Domenica 14 Luglio 2024

Ballottaggio alle Maldive Gli atolli contesi da India e Cina

Le Maldive terranno un ballottaggio il 30 settembre dopo che nessuno dei candidati alle elezioni ha ottenuto più del 50% dei voti. Il presidente uscente Solih sfiderà Muizzu, alleato dell'ex presidente Yameen, escluso dalle elezioni. Solih cerca di ristabilire relazioni con Nuova Delhi, mentre Yameen aveva cercato prestiti cinesi.

Ballottaggio alle Maldive  Gli atolli contesi  da India e Cina

Ballottaggio alle Maldive Gli atolli contesi da India e Cina

Le Maldive, un Paese formato da atolli e isole tropicali a sudovest di Sri Lanka e India, terranno un ballottaggio il 30 settembre, dopo che nessuno degli otto candidati alle elezioni di ieri è riuscito ad ottenere più del 50% dei voti. La tornata elettorale non ha prodotto un vincitore chiaro, ha detto un portavoce della commissione elettorale. Il presidente uscente, filoindiano, Ibrahim Solih affronterà lo sfidante filocinese, Mohamed Muizzu.

Muizzu è considerato un alleato dell’ex presidente Abdulla Yameen, leader del Partito progressista delle Maldive, condannato per corruzione ed escluso dalle elezioni. Yameen ha cercato di attrarre prestiti cinesi per sviluppare il turismo e altri progetti durante la sua presidenza. Quando salì al potere, Solih si affrettò a ristabilire le relazioni con Nuova Delhi dopo aver sconfitto il predecessore Yameen. Nelle elezioni precedenti Solih aveva ottenuto il 58,3% dei voti, ma questa volta il suo partito si è presentato diviso.