Auto in coda (NewPress)
Auto in coda (NewPress)

Roma, 7 dicembre 2018 - È allerta smog in molte regioni del Centro e del Nord Italia. In molte città (Bologna, Milano, Torino) è scattato il blocco del traffico a veicoli diesel fino a Euro 4. Oggi previste altre nuove misure anti-smog. Vietata la circolazione anche ai mezzi a benzina, divieti di sosta con motori accesi, ma anche riscaldamenti abbassati in molte case e negozi. Controlla la tua regione e le città dove è stato imposto il blocco. 

Previsioni meteo, dopo l'Immacolata un mix di freddo, vortici e neve a bassa quota

EMILIA-ROMAGNA - Misure d'emergenza per lo smog in Emilia Romagna. A Bologna previsto lo stop ai veicoli benzina euro 0-1 e diesel fino a euro 4, riscaldamenti abbassati in case e locali commerciali e divieto di biomasse nel riscaldamento domestico. In particolare, il blocco della circolazione è attivo nella fascia oraria compresa tra le 08:30 e le 18:30

Le misure antismog sono previste anche a Ferrara, Ravenna e Rimini. A Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena e Forlì-Cesena i blocchi sono già scattati lunedì scorso. Oggi la proroga. Le misure anti-smog rimarranno in vigore fino a lunedì 10 dicembre. Poi il nuovo bollettino. 

LOMBARDIA - Scatta oggi a Milano il blocco dei veicoli diesel fino a euro 4. Il divieto di circolazione è attivo dalle 08:30 alle 18:30. Tra le altre misure antismog previste anche il divieto di superare la temperatura di 19 gradi nelle abitazioni e negli esercizi commerciali e inoltre, il divieto di utilizzare sistemi di riscaldamento domestico a legna non efficiente. Il Comune di Milano ricorda che le limitazioni cesseranno dopo due giorni di rientro nei valori definiti. 

Le misure antismog riguardano anche i Comuni delle province di Milano, in particolare Monza e Brianza, Pavia, Lodi, Cremona e Mantova. Previsti lo stop ai veicoli fino a euro 4 diesel in ambito urbano, obbligo di spegnimento dei motori in sosta, riduzione del riscaldamento con biomassa legnosa di classe inferiore alle 3 stelle, e di un grado delle temperature nelle abitazioni. Ma anche, divieto di spandimento liquami zootecnici e di combustioni all'aperto. A Brescia e Bergamo i limiti sono rientrati nella norma. Pertanto le due province non saranno interessate dai provvedimenti. Le province di Varese, Como e Lecco confermano valori medi inferiori al limite. Pertanto niente blocchi.

PIEMONTE - Il blocco dei diesel fino a euro 4, previsto fino al 10 dicembre, è sospeso oggi a Torino per lo sciopero del trasporto pubblico locale. Da sabato riprendono le limitazioni fino a lunedì. Se lunedì i provvedimenti dovessero essere estesi, causa il non abbassamento dei livelli di smog, i divieti si estenderanno: non potranno circolare auto e furgoni diesel fino a euro 5 immatricolate prima del 1 gennaio 2013 e a benzina con omologazione euro 1. I comuni interessati sono Torino, Beinasco, Borgaro Torinese, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivoli, San Mauro Torinese, Settimo Torinese, Venaria Reale.