Le drammatiche immagini dell’assalto a Capitol Hill hanno profondamente turbato

papa Francesco (foto). Il Pontefice, dopo la recita dell’Angelus, oltre a pregare per le vittime e condannare l’uso della violenza, ha fatto appello alla "responsabilità" di tutti e alla necessità di "promuovere la riconciliazione" e "tutelare i valori democratici" propri della società Usa: "Ribadisco che la violenza è autodistruttiva sempre". E ha aggiunto: "Esorto le autorità dello Stato e la popolazione a mantenere un alto senso di responsabilità, per rasserenare gli animi, promuovere la riconciliazione nazionale e tutelare i valori democratici radicati nella società" statunitense. Francesco ha infine invocato "la Vergine Immacolata, Patrona degli Stati Uniti", affinché "aiuti a tenere viva la cultura dell’incontro. Bergoglio ha sintetizzato tali concetti anche via Twitter e ha parlato degli Usa in un’intervista esclusiva su Canale 5: "Sono rimasto stupito... un popolo così disciplinato... la democrazia, no? Ma è una realtà, e anche nella realtà più matura sempre c’è qualcosa che non va. Sì, questo movimento così, prescindendo dalle persone". E ha ammonito: "Dobbiamo imparare che i gruppi para regolari, che non sono ben inseriti nella società, prima o poi faranno queste azioni di violenza".