Gente in bicicletta a Brescia (Ansa)
Gente in bicicletta a Brescia (Ansa)

Roma, 12 maggio 2020 – Biciclette e monopattini. Sono questi i mezzi che il Governo vuole incentivare per il rilancio della mobilità nella fase 2 dell’emergenza Coronavirus. Ai richiedenti verrà riconosciuto un 'bonus bici' da 500 euro per l’acquisto di tali mezzi (tra cui segway, hoverboard e monowheel) che dovrebbe essere usufruibile fino al 31 dicembre 2020. Ieri, però, ecco il colpo di scena: la misura, inserita nelle prime bozze del Decreto Rilancio, appare cancellata nell'ultima versione trapelata nel tardo pomeriggio. Il bonus sembrava tornare in discussione, ma ecco che oggi il ministero dei Trasporti conferma: l'incentivo ci sarà, così come le norme sulle piste ciclabili.

Bonus bicicletta e monopattini

Nella prima bozza del Decreto Rilancio si legge che per l’anno 2020 sono previsti incentivi per le forme di mobilità sostenibile alternative al trasporto pubblico locale. In particolare, “ai residenti maggiorenni nelle Città metropolitane ovvero nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti è riconosciuto un ‘buono mobilità’ pari al 70% della spesa sostenuta e comunque non superiore a euro 500, a partire dalla data di entrata in vigore della disposizione e fino al 31 dicembre 2020, per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, quali segway, hoverboard, monopattini e monowheel ovvero per l’utilizzo dei servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture. Tale ‘buono mobilità’ può essere richiesto per una sola volta ed esclusivamente per una delle destinazione d’uso previste”. E quindi:

A chi spetta?

• Ai maggiorenni e residenti nelle città con almeno 50mila abitanti. Dunque, non potranno beneficiarne pendolari, studenti e lavoratori fuorisede che abbiano residenza diversa dal luogo in cui studiano o lavorano.

Quali mezzi sono compresi nel ‘bonus mobilità’?
• Biciclette, biciclette elettriche, a pedalata assistita, segway, hoverboard, monopattini e monowheel.

Potrò comprare sia una bicicletta che un monopattino?
• No, il bonus potrà essere richiesto solo una volta.

Riceverò 500 euro per l’acquisto di una bici?
• No, il bonus è pari al 70% della spesa sostenuta (anche se la De Micheli parla del 60%) e comunque non superiore a euro 500. Quindi non riceverò 500 euro che potrò spendere liberamente. Un esempio: con l’acquisto di una bicicletta da 600 euro, avrò indietro il 70% della spesa sostenuta, e quindi 420 euro.

Quando potrò utilizzare il bonus?
• Il bonus potrà essere utilizzato a partire dalla data di entrata in vigore della disposizione (e quindi dall’approvazione del Decreto Rilancio) fino al 31 dicembre 2020. Anche se non è esclusa una sorta di 'retroattività' a partire dal 4 maggio.

Come posso richiedere il bonus?
• Su questo punto ancora nessuno si è espresso chiaramente. Nella bozza del decreto non si fa riferimento alle modalità con cui si potrà richiedere il bonus. Comunque se ne stanno valutando due: il beneficiario del bonus potrà chiedere il rimborso e quindi il bonus dopo l’acquisto del mezzo, presentando la richiesta con allegato lo scontrino fiscale. Oppure, potrà essere direttamente il commerciante ad applicare lo sconto e recuperare la differenza presentando i documenti di vendita. Ancora comunque, rimaniamo in attesa dell’approvazione del Decreto Rilancio per rispondere chiaramente a questa domanda.