"Con un virus contagiosissimo che cambia inaspettatamente, la soglia di copertura vaccinale da raggiungere è il numero più vicino al 100% che si riesce a ottenere". Così, in un tweet il virologo Roberto Burioni, docente all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, interviene nel dibattito sul traguardo da centrare nella campagna di vaccinazione anti-Covid per tenere sotto controllo l’epidemia. "Considerato che ieri c’è stato un aumento dei certificati di malattia del 23% – ha aggiunto –, possiamo affermare che molti dei combattenti contro il Green pass, con un gesto eroico e sprezzante del pericolo, si sono

finti malati".