9 mar 2022

La bufala sui cuccioli di labrador e terranova in arrivo dall'Ucraina in cerca di una casa

Sui social la catena per adottare i cani salvati dalla poliziotta Samanta Flauto, che è stata subissata di messaggi e telefonate. Ma non c'è nulla di vero

featured image
L'immagine della bufala che circola sul web

Roma, 9 marzo 2022 - Nessuna Samanta Flauto sta tornando dall'Ucraina con 26 cuccioli di labrador e terranova in cerca di una casa. Il messaggio che sta circolando su Facebook e Whatsapp con tanto di numero di cellulare da chiamare per contattare la poliziotta, altro non è che una bufala. E la poliziotta è stata letteralmente subissata da messaggi e telefonate nelle ultime ore pur essendo completamente all'oscuro di cosa stesse succedendo e del perché fosse stata tirata in ballo. 

Il messaggio che gira in Rete è questo: "Una veterinaria di Ravenna è andata con un furgone a portare aiuti in Ucraina e sta tornando con 26 tra adulti e cuccioli di labrador e terranova che la loro allevatrice ha deciso di mandare in Italia perché non ha più nulla da dar loro da mangiare. Spargete la voce per favore se qualcuno li vuole adottare, sono tutti cani di allevamento con anche il pedigree 🙏🏻🙏🏻 Se interessati chiamare al n. 347@@@@812 Samanta Flauto. (Poliziotta)".

Ecco, la catena che ha iniziato a circolare sul web mossa sicuramente dal desiderio di rendersi utili e di aiutare qualcuno in difficoltà, ha generato tutt'altro effetto, ovvero quello di tempestare di chiamate una tale Samanta Flauto che non ha nulla a che vedere con i cani da dare in adozione. Anche diverse associazioni a tutela degli animali si sono mosse per smentire la bufala circolata sui social e per sensibilizzare invece sui tanti altri cani che si trovano nei canili e hanno bisogno di una casa. Per esempio il 'coordinamento tutela diritti animali Rovigo' che su Facebook ha scritto: "Il recapito non è corretto e i cani hanno già trovato uno stallo. Quindi stop con le condivisioni di questo messaggio". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?