9 apr 2022

Bollettino Covid oggi: 63.992 nuovi contagi in Italia. I dati del 9 aprile dalle regioni

I morti sono 112. Le terapie intensive stabili, i ricoveri segnano -79. Lazio +7.255, Veneto +6.820, Campania +6.795, Emilia Romagna +4.717, Toscana +4.134

Roma, 9 aprile 2022 - La curva dei contagi Covid in Italia rallenta. La conferma arriva anche dalle cifre del bollettino di oggi del ministero della Salute: 63.992 i nuovi positivi (qui tutti i dati dell'8 aprile). Secondo le previsioni dell'Istituto superiore di sanità dovrebbe subire un ulteriore calo anche l'indice di trasmissibilità Rt (l'ultimo monitoraggio settimanale segnava 1,15). Il report esteso dell'Iss segnala anche una diminuzione dei decessi, mentre invece risulta leggermente in aumento il tasso di incidenza a 7 giorni dei ricoveri nella fascia 0-9 e 70-79 anni. Da segnalare anche l'incremento delle reinfezione da Sars-Cov-2 nella fase di circolazione del virus sostenuta dalla variante Omicron: nell'ultima settimana la percentuale di contagi ripetuti nella stessa persona, sul totale dei casi segnalati, risulta pari a 4,1%, in aumento rispetto alla settimana precedente quando era al 3,5%. 

Bollettino Covid: i dati del 9 aprile 2022
Bollettino Covid: i dati del 9 aprile 2022

Sommario

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, però avverte: "Quella del Covid è una pandemia dentro cui ancora siamo: non c'è lo stato di emergenza, ma il virus circola e dobbiamo ancora tenere un livello alto di attenzione e continuare a insistere con le vaccinazioni e le cautele, e anche l'utilizzo delle mascherine". Anche i governatori di Veneto e Lombardia invitano a non abbandonare completamente l'uso delle mascherine. "I cittadini devono capire che occorre buon senso, In luoghi affollati e assembramenti va portata la mascherina", dice Luca Zaia intervenendo all'evento 'Live In' di SkyTg24. "Non deve passare il messaggio che è finito tutto, purtroppo non è così e dobbiamo continuare a stare attenti - gli fa eco Attilio Fontana, ospite dello stesso evento -. Bisogna individuare alcune regole minime dalle quali non derogare mai, per esempio la mascherina al coperto io penso e temo che dovremo continuare a tenerla finché saranno trovate soluzioni definitive per guarire da questo terribile virus".

Il bollettino Covid di oggi 9 aprile

Sono 63.992 i nuovi casi Covid nelle ultime 24 ore, contro i 66.535 di ieri ma soprattutto i 70.803 di sabato scorso, una riduzione su base settimanale del 10%. I tamponi processati sono 438.449 (ieri 442.029) con un tasso di positività che scende dal 15,1% al 14,6%. I decessi sono 112 (ieri 144): le vittime totali dall'inizio dell'epidemia salgono così a 160.658. Invariate le terapie intensive nel saldo tra entrate e uscite (ieri -9), con 42 ingressi del giorno, e rimangono 462 totali. In calo invece i ricoveri ordinari, 79 in meno (ieri +24), 10.023 in tutto. La regione con il maggior numero di casi odierni è la Lombardia con 8.540 contagi, seguita da Lazio (+7.255), Veneto (+6.820), Campania (+6.795) e Puglia (+5.478).

I casi totali dall'inizio della pandemia salgono a 15.238.128. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 76.051 (ieri 70.946) per un totale che sale a 13.839.605. Gli attualmente positivi sono ancora in discesa, 11.742 in meno (ieri -3.449), 1.237.865 in tutto. Di questi, 1.227.380 sono in isolamento domiciliare.

Lombardia

Sono 8.540 i nuovi positivi al Coronavirus registrati in Lombardia individuati su 65.169 tamponi. Il tasso di positività è  in calo al 13,1% (ieri era al 13,6%). Il numero dei ricoverati è diminuito nelle terapie intensive (-3, 39) ma aumentato nei reparti (+7, 1.108). Sono 17 i decessi che portano il totale da inizio pandemia a 39.440. Per quanto riguarda le province, a Milano sono stati segnalati 2.768 casi, a Bergamo 533, a Brescia 1.038, a Como 509, a Cremona 304, a Lecco 361, a Lodi 137, a Mantova 432, a Monza e Brianza 764, a Pavia 460, a Sondrio 144 e a Varese 862.

Lazio

Nel Lazio si registrano 7.255 nuovi casi positivi (+406) su un totale di 46.751 tamponi (8.562 tamponi molecolari e 38.189 tamponi antigenici). Sono 4 i decessi (-4), 1.115 i ricoverati (-49), 71 le terapie intensive (-1) e +6.850 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 15,5%. I casi a Roma città sono a quota 3.689. 

Veneto

Il Veneto registra nelle ultime 24 ore 6.820 nuovi casi. Il totale degli infetti da inizio pandemia raggiunge quota 1.549.207. Sono 11 le nuove vittime. Il conteggio totale si aggiorna così a 14.254 decessi; gli attuali positivi sono 79.767. Stabili a 857 i ricoveri dei malati in area medica, mentre i pazienti in terapia intensiva sono 43 (+1). 

Campania

In Campania sono 6.795 i positivi al Coronavirus individuati nelle ultime 24 ore: 5.880 da test antigenico e 915 da tampone molecolare. Sono 7 i decessi, 1 dei quali avvenuto in precedenza ma registrato ieri. A comunicarlo l'Unità di crisi regionale. I tamponi processati ieri sono stati 39.728 di cui 28.995 test antigenici e 10.733 molecolari. Il report posti letto su base regionale riporta 581 posti letto di terapia intensiva disponibili, di cui 37 occupati mentre i posti letto di degenza disponibili, tra posti letto Covid e offerta privata 3.160, di cui 708 occupati.

Puglia

In Puglia si registrano 5.478 nuovi casi su 29.379 test. I nuovi contagi sono così suddivisi: 1.929 in provincia di Bari, 407 nella provincia di Barletta, Andria, Trani e 535 in quella di Brindisi, 742 in provincia di Foggia, 1.048 in provincia di Lecce, 764 in provincia di Taranto nonche' 34 residenti fuori regione e 19 di provincia in via di definizione. Inoltre ci sono stati 9 decessi. Attualmente sono 109.102 le persone positive, 673 sono ricoverate in area non critica e 38 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 969.602, 852.347 sono le persone guarite e 8.063 quelle decedute.

Emilia Romagna

Sono 4.717 i nuovi positivi individuati in Emilia-Romagna nelle ultime 24 ore, sulla base di oltre 22mila tamponi registrati. Si contano ancora 13 morti, tutti sopra i 79 anni di età. Con i casi attivi saliti a 58.512 (il 97,8% dei quali in isolamento a casa) sono sostanzialmente stabili i ricoveri: in terapia intensiva ci sono infatti 36 pazienti (uno in più di ieri), mentre negli altri reparti Covid i ricoverati positivi sono 1.239 (16 in meno di ieri). 

Toscana

I nuovi positivi in Toscana sono 4.134 su 27.821 test di cui 5.600 tamponi molecolari e 22.221 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 14,86%. I decessi sono 7, che portano il totale a 9.616. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid sono 852 (23 in meno rispetto a ieri, meno 2,6%), 42 in terapia intensiva (4 in più rispetto a ieri, più 10,5%). Complessivamente sono 48.832 persone sono in isolamento a casa.

Sicilia

In Sicilia sono 4.005 nuovi contagi e 8 i morti, che fanno salire, rispettiamente, i casi totali a 1.020.233 e le vittime a 10.250. Gli attuali positivi sono 149.855 (-7.318), i guariti 860.128 (+11.754). Il maggior numero di nuovi casi in provincia di Palermo, 1.086; seguita da quelle di Catania, 789; e Messina, 608. I ricoverati con sintomi sono 976, 62 in terapia intensiva; i tamponi effettuati 27.172. Tasso di positivita' al 15,3%.

Piemonte

Prosegue anche oggi il lieve incremento di ricoverati Covid nei reparti ordinari in Piemonte: nell'aggiornamento pubblicato dalla Regione sono 13 in più rispetto a ieri, il totale arriva a 664. In terapia intensiva: -1, i pazienti sono ora 21. Nove i decessi. I 32.775 tamponi diagnostici processati hanno dato 3.020 esiti positivi, con tasso del 9,2%.

Abruzzo

In Abruzzo si sono 2.122 nuovi positivi a fronte di 4.075 tamponi molecolari e 11.672 test antigenici. I deceduti sono 4 (2 in provincia dell'Aquila, 2 risalenti ai giorni scorsi), 286.018 guariti (+881), 43.749 attualmente positivi (+1.231), 312 ricoverati in area medica (-2), 11 in terapia intensiva (-2), 43.426 in isolamento domiciliare (+1.235). 

Calabria

In Calabria sono stati individuati 2.100 i nuovi contagi (su 10.307 tamponi effettuati). Ci sono poi 1.352 guariti e 9 morti (per un totale di 2.375 decessi). Il bollettino regionale registra anche +739 attualmente positivi, -4 ricoveri (per un totale di 338) e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 19).

Marche

Nelle Marche sono stati individuati 1.885 casi di Covid-19 (417 i sintomatici) su 4.785 tamponi processati. Le vittime sono due. I pazienti negli ospedali sono 235 (+4) e 31 (-7) nei pronto soccorso in attesa di essere trasferiti nei reparti. Nelle terapie intensive ci sono 10 pazienti (+1), sono 58 (-3) i pazienti nelle aree di semi intensiva e 167 (+6) i ricoverati nei reparti non intensivi. Il totale dei positivi si attesta a 10.860 (-356) e gli isolamenti domiciliari sono 23.553 (-476) mentre i guariti/dimessi salgono a 394.200. 

Liguria

Sono 1.490 i nuovi casi Covid in Liguria a fronte di 10.266 test tra antigenici e molecolari per un tasso di positività del 14.5% (lievemente più basso rispetto alla percentuale nazionale). Il totale dei casi positivi esclusi i guariti e i deceduti è 17.427, 97 in meno rispetto a ieri. Gli ospedalizzati sono in lieve aumento: sono 264, 9 in più di ieri. Otto sono le persone in terapia intensiva, 2 dei quali non vaccinati. In isolamento domiciliare ci sono 17.154 persone, 108 in meno rispetto a ieri. Ci sono stati ulteriori sei decessi, che portano il totale delle vittime a 5.224 da inzio pandemia.

Friuli Venezia Giulia

In Friulia Venezia Giulia i nuovi contagi sono 1.206: 345 rilevati su 4.300 tamponi molecolari (percentuale di positività all'8,02%) e 861 su 6.868 i test rapidi antigenici realizzati (12,54%). Non ci sono persone ricoverate in terapia intensiva, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti sono 140. I decessi sono tre, che portano il numero complessivo a 4.940. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 344.065 persone. 

Le altre regioni

Sono tre i morti in Sardegna, dove sono stati individuati 1.462 nuovi casi su 9.916 tamponi. In Umbria i nuovi contagi sono 1.138 e i guariti 1.721, mentre per il terzo giorno consecutivo non si segnalano decessi. Nelle ultime 24 ore in Basilicata sono stati processati 3.582 tamponi (molecolari ed antigenici), di cui 714 sono risultati positivi, le guarigioni sono state invece 697, due i decessi. In Alto Adige risultano 441 nuovi casi su 3.788 tamponi processati, nessun decesso e ricoveri stabili (42 nei normali reparti e 2 in terapia intensiva). In Trentino invece ci sono 439 nuovi positivi e un decesso, i ricoverati sono 63 di cui tre in terapia intensiva. Infine in Molise i nuovi casi sono 180, in Valle d'Aosta 62.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?