Roma, 8 aprile 2020 - Bollettino quotidiano sul Coronavirus in Italia nella sede della Protezione civile. Il capo dipartimento Angelo Borrelli ha illustrato i dati delle ultime 24 ore su casi totali, attualmente positivi, morti e guariti. Sale a 139.422 il numero di italiani che hanno contratto il virus dall'inizio dell'epidemia, con un aumento in un giorno di 3.836 unità. Torna a salire dunque la curva: ieri l'aumento era stato di 3.039, lunedì di 3.599. E' però anche il giorno del record dei guariti: 2.099 in 24 ore (ieri erano stati 1.555), con il totale che sale a 26.491. E frena l'incremento dei decessi: 542 oggi, contro i 604 di ieri e i 636 di lunedì: il totale delle vittime è di 17.669. Le persone attualmente positive sono 95.262, con una crescita di 1.195 unità (ieri di 880, record di sempre). Prosegue il calo dei ricoveri: quelli ordinari sono diminuiti di 233 unità (oggi sono 28.485), quelli in terapia intensiva di 99 (il totale scende quindi a 3.693). I pazienti in isolamento domiciliare, infine, sono 63.084.

Lombardia

In Lombardia per l'assessore al Welfare Giulio Gallera "il traguardo è molto vicino, siamo vicini a vincere il primo tempo della battaglia". Nel consueto punto stampa, Gallera ha spiegato che "la curva è decrescente" e c'è' "un costante ridimensionamento anche della curva dei decessi, l'ultimo dato negativo rimasto". Nel dettaglio si riduce ancora il numero di ricoverat, dove comunque sono morte 238 persone in un giorno. Sono 53.414 i positivi in regione, 1.089 più di ieri. Di questi 11.719 sono ricoverati non in terapia intensiva (114 meno di ieri), 1.257 in terapia intensiva (-48), mentre il numero dei decessi è arrivato a 9.722.

Emilia-Romagna

Sono 18.234 i casi di positività  in Emilia-Romagna, 409 in più rispetto a ieri. I nuovi decessi sono 54, che vanno a sommarsi ai 2180 totali fino a ieri, facendoli salire a 2234: si tratta di 41 uomini e 13 donne. Si tratta di 11 residenti nella provincia di Piacenza, 16 in quella di Parma, 8 in quella di Reggio Emilia, 5 in quella di Modena, 7 in quella di Bologna (nessuno nel territorio imolese), 2 nella provincia di Forlì-Cesena (1 a Forlì e 1 a Cesena), 1 a Ferrara, 1 in quella di Rimini, 1 a Ravenna e 2 fuori regione Continuano, nel frattempo, a salire le guarigioni, che raggiungono quota 2.890 (293 in più), delle quali 1.747 riguardano persone "clinicamente guarite".

Marche, 149 nuovi contagiati

Coronavirus, Italia fuori dalla pandemia il 19 maggio 

I dati regione per regione

La ripartizione per provincia

Borrelli: mantere alta la guardia

"Dobbiamo mantenere alta la guardia e mettere in atto tutti quei comportamenti consigliati dagli esperti per evitare diffusione del virus", ha detto il capo della Protezione Civile, ribadendo la necessità di mantenere le misure di contenimento anche in questa fase in cui la curva dei contagi ha iniziato la discesa.

E l'Oms avverte: "Calo ancora lento, rischioso riaprire"

Morti 96 medici per il Covid-19

Anche oggi continua a cresce il numero dei sanitari che hanno per la vita causa dell'epidemia di Covid-19. Con la morte di Nabeel Khair, medico di famiglia di origine palestinese che lavorava nel Nuorese, sale a 96 il drammatico elenco dei camici bianchi morti nel nostro Paese. Il dato è aggiornato quotidianamente dalla federazione degli ordini dei medici (Fnomceo), che riporta nel suo portale listato a lutto l'elenco dei colleghi deceduti. In totale, stando ai dati aggiornati a ieri dell'Istituto Superiore di Sanità, sono 13.121 gli operatori sanitari contagiati.

Coronavirus Emilia Romagna 8 aprile, mille euro a ogni sanitario

Apporfondimenti: Speciale Coronavirus - Mappa dati live - Guida alle mascherine

Il medico anti-Aids: "Il Coronavirus non ha speranza"

FOCUS Il link per il download della app AutoCert19 per chi possiede un dispositivo mobile Apple: https://onelink.to/autocert19