3 gen 2022

Bloccati sulla funivia a 3mila metri Il salvataggio dopo una notte al gelo

Si preparavano a festeggiare l’arrivo del 2022 insieme ad amici e famiglie, ma hanno trascorso le prime ore dell’anno nuovo aspettando i soccorsi bloccati a tremila metri d’altezza in due cabine della funivia del Sandia Peak sopra Albuquerque, in New Mexico, in mezzo a una tempesta di neve che faceva oscillare la funivia come un’altalena e con la temperatura scesa sotto i -4. Sono 21 le persone messe in salvo tra la notte e la mattina dell’1 gennaio dal New Mexico Search and Rescue, il servizio di soccorso chiamato dalla polizia statale per i 19 dipendenti del Ten 3, il ristorante che si trova sulla cima del Sandia Peak, e i due addetti all’impianto. Alle 9 del 31 sera, il gruppo del Ten 3 aveva appena finito di lavorare e si stava preparando a tornare ad Albuquerque per festeggiare l’arrivo della mezzanotte. Ma, arrivati all’altezza del secondo pilone, le cabine si sono fermate. Secondo gli operatori della funivia la neve e il ghiaccio si sono accumulati con una rapidità eccezionale su uno dei cavi che è così collassato bloccando l’impianto. La serata, da divertente è diventata spaventosa, e in diretta sui social.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?