Coronavirus, tamponi a Brescia (foto Ansa)
Coronavirus, tamponi a Brescia (foto Ansa)

Roma, 8 giugno 2020 - E' arrivato alle 18 il consueto bollettino della Protezione Civile. Anche oggi si guarda con fiducia ai dati sul Coronavirus in Italia, con i numeri di ieri a certificare la costante e ormai consolidata frenata del Covid nel nostro Paese. "Siamo usciti dalla fase acuta dell'emergenza", ha confermato il viceministro della Sanità, Pierpaolo Sileri spiegando che "la situazione è sotto controllo".  Oggi, intanto, è partita la sperimentazione della App Immuni in quattro regioni. E mentre in Italia si discute su come far ripartire la Serie A e, soprattutto, l'economia, segnali confortanti giungono anche dal resto del mondo. Esce dal lockdown New York, con 400mila persone che tornano al lavoro. Zero casi in Nuova Zelanda che si dichiara "Covid free". 

L'Oms boccia i guanti: "Non fermano il virus"

Coronavirus, i dati dell'8 giugno

Torna a salire il numero di contagi in Italia: sono 280 nuovi positivi oggi, contro i 197 di ieri, per un totale che sale a 235.278. Di questi, 194 sono in Lombardia, il 69,2%. Cresce anche il numero dei decessi, 65 oggi contro i 53 di ieri, e sono 33.964 in tutto. I guariti sono 747 (ieri 759), per un totale di 166.584. Per effetto di questi dati, le persone attualmente positive sono 532 in meno, 34.730 in tutto. In 11 Regioni non si registrano decessi: Marche, Campania, Puglia, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata. In 7 invece non si registrano nuovi casi: Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata. Prosegue il calo dei ricoveri: sono 135 in meno in regime ordinario (4.729) e 4 in meno in terapia intensiva (283). I pazienti in isolamento domiciliare sono 29.718. I tamponi sono finora 4.263.647, in aumento di 27.112 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 2.643.489.

Lombardia

Secondo i numeri della Regione, i casi di positività scoperti sono appunto 194, contro i 125 di ieri. Sono 32 i mortiPochi i tamponi effettuati, 4.488, con una percentuale del 4,3% dei casi sui tamponi. Sono 29 a Milano e provincia, di cui 15 a Milano città, i nuovi casi. I dati in questo caso sono in diminuzione rispetto a ieri quando i nuovi contagi in tutta la provincia erano 43, di cui 23 in città.

Emilia-Romagna

Nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna si sono registrati 20 nuovi casi di positività, di cui 15 asintomatici rilevati nell'attività di screening. I decessi sono stati invece 4, due uomini e due donne. L'ha comunicato l'ente regionale in una nota. I tamponi effettuati sono stati 5.010, che raggiungono così complessivamente quota 360.962, più 3.001 test sierologici.

Toscana, il "punto zero" è rimandato. Nove nuovi casi e quattro decessi

Piemonte

Sono 13 i morti in Piemonte comunicati dall'Unità di crisi regionale, ma soltanto un decesso è stato registrato oggi e 9 si riferiscono al mese di maggio. Il numero complessivo da inizio pandemia sale a 3.954. I nuovi contagi sono 14 (di cui 6 casi asintomatici e 2 dopo i test sierologici). Altre 120 persone sono guarite, 2.396 sono in via di guarigione. I ricoverati in terapia intensiva sono 36 (-2 rispetto a ieri). negli altri reparti 633 (-26). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.197. tamponi diagnostici finora processati sono 344.924, di cui 190.950 risultati negativi.

Lazio

"Oggi registriamo un dato di 16 casi positivi, di cui 6 riferibili al focolaio dell'Irccs San Raffaele Pisana di Roma, che raggiunge cosi' un totale di 41 casi positivi". Così l'assessore alla Sanità della Regione, Alessio D'Amato, fa il punto della situazione. Nelle ultime 24 ore - continua - nel Lazio "i decessi sono stati 3, mentre continuano a crescere i guariti, che sono stati 88, portando il loro numero complessivo a 4.450". Dai dati forniti nel bollettino si evince che i nuovi positivi registrati a Roma città sono 11 sui 16 totali della Regione.

Il Covid nelle regioni

I dati nelle province