Operatori sanitari (Ansa)
Operatori sanitari (Ansa)

Roma, 7 giugno 2020 - E' arrivato prima delle 17 il nuovo bollettino sull'andamento dell'epidemia di Coronavirus in Italia. I dati di oggi segnano una frenata nei contagi, abbondantemente sotto le 200 unità, mentre i decessi nelle ultime 24 ore tornano a salire, dopo che ieri si erano 'fermati' a 8 vittime. La situazione pare comunque sotto controllo, mentre resta l'allerta per l'insorgere di nuovi focolai. Gli ultimi, in ordine cronolgico, sono quelli nel Mantovano, con 70 lavoratori positivi e 200 in quarantena tra macelli e salumifici, e all'ospedale di Rimini dove si contano 8 contagiati e la situazione risulta "circoscritta", assicura la Ausl. Oggi, intanto, il ministro della Salute Roberto Speranza ha annunciato, in accordo con la Farnesina, lo stop ai voli dal Bangladesh. Una sospensione di una settimana dopo che si sono registrati almeno 36 casi di Covid-19 tra i passeggeri di un volo speciale Enac atterrato ieri a Dacca. "Dopo tanti sacrifici, dobbiamo evitare i contagi dall'estero", ha detto Speranza. E durante questa settimana si studieranno nuove misure "cautelative" per gli arrivi extra Schengen ed extra Ue.  

Coronavirus, tutto quello che ancora non sappiamo

Covid, l'immunologo: "Solo il vaccino lo potrà fermare"

Covid, i dati del 7 luglio

Sono 138 i nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore in Italia, contro i 208 di ieri. Cala quindi la curva epidemica, complice la decisa frenata della Lombardia, 53 positivi contro i 111 di 24 ore fa, a fronte però di meno tamponi. Il totale degli italiani colpiti dal Covid sale così a 241.956. Crescono improvvisamente i morti 30 oggi contro gli 8 di ieri (e i 7 di domenica). Si sono registrate vittime in Lombardia (13), Veneto (10), Piemonte (3), Toscana (2), Emilia Romagna e Puglia (1 ciascuna). Il totale sale a 34.899. Aumentano i guariti, 574 in un giorno (ieri erano appena 133), che salgono a 192.815. Per effetto di questi dati, tornano a scendere dopo due giorni di aumento i malati attivi: 467 in meno rispetto a ieri, per un totale di 14.242. Tornano a scendere anche i ricoveri, dopo i piccoli aumenti delle ultime 24 ore: 6 posti occupati in meno in regime ordinario (940 in tutto), e 2 in terapia intensiva (70). Mentre 13.232 sono i pazienti in isolamento domiciliare. Infine, salgono i tamponi a livello nazionale (con l'eccezione, come detto, della Lombardia): sono 43.219 contro i 22.166 di ieri.

In gran parte della Penisola non ci sono più malati di Covid in terapia intensiva. Sono ben 14 le regioni che segnano quota zero nella casella dei casi più gravi. Nelle utlime 24 ore si è aggiunta la Sicilia, passata dai 2 ricoverati di ieri al nessuno di oggi. Solo tre regioni hanno più di dieci ricoverati: la Lombardia (36 terapie intensive, invariate), il Lazio (13, +1) e l'Emilia Romagna (10,+1). Seguono il Piemonte con 8 terapie intensive (-1), il Veneto con 2 (invariate) e la Toscana con 1 (-1).

Lombardia

Scendono i nuovi casi in Lombardia: sono 53 quelli registrati nelle ultime 24 ore, di cui 29 a seguito di test sierologici e 7 'debolmente positivi'. Sono 3.380 i tamponi eseguiti. I decessi odierni sono 13, in tutto 16.713 da inizio pandemia. I nuovi guariti/dimessi da ieri sono 458 e le persone che si trovano in terapia intensiva sono 36 come ieri, 229 (-4) i pazienti in terapia non intensiva. Da inizio pandemia sono stati eseguiti 1.092.340 tamponi. 

Emilia-Romagna

In Emilia-Romagna si registrano oggi 31 nuovi casi di positività al Coronavirus. Di questi, 18 sono asintomatici. Un decesso nelle ultime 24 ore, è un uomo della provincia di Bologna. Per quanto riguarda i 13 sintomatici (2 a Parma, 2 a Reggio Emilia, 3 a Modena, 5 a Bologna e 1 a Ferrara), si tratta per la maggior parte di situazioni riconducibili a focolai esistenti o a casi già noti. I nuovi tamponi effettuati sono 6.626, che raggiungono così complessivamente quota 526.212, a cui si aggiungono altri 1.517 test sierologici. Le nuove guarigioni sono 34 per un totale di 23.377, l'81,4% dei contagiati da inizio crisi. I casi attivi, cioé il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.060 (-4 rispetto a ieri).

Lazio

Sono cinque i nuovi casi registrati oggi in Lazio, a fronte di zero decessi. L'assessore alla Sanità regionale, Alessio D'Amato, precisa però che vi sono 36 casi positivi al tampone rilevati all'aeroporto di Fiumicino e che sono riferiti al volo atterrato ieri da Dacca. Questi casi, aggiunge l'assessore, "sono stati in gran parte trasferiti al Covid Center di Casal Palocco, spoke dello Spallanzani".

Toscana

Sono 19 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Toscana (10.306 da inizio emergenza). In regione si registrano 2 nuovi decessi: 2 uomini, con un'età media di 84 anni. I dati sono accertati alle ore 12 di oggi. Undici dei nuovi casi risultano essere collegati tra di loro e costituiscono un cluster (concentrazione) emerso attraverso l'attività di tracciamento effettuata dai servizi territoriali negli ultimi 2 giorni. 

I numeri delle Regioni

Le altre notizie di oggi

Allarme in Brasile per il presidente Jair Bolsonaro. "Ho sintomi del Covid", ha detto questa mattina.  "Sto meglio, anche la febbre è scesa", rassicura nel pomeriggio prima che il tampone ne certifichi la positività. Situazione sempre critica negli Stati Uniti, dove nelle ultime 24 ore si registrano 55mila casi, mentre le vittime hanno superato quota 130mila. Zero contagi a Pechino, non accadeva dall'11 giugno. E mentre l'India annuncia di avere pronto un vaccino "entro il 15 agosto", l'Australia corre ai ripari e rimette in lockdown 5 milioni di persone a Melbourne. Secondo un calcolo di France Press, sono oltre 200mila i morti per Coronavirus in Europa (200.005).