In Bielorussia sono comparsi sui social video di uomini che si definiscono ex membri delle forze speciali e si filmano mentre buttano via le divise in segno di protesta contro le violenze della polizia. Media russi come Izvestia e Ria Novosti citano il caso di Evgeny Novitsky, di Logoisk, che ha postato sulla sua pagina Instagram le immagini del fratello mentre getta la divisa nel cassonetto della spazzatura. Oppure quello di Artem Belinovich, che gettando il suo berretto ha detto che "la fratellanza delle forze speciali non esiste più". Non è possibile stabilire con certezza che queste persone siano ex membri delle forze speciali ma, secondo diverse testate, video simili si stanno moltiplicando sui canali Telegram bielorussi.