Reparto Covid all'ospedale di Casalpalocco, Roma (Ansa)
Reparto Covid all'ospedale di Casalpalocco, Roma (Ansa)

Roma, 24 ottobre 2020 - Il nuovo bollettino del ministero della Salute, sull'andamento del Coronavirus in Italia, segna un ulteriore incremento dei nuovi positivi, mentre governo e Regioni studiano se e quali nuove misure restrittive adottare per contrastare la diffusione del contagio del Covid (qui la bozza del nuovo Dpcm). Il coprifuoco è già stato adottato in Lombardia, Lazio e Sicilia (e da lunedì in Piemonte), mentre il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha imposto il lockdown per 30-40 giorni. Decisione che, nella sera di ieri, ha scatenato violenti proteste a Napoli. Nel frattempo, la Protezione civile ha aperto le procedure per l'individuazione di 2mila persone (tra medici, sanitari e addetti all'attività amministrativa) da impiegare, su base territoriale, per rafforzare l'attività di ricerca e gestione dei contatti dei casi (contact tracing). La situazione non va meglio nel resto d'Europa: la Slovenia ha chiuso i confini con l'Italia e in Polonia è risultato positivo il presidente Duda, mentre la cencelliera Angela Merkel rinnova l'appello ai tedeschi a limitare i contatti.

Covid, a Cervinia funivie prese d'assalto per l'inizio della stagione sciistica

Le cifre del 24 ottobre

Ancora in crescita la curva epidemica in Italia: si contano oggi 19.644 nuovi casi (ieri 19.143), con 177.669 tamponi, 5mila meno di ieri. In forte rialzo il numero dei decessi, 151 oggi contro i 91 di 24 ore fa, numeri che fanno tornare alla prima decade di marzo. Il totale delle vittime sale così a 37.210. Impennata anche delle terapie intensive, +79 (ieri +57), che arrivano a 1.128 in tutto, mentre i ricoveri ordinari salgono di altre 738 unità (ieri 855), e sono 11.287. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute. La regione con più casi è ancora la Lombardia (+4.956), seguita da Veneto (+1.729), Campania (+1.718), Lazio (1.687) e Toscana (1.526). Le uniche due regioni con incremento a due cifre sono Basilicata (+50) e Molise (+66). Il totale dei casi dall'inizio dell'epidemia Covid supera quota mezzo milione e sale a 504.509. I guariti nelle 24 ore sono 2.309 (ieri 2.352), per un totale di 264.117. E si impenna il numero degli attualmente positivi, 17.180 in più (ieri 16.700), per un totale che supera i 200mila (sono 203.182), quasi il doppio rispetto al picco di 109mila malati toccato il 20 aprile, dopo un mese e mezzo di lockdown. Dei malati ancora attivi, 190.767 sono in isolamento domiciliare, 16.363 in più rispetto a ieri.

La tabella

Notizie locali / Veneto

In Veneto sono 1.729 i nuovi casi di positività al Covid "su 17.461 tamponi molecolari e almeno 10mila tamponi rapidi", ha spiegato il presidente della Regione, Luca Zaia. Il totale dei casi, da inizio dell'emergenza a oggi, raggiunge così quota 42.869. In crescita anche i decessi, sette in più rispetto a ieri, 2.317 in totale. Le persone attualmente positive sono 15.621.

Lombardia

Ancora in crescita il numero dei nuovi contagi da Covid in Lombardia: nelle ultime 24 ore ne sono stati registrati 4.956, contro i 4.916 di ieri. In forte aumento i decessi: 51 (ieri 7), che portano il totale a 17.210. Ventinove i nuovi pazienti in terapia intensiva. 

Emilia Romagna

In Emilia Romagna superata quota mille contagi: dagli 888 di ieri ai 1.180 nuovi positivi, su un totale di 17.612 tamponi eseguiti (a cui si aggiungono 2.256 test sierologici) nelle ultime 24 ore, il 6,7%. Dall'inizio dell'epidemia il numero delle persone che hanno contratto il virus sale a 45.542. La seconda ondata “anche in Emilia Romagna si fa sentire eccome”, aveva detto ieri l'assessore regionale alla Salute, Raffaele Donini. Purtroppo, si registrano 10 nuovi decessi: 4 nella provincia di Modena (tre donne di 95, 92 e 87 anni e un uomo di 82), 2 in quella di Ferrara (una donna di 87 anni e un uomo di 86), 2 in quella di Reggio Emilia (una donna di 90 anni e un uomo di 78), 1 in quella di Parma (un uomo di 80 anni) e 1 in quella di Bologna (un uomo di 84 anni).

Lazio

In aumento il numero dei nuovi positivi nel Lazio nelle ultime 24 ore. "Su circa 23 mila tamponi oggi si registrano 1.687 casi", rende noto l'assessore alla Sanita' regionale, Alessio D'Amato. Ieri i nuovi positivi erano stati 1389 su oltre 22 mila tamponi eseguiti. Per quanto riguarda i decessi, oggi sono 9, mentre i guariti sono 94.

Campania

Sono 1.718 i nuovi casi di Coronavirus emersi oggi in Campania dall'analisi di 12.530 tamponi. Dei 1.718 nuovi casi, 1.660 sono asintomatici e 58 sono sintomatici. Il totale dei positivi in Campania dall'inizio dell'emergenza sale a 36.023, mentre i tamponi complessivamente analizzati sono 843.297. Sono 8 i nuovi decessi inseriti nel bollettino odierno, ma l'Unità di crisi della Regione Campania specifica che si tratta di decessi avvenuti tra il 21 e il 23 ottobre e registrati ieri. Il totale dei deceduti in Campana dall'inizio dell'emergenza sale a 571. Sono 42 i guariti di oggi: il totale dei guariti è 9.149.

Toscana

In Toscana sono 29.427 i casi di positività al coronavirus, 1.526 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono il 5,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dell'1,6% e raggiungono quota 12.491 (42,4% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 987.024, 13.369 in più rispetto a ieri. Sono 8.886 i soggetti testati (escludendo i tamponi di controllo), di cui il 17,2% è risultato positivo. A questi si aggiungono i 1.105 tamponi antigenici rapidi eseguiti oggi. Gli attualmente positivi sono oggi 15.688, +9,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 727 (71 in più rispetto a ieri), di cui 87 in terapia intensiva (5 in più). Oggi si registrano 11 nuovi morti: 8 uomini e 3 donne con un'età media di 86,6 anni. 

Piemonte

Sono 12 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 1 verificatosi oggi. Il totale è ora 4.248 deceduti risultati positivi al virus. I casi di persone finora risultate positive sono 53.248 (+1.548 rispetto a ieri) di cui 799 (52%) sono asintomatici. I nuovi casi sono 491 di screening, 419 contatti di caso, 638 con indagine in corso, 159 in Rsa e Strutture socio-assistenziali, 177 in ambito scolastico, 1.212 tra la popolazione generale e 3 importati.

Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 412 nuovi contagi (6.521 tamponi eseguiti) e tre decessi da Covid-19. Le persone risultate positive al virus in regione dall'inizio della pandemia ammontano in tutto a 7.827, di cui: 2.607 a Trieste, 2.776 a Udine, 1.537 a Pordenone e 846 a Gorizia, alle quali si aggiungono 61 persone da fuori regione. I casi attuali di infezione sono 2.801. Scendono a 16 i pazienti in cura in terapia intensiva, mentre salgono a 100 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 372.

Puglia

In Puglia sono 631 i nuovi casi positivi al Covid. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 5.339 tamponi. Sono invece 10 i decessi: 6 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 2 Foggia, 1 in provincia di Taranto. Il numero dei pazienti guariti sale a 5977, mentre sono 7398 gli attualmente positivi. Il totale dei casi positivi, dall'iniziio della pandemia, tocca quota 14031.

Marche

In leggero calo, in proporzione ai tamponi fatti, il numero di positivi al Coronavirus nelle Marche: sono stati 274 su 1.621 nuove diagnosi (quasi il 17%), a fronte dei 453 su 2.224 di ieri (oltre il 20%). Il giorno precedente 321 su 1.707; 18,8%). Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che nell'ultima giornata sono stati testati complessivamente 2.713 tamponi di cui però 1.092 nel percorso guariti.

Liguria

Non si arresta la crescita di casi di positività in Liguria: oggi sono 1.035 in più rispetto a ieri, secondo l'ultimo bollettino della Regione. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 6.114 tamponi, 405.575 da inizio emergenza. Aumenta il numero dei ricoveri ospedalieri: sono 679, cioè 48 in più di ieri. Di questi, 38 pazienti sono in terapia intensiva. Cresce anche il numero dei decessi: 1.686 da inizio emergenza, 6 in più di ieri. Si tratta di 5 uomini e 1 donna, tra i 76 e i 99 anni.

Le altre regioni

In Basilicata, ieri, sono stati processati 1.214 tamponi per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 69 sono risultati positivi. In Abruzzo invece sono 375 i nuovi casi su 3.862 tamponi eseguiti. E anche in Sardegna dall'inizio dell'emergenza sono 7.564 i casi di positività: nell'ultimo aggiornamento si registrano 329 nuovi casi e tre decessi, due donne, di 93 e 82 anni, e un uomo, di 88. Altri 166 contagi in Calabria. Sono 9 i nuovi decessi da Coronavirus in Sicilia e 886 i contagi.

Le altre notizie

Covid, il messaggio di Mattarella: "Non aumenti le disuguaglianze"

Terapie intensive, test e bus: si è perso tempo

Coronavirus, tamponi e isolamento. Cosa fare? La guida

Covid, i cani lo fiutano? Test dalla Finlandia all'Iran all'Africa

image