Roma, 29 settembre 2021 - Aumenta rispetto a ieri il numero dei contagi Covid nel bollettino sul Coronavirus in Italia del Ministero della salute e Protezione civile. Diminuiscono invece i decessi e continua il calo dei ricoveri e degli ingressi in terapia intensiva. Il tasso di positività segna un lieve incremento dello 0,2% e si attesta all'1,1%. Intanto corre la campagna vaccinale, l’obiettivo dell’80% di vaccinati entro il 30 settembre posto dal generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid si sta avvicinando: il 78,24% della popolazione over 12 (42.259.253 persone) ha completato il ciclo vaccinale e sono oltre 84 milioni i vaccini somministrati.

Covid, il bollettino del 29 settembre: contagi nelle regioni

Corridoi turistici per mete extra Ue: no isolamento al rientro. Ecco quali sono

Sommario

E nel frattempo continua la somministrazione delle terze dosi con più del 6% della popolazione che ha ricevuto l'ulteriore richiamo. Il professor Franco Locatelli ha espresso dubbi sull'allargamento dell'inoculazione della terza dose di vaccino, che al momento riguarda soggetti fragili e è stata estesa in questi giorni a over 80, ospiti delle Rsa e operatori sanitari, anche a tutti i soggetti sani: "Dico con estrema chiarezza che per quello che riguarda i soggetti sani e giovani è tutto fuorché scontato che si debba andare verso una terza dose".

Verso la normalità: regole per entrare in cinema, stadi, palasport, musei, teatri

Intanto si discute anche sulla riapertura delle discoteche, a seguito della decisione del Comitato tecnico scientifico di ampliare la capienza di teatri, sale concerti, cinema e stadi. Matteo Bassetti, direttore di Malattie infettive al Policlinico San Matteo di Genova, ritiene che il no del governo sia di tipo ideologico: "Sono state bollate come responsabili della seconda ondata, ma non è stato così, quel picco di casi c’è stato per altri motivi come la riapertura delle scuole un andamento stagionale del virus. Le discoteche questa estate erano chiuse e i contagi sono stati più alti che nel 2020". 

L’ira delle discoteche chiuse: basta, sarà rivolta

Il bollettino Covid del 29 settembre

Nuovo aumento dei casi di contagio da Covid in Italia. Nella giornata di oggi, i nuovi positivi sono 3.212, in crescita rispetto ai 2.985 resi noti ieri dal bollettino del Ministero della Salute. I tamponi processati sono 294.452, e il tasso di positività è in leggera salita e si attesta all'1,1% (+0,2%). Diminuiscono i decessi, che sono 63 (-2), i posti occupati in terapia intensiva (-9) e i ricoveri (-101). Gli attualmente positivi sono 95.979, 2.893 in meno nelle ultime 24 ore. La regione con il maggior numero di casi nelle ultime 24 ore è la Lombardia (438), davanti a Campania (316), Sicilia (278), Lazio (275) ed Emilia-Romagna (258). Il numero totale dei casi da inizio pandemia sale a 4.668.261. I dimessi/guariti sono 6.042 in più rispetto a ieri (totale 4.441.412) e in isolamento domiciliare ci sono 92.212 persone.

Regioni / Lombardia

Oggi in Lombardia si sono registrati 438 casi di Covid-19 e 5 morti. Dall'inizio dell'epidemia i decessi in regione salgono a 34.037. I tamponi processati sono stati 54.880, con una percentuale di positivita' dello 0,7%. I pazienti in terapia intensiva salgono a 58 (+2), mentre i ricoverati scendono a 384 (-9). Nelle province lombarde i contagi sono stati: 125 nel Milanese, di cui 53 a Milano città; Bergamo: 34; Brescia: 74; Como: 13; Cremona: 24; Lecco: 17; Lodi: 0; Mantova: 11; Monza e Brianza: 52; Pavia: 20; Sondrio: 15; Varese: 28.

Campania

L'unità di crisi della Campania comunica che nelle ultime 24 ore si sono attestati 316 casi di positività al Coronavirus, sulla base di 17.150 test processati. I decessi sono 9, mentre i posti letto di terapia intensiva occupati sono 19 (+1 rispetto a ieri). Continuano a calare i ricoveri in degenza (-8, da 249 si passa a 241).

Sicilia

Scendono i casi Covid in Sicilia: i nuovi positivi sono 278, in discesa rispetto ai 553 rilevati ieri, ma con un numero di tamponi effettuati inferiore, 15.647. Il tasso di positività oggi flette all'1,77%. Si dimezzano i decessi, che sono 7, dei quali due riferiti a ieri e gli altri a giorni precedenti. I guariti oggi sono 1.601 e gli attualmente positivi sono 15.267. Prosegue il trend in calo negli ospedali: sono 507 (-19) le persone ricoverate nei reparti ordinari e 65 (-5) i pazienti nelle terapie intensive senza nuovi ingressi. In isolamento domiciliare vi sono 14.695 persone.

Lazio

Oggi nel Lazio, su un totale di 26.199 tamponi, si registrano 275 nuovi casi positivi, 4 decessi, 389 ricoverati (+1), 60 ingressi in terapia intensiva (+3) e 588 guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all'1%. È quanto afferma l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato.

 Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna si sono registrati 258 casi di positività in più rispetto a ieri, su un totale di 29.528 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dunque dello 0,9%. Sono 6 i decessi, mentre è invariato il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva: sono 47. Sono invece 385 quelli ricoverati attualmente negli altri reparti Covid (-1 rispetto a ieri). La situazione contagi nelle varie province: Ravenna (50 nuovi casi), Bologna (+40), Parma e Forlì (entrambe con 35 nuovi casi), Reggio Emilia (+32), poi Ferrara (+17), circondario imolese e Cesena (+13 entrambi), Rimini (nove) e infine Piacenza e Modena (in ciascuna provincia +7 positivi). 

Veneto 

Mostra un rallentamento la curva dei contagi Covid in Veneto dove si rilevano 253 nuovi positivi nelle ultime 24 ore. Si registrano anche 3 vittime. Il totale degli infetti da inizio dell'epidemia si porta a 468.753, quello dei decessi a 11.773. Gli attuali positivi scendono a 10.817 (-232). In calo anche i dati dei ricoveri ospedalieri: in area non critica sono ricoverati 241 pazienti (-2), in terapia intensiva 50 (-2).

Toscana

In Toscana sono 248 i casi di positività al Coronavirus scoperti nelle ultime 24 ore. Oggi sono stati eseguiti 9.344 tamponi molecolari e 8.998 tamponi antigenici rapidi per un tasso di positività dell'1,4%. Gli attualmente positivi sono 6.911, -2,7% rispetto a ieri: tra questi i ricoverati sono 292 (32 in meno rispetto a ieri), di cui 36 in terapia intensiva (7 in meno). Si registrano 5 nuovi decessi: un uomo e 4 donne con un'età media di 79,2 anni.

Piemonte

Oggi la Regione Piemonte ha comunicato 217 nuovi casi di persone positive al Covid, pari all' 1.1% di 19.717 tamponi eseguiti. Sono 3 i decessi. I ricoverati in terapia intensiva sono 22 (-2 rispetto a ieri). 

Puglia

L'1% dei 14.230 test processati in Puglia ha dato esito positivo. Si tratta di 152 casi di contagio, la metà dei quali rilevata in provincia di Bari dove si contano 77 positivi in più rispetto a ieri. Seguono le province di Lecce con 40 nuovi positivi, Foggia con 26, Taranto con 7, Bat con 6 e Brindisi con tre. Nelle ultime 24 ore si registra un decesso. Gli attualmente positivi sono 2.643 di cui 147 ricoverati in area non critica (9 in meno rispetto a ieri) e 16 in terapia intensiva (uno in più rispetto a ieri).

Calabria

Tre ricoveri in più per Covid in Calabria nei reparti di rianimazione e 12 in meno in quelli non critici. Si registra anche una nuova vittima con il totale dei decessi che tocca quota 1.401. I contagiati nelle ultime 24 ore sono 139 (rispetto ai 97 di ieri), a fronte di un maggior numero di tamponi effettuati (3.875 rispetto ai 2.193 del 28 settembre). Aumenta dal 2,62% al 3,59% il tasso di positività. I casi attivi sono 3.768 (-86), gli isolati a domicilio 3.598 (-77) ed i nuovi guariti 224.

Friuli-Venezia Giulia 

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.304 tamponi molecolari sono stati rilevati 92 nuovi contagi con una percentuale di positività dell'1,73%. Sono inoltre 4.507 i test rapidi antigenici effettuati, dai quali sono stati rilevati 8 casi (0,18%). In tutto, i positivi in Regione sono 100. Nella giornata odierna si registra un decesso. Scendono le persone ricoverate in terapia intensiva, attualmente 6, mentre i pazienti in altri reparti sono 45. 

Liguria

Sono 95 i nuovi positivi al Covid scoperti oggi in Liguria, a fronte di 3.736 tamponi molecolari e 3.154 tamponi antigenici rapidi. Scendono leggermente le persone ricoverate: sono 59,  2 in meno di ieri, di cui 8 in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore non vi sono nuovi decessi: le vittime da inizio emergenza restano dunque 4.408.

Le altre regioni

Nessun decesso e 64 nuovi positivi in Alto Adige, mentre in Trentino sono 33 i positivi e un decesso. In Molise sono 2 i contagi. L’ultimo aggiornamento della Sardegna segnala 5 decessi, mentre i nuovi casi sono 66. La Valle d’Aosta registra 5 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono 77 i positivi della Basilicata, 0 i morti. Nell'ultimo giorno sono stati registrati in Umbria 51 nuovi positivi con nessun nuovo morto. Nessun decesso per l'Abruzzo, che registra 74 infezioni. Nelle Marche sono 71 i contagi rilevati in un giorno, mentre si è registrata una vittima.