La Baia dei Turchi (Archivio)
La Baia dei Turchi (Archivio)

Otranto, 10 luglio 2021 - Tragedia alla Baia dei Turchi, rinomata meta turistica vicino Otranto (Lecce), nel cuore del Salento. Una giovane coppia di Cerignola (Foggia), due ragazzi di 27 e 29 anni, è stata trovata morta oggi in mare. Sul posto anche un elicottero, i vigili del fuoco e la capitaneria di Porto. Recuperati i corpi dei due giovani, a quanto si apprende alcuni bagnanti hanno provato a soccorrerli, portandoli a riva e cercando di rianimarli. Ma tutti i tentativi di salvare la coppia si sono rivelati vani. Le vittime erano in vacanza in Salento, facevano parte di una comitiva di sei ragazzi.

La dinamica

Si cerca di ricostruire la dinamica dell'accaduto: non si esclude che i due giovani possano essere caduti dalla scogliera, precipitando mentre stavano per tuffarsi. Tra le ipotesi anche quella che siano morti uno nel tentativo di salvare l'altra dalla forti correnti: in quello specchio d'acqua nel 2013 perse la vita una bambina di 10 anni. E l'insenatura, una delle più suggestive del Salento, nell'oasi dei Laghi Alimini, non è purtroppo nuova a incidenti simili.

La donna caduta dalla scogliera

Un paio di giorni fa una donna di 60 anni di Sondrio è precipitata dalla parte più alta della scogliera, per un falso movimento durante un'escursione con il marito. Sul posto sono accorse subito due motovedette della Capitaneria di Porto. A causa della zona inaccessibile da terra, il personale medico del 118 è stato portato sul posto a bordo di un gommone. La donna è stata subito trasferita in codice rosso all'ospedale di Scorrano. La baia dei Turchi è chiamata così perché si ritiene che in questa insenatura sbarcarono nel XV secolo i guerrieri saraceni durante l'assedio a Otranto.