15 mar 2021

Napoli: baby gang assalta ambulanza dopo intervento Covid

Gli operatori sanitari scendono in strada e si ritrovano di fronte un gruppo di ragazzi senza mascherina

Un post tratto dal profilo Facebook di  Nessuno Tocchi Ippocrate denuncia l'assalto a un'ambulanza di una baby gang la scorsa notte a Napoli NESSUNO TOCCHI IPPOCRATE FACEBOOK +++ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA+++
La foto del post di 'Nessuno Tocchi Ippocrate'

Napoli, 15 marzo 2021 - La furia di una baby gang contro un'ambulanza a Napoli. A denunciare l'assalto la pagina Facebook 'Nessuno tocchi Ippocrate'. Succede tutto la scorsa notte, nel centro storico della città partenopea.

Il mezzo giunge sul posto per una "riferita dispnea Covid positivo". A quanto riporta la pagina, gli operatori arrivati in loco si accorgono che il paziente aveva chiamato il 118 "solo e soltanto per avere una bombola di ossigeno, e a quanto riferito dai parenti, avrebbero continuato a chiamare il 118 finquando non gli avrebbero mandato una ambulanza con l’ossigeno".  E ancora: "Il paziente saturava discretamente", tanto che gli operatori escono dall'abitazione scendono in strada e risalgono sul loro mezzo per tornare alla base. 

È a quel punto, racconta 'Nessuno tocchi Ippocrate', che si ritrovano di fronte un gruppo di ragazzini senza mascherine. Parte l'assalto: un componente della baby gang colpisce lo specchietto retrovisore, un altro si appende al tetto dell'autoambulanza. Il tutto intorno a mezzanotte, in pieno coprifuoco. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?