Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, 84 anni
Il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi, 84 anni
Voci su un peggioramento delle condizioni di salute del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi si sono rincorse per tutta la giornata di ieri, prima in sordina, poi con più intensità nel primo pomeriggio. Fino alla rassicurante dichiarazione della senatrice azzurra e collaboratrice stretta del Cavaliere, Licia Ronzulli: "Non è tempo di coccodrilli, il presidente Berlusconi ci seppellirà. Si sta risolvendo un quadro infiammatorio per il quale si è reso necessario il ricovero. Sarà dimesso presto". A mettere in molti sul chi va là è stato un articolo uscito...

Voci su un peggioramento delle condizioni di salute del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi si sono rincorse per tutta la giornata di ieri, prima in sordina, poi con più intensità nel primo pomeriggio. Fino alla rassicurante dichiarazione della senatrice azzurra e collaboratrice stretta del Cavaliere, Licia Ronzulli: "Non è tempo di coccodrilli, il presidente Berlusconi ci seppellirà. Si sta risolvendo un quadro infiammatorio per il quale si è reso necessario il ricovero. Sarà dimesso presto".

A mettere in molti sul chi va là è stato un articolo uscito ieri mattina sul Sole 24 Ore che parlava di un’infezione intestinale, forse collegata al contagio di Covid dei mesi scorsi che aveva colpito Berlusconi. Una notizia rimbalzata su molti siti Internet, che ha provocato un generale stato di apprensione sulle condizioni dell’ex presidente del Consiglio, ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano.

Secondo fonti di Forza Italia, il numero uno azzurro sarebbe alle prese con il cosiddetto long-Covid, strascichi del virus per coloro che hanno vissuto la forma grave, come debolezza, tachicardia, difficoltà del linguaggio e malesseri che possono interessare anche l’intestino.

Una dichiarazione del segretario della Lega Matteo Salvini non ha rassicurato del tutto sullo stato di salute del leader azzurro. Dopo il non luogo a procedere nel processo sul caso Gregoretti, infatti, Salvini ha dichiarato nel primo pomeriggio, durante Un giorno da pecora su Rai Radio 1: "Mi ha chiamato Berlusconi, non sta benissimo ma ne uscirà". Un paio di ore dopo è sceso in campo anche Lapo Elkann, che ha scritto sul suo profilo Twitter: "Ho appena letto alcune notizie su Silvio Berlusconi. Silvio, ti sono vicino con tutto il mio Cuore rosso. Hai superato tante battaglie e sono certo che supererai anche questa. Torna presto. Un abbraccio fortissimo. #forzasilvio".

Oltre a Licia Ronzulli, a mettere un argine alle voci il coordinatore nazionale di FI, Antonio Tajani, che ha twittato negli stessi minuti: "Ho appena parlato con Berlusconi. A nome di tutta Forza Italia gli ho fatto gli auguri di pronta guarigione".

Non è finita. È intervenuto il braccio destro di Berlusconi, Gianni Letta, che ha parlato con l’ex premier al telefono per sincerarsi delle sue condizioni e ha messo lo smartphone in vivavoce con il presidente di Forza Italia proprio mentre l’Ansa lo interpellava su un’altra linea per avere novità sullo stato di salute dell’ex premier. Al telefono si è sentito il leader di FI che salutava prima di terminare la conversazione. E Letta ha commentato: "Sta bene".

In campo anche il medico personale di Berlusconi, Alberto Zangrillo, per spazzare via le voci su un peggioramento del Cavaliere: "Ogni giornata di lavoro al San Raffaele è molto impegnativa, ma TUTTI i miei pazienti stanno bene. Fatevene una ragione".

Marco Lamberti