29 gen 2022

Bollettino Covid Italia: dati del 29 gennaio. Calano i ricoveri non i morti

I nuovi casi sono 137.147, le vittime sono 377. In Veneto 15.631 casi e 36 vittime, oltre 15mila in Emilia Romagna, 9.713 nuovi positivi in Toscana

Roma, 29 gennaio 2022 - Sono ancora in calo i contagi Covid in Italia. Lo rivela il bollettino odierno del ministero della Salute, da cui però emerge anche che il numero dei morti resta sempre elevato (qui tutti i dati del 28 gennaio). L'attenzione al momento è sulla variante Omicron 2. "E' gemella di Omicron, la abbiamo sequenziata da più di un mese ma non ci sembrava il caso di creare inutili allarmismi e spaventare perché è uguale. Oggi siamo a buonissimo punto, ora dobbiamo guardare alla vaccinazione in tutto il mondo e aggiornare ai vaccini", dice in proposito il direttore dello Spallanzani, Francesco Vaia, secondo cui sta arrivando "il momento di mitigare le misure".

Bollettino Covid: i dati del 29 gennaio 2022
Bollettino Covid: i dati del 29 gennaio 2022

Immuni naturali e casi gravi. "Nei geni il segreto"

Sommario

Intanto, mentre l'Iss avverte che l'incidenza in calo è dovuta anche a un "forte ritardo di notifica" dei nuovi casi da parte di nove Regioni, sono ancora un milione e 680mila gli italiani che hanno più di 50 anni e non si sono vaccinati, nonostante l'obbligo previsto dal decreto del 7 gennaio . È quanto emerge dall'ultimo report del governo sulle somministrazioni anti Covid aggiornato a questa mattina. Complessivamente sono 1.684.240 coloro che non hanno fatto la prima dose e di questi la maggioranza - 1.235.314 - è nella fascia tra 50 e 69 anni. Negli ultimi sette giorni, sempre in base al report, sono poco più di 178mila gli over 50 che hanno fatto la prima dose mentre da quando è entrato in vigore l'obbligo sono poco più di 481mila.

Covid, due anni fa la scoperta. Biologa: "Così isolammo virus"

Covid, il bollettino del 29 gennaio

Ancora in calo i nuovi casi di Covid in Italia: nelle ultime 24 ore sono stati 137.147 ( ieri i positivi erano 143.898, 188.797 una settimana fa). I tamponi effettuati sono stati 999.490 (ieri 1.051.288) con un tasso di positività rimasto stabile al 13,7%. I morti di oggi sono 377 (ieri 378) per un totale da inizio pandemia di 145.914 vittime. Per il quarto giorno di seguito, cala la pressione sugli ospedali: i ricoveri ordinari, sempre rispetto a ieri, sono diminuiti di 160 unità (ieri -57) per un totale di 19.636; il numero dei pazienti in terapia intensiva scende di 42 unita' (ieri -15) per un totale di 1.588, con 118 ingressi del giorno (ieri 126). Gli attualmente positivi sono 2.664.648 (4.180 in meno di ieri), mentre i guariti nelle ultime 24 ore sono 141.230 (8.010.813 il totale).

I dati locali / Lombardia

Sono 18.555 i nuovi casi in Lombardia, a fronte di 167.214 tamponi effettuati, di cui è risultato positivo l'11% (ieri era al 12,1%). Nelle ultime 24 ore sono morte 88 persone, per un totale di 37.046 decessi nella regione da inizio pandemia. Cala il numero dei ricoverati nei reparti Covid ordinari, dove ci sono oggi 3.072 pazienti, 92 meno di ieri. In terapia intensiva, invece, i ricoverati sono 254, due più di ieri.

 Veneto

Sono 15.631 i nuovi contagi da Coronavirus in Veneto nelle ultime 24 ore, 36 le vittime. Lo riferisce il bollettino quotidiano della regione. Diminuiscono i ricoveri che in area medica sono 1497 (-40) e 156 quelli in terapia intensiva (-12).

Emilia Romagna

I casi di positività in Emilia Romagna sono 15.023, che portano il totale dall'inizio pandemia a quota 1.028.770. Il numero dei tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore è 51.647 tamponi, di cui 20.829 molecolari e 30.818 test antigenici rapidi. Complessivamente la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 29%. L'età media dei nuovi positivi di oggi è di 35,1 anni. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 381.158 (-847). Sono 39 i decessi. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 146 (-1 rispetto a ieri). Le persone in isolamento a casa, sono  378.395 (-852), il 99,2% del totale dei casi attivi. Le persone complessivamente guarite sono 15.831 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 632.593.

Lazio

Nel Lazio si registrano 12.201 nuovi casi positivi (-462) a fronte di un totale di 101.888 tamponi (24.016 molecolari e 77.872 antigenici). I decessi sono 14 (-14), 2.122 i ricoverati (-12), 204 le terapie intensive (-3) e 10.148 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 11,9%. I casi a Roma città sono a quota 6.386. Gli attulamente positivi sono 289.254. Il totale delle vittime è ora a 9.787.

Puglia

Oggi in Puglia sono stati registrati 11.055 nuovi casi a fronte di 73.588 test: 3.293 in provincia di Bari, 1.045 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 987 in quella di Brindisi, 1.731 in provincia di Foggia, 2.400 in provincia di Lecce, 1.473 in provincia di Taranto nonche' 77 residenti fuori regione e 49 di provincia in via di definizione. Inoltre sono stati registrati 8 decessi. Attualmente sono 138.467 le persone positive, 731 sono ricoverate in area non critica e 62 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 597.462, 451.797 sono le persone guarite e 7.198 quelle decedute.

Campania

Sono 11.020 i positivi al Covid 19 in Campania nelle ultime 24 ore, di cui 8.106 all'antigenico e 2.914 al molecolare. I test processsati sono 81.450, di cui: 52.477 antigenici e 28.973 molecolari. I decessi sono 16 nelle ultime 48 ore; 4 i morti in precedenza ma registrati ieri. Degli 812 posti letto di terapia intensiva disponibili, ne sono occupati 91; dei 3.160 posti letto di degenza disponibili, compresi quelli da privati, ne sono occupati 1.395. 

Toscana

In Toscana sono 726.793 i casi di positività al Coronavirus, 9.713 in più rispetto a ieri. Oggi sono stati eseguiti 18.108 tamponi molecolari e 50.768 tamponi antigenici rapidi, di questi il 14,1% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 161.093, -3,8% rispetto a ieri, ricoverati sono 1.461 (5 in più rispetto a ieri), di cui 109 in terapia intensiva (7 in meno). Oggi si registrano 36 nuovi decessi.

Piemonte

In Piemonte oggi sono 9.568 i nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 7.736 dopo test antigenico), pari al 10,5% di 91.558 tamponi eseguiti, di cui 81.615 antigenici. Dei 9.568 nuovi casi gli asintomatici sono 8.363 (87,4%). Il totale dei contagi sale quindi a 865.407. I ricoverati in terapia intensiva sono 121 (-11 rispetto a ieri), quelli in area medica 2.079 (-31 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 148.660. I decessi sono 26.

Sicilia

Sono 7.369 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia (ieri 7.100), a fronte di 46.187 tamponi effettuati. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 47 decessi, che portano il totale delle vittime, sull'isola, a 8.471. Il numero degli attualmente positivi sull'isola è di 237.407 (+5.691) mentre le persone ricoverate con sintomi sono 1476, di cui 144 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare ci sono 235.787 pazienti. I guariti/dimessi dall'inizio dell'emergenza ad oggi sono 367.968 (+1.939). 

Marche

Sono 5.111 i positivi al Covid rilevati nelle ultime 24 ore nelle Marche, dove il tasso di incidenza continua a scendere e arriva a 2.524 su 100mila abitanti (ieri era 2.576,72 con 4.890 nuovi casi). Sono complessivamente 371 (+10) i pazienti assistiti nei reparti ospedalieri e 53 (+4) nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti. Nelle terapie intensive ci sono 61 pazienti (+4), il 71% dei quali non vaccinati, e il tasso di occupazione dei posti letto è al 23,8%, sono 70 (-2) i pazienti nelle aree di semi intensiva e 240 (+8) i ricoverati nei reparti non intensivi, con l'occupazione dei posti letto in area medica al 30,4%. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 7 vittime (3.412 il totale).

Liguria

Sono 4.632 i nuovi positivi oggi in Liguria, a fronte di 30.123 tamponi tra molecolari (5.321) e antigenici rapidi (24.802) registrati nelle ultime 24 ore. Il maggior numero di nuovi casi viene registrato a Genova (2.618) seguito dal Savonese (812), Imperiese (665), lo Spezzino (502) e infine il Tigullio con 485 nuovi casi. Calano gli ospedalizzati: sono 726, 32 in meno rispetto a ieri. Di questi, 37 sono ricoverati in terapia intensiva (26 non sono vaccinati). Diminuiscono i ricoveri all'ospedale pediatrico Gaslini, ma restano 2 terapie intensive. I decessi segnalati e avvenuti tra il 18 e il 28 gennaio sono 10.

Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia sono 4.193 i casi rilevati nelle ultime 24 ore su 30.376 test e tamponi, per un tasso di positività pari al 13,80%. Nel dettaglio, su 8.966 tamponi molecolari sono stati rilevati 1.067 nuovi contagi, con una percentuale di positività dell'11,90%; su 21.410 test rapidi antigenici 3.126 casi (14,60%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 42, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti scendono a 474. Si registrano i decessi di 14 persone, che portano il totale delle vittime a 4.472. 

Le altre Regioni

L'Abruzzo registrano 3.087 nuovi positivi e 5 vittime. Si registrano ancora quattro decessi e 2.018 nuovi posiviti per Covid-19 in Alto Adige, mentre in Trentino i casi sono 1.648 e le vittime due. In Basilicata i nuovi contagi sono 1.149, i morti 4. In Umbria i nuovi casi sono 1.807, cinque le vittime. La Calabria segna 1.584 e nove decessi, in terapia intensiva ci sono 32 pazienti. In Sardegna sono stati individuati 1.146 ulteriori casi, restano stabili i ricoveri (anche nelle terapie intensive: 34) mentre i decessi sono tre. Infine il Molise registra 364 casi e la Valle d'Aosta 290.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?