Sabato 20 Luglio 2024

Brindisi, assalto armato a portavalori: commando apre blindato con l’esplosivo e incendia auto sulla strada

Il colpo all’altezza di Torchiarolo: a lanciare l’allarme gli automobilisti che hanno assistito alla scena. Bottino di circa 3 milioni

Le vetture incendiate sulla statale 613

Le vetture incendiate sulla statale 613

Brindisi, 4 luglio 2024 – Assalto armato a un furgone portavalori sulla strada statale 613 Brindisi-Lecce, all'altezza del chilometro 16,400sulla statale 613, nel Brindisino, all'altezza di Torchiarolo. Scene da far west questa mattina: i malviventi hanno esploso colpi di arma da fuoco e incendiato auto su entrambi i sensi di marcia per ostacolare l'intervento delle forze dell'ordine. A lanciare l’allarme gli automobilisti che hanno assistito alla scena

Approfondisci:

Terrore a Sassari, assalto con kalashnikov al caveau Mondialpol. Spari contro carabinieri e polizia: “Banditi pronti ad uccidere”

Terrore a Sassari, assalto con kalashnikov al caveau Mondialpol. Spari contro carabinieri e polizia: “Banditi pronti ad uccidere”

Il commando, formato da una decina di persone, professionisti in questo tipo di reati predatori, ha esploso diversi colpi di fucile a scopo intimidatorio. Nessuno è rimasto ferito. Il colpo è stato pianificato in ogni dettaglio: i malviventi hanno 'sigillato' un tratto di diverse centinaia di metri della statale, chiudendolo con numerose auto e un furgone che sono stati messi di traverso per bloccare il portavalori. Il commando ha esploso colpi di fucile a scopo intimidatorio, quindi ha aperto il blindato, probabilmente con esplosivo, portando via una parte della refurtiva. Il bottino ammonta a circa 3 milioni.

Per agevolare la fuga, sono state incendiate le auto messe di traverso sulla statale. Si è sviluppata una nube di fumo. Per questo motivo, la strada è stata chiusa al traffico. Previste uscite obbligatorie (in direzione Sud al km 12,500 e in direzione Nord al km 17,000). Sul posto i vigili del fuoco, i carabinieri, la polizia e le squadre Anas per la gestione del traffico in piena sicurezza e per consentire il ripristino della regolare viabilità nel più breve tempo possibile.

Le indagini sono coordinate dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi. Domani mattina nella prefettura di Brindisi è previsto un verttice del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza a cui parteciperà il capo della polizia, Vittorio Pisani.