dall’assedio voluto dal Cremlino. Ai genitori Tay ha assicurato che non si recherà in zona di guerra. Vuole documentare la solidarietà umana che

si è innescata in risposta al conflitto. La giovane

è anche la nipote

della regista

Cristina Comenicini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?